Gianfranco Gasbarro: è la conferma di un forte sostegno per un contratto che deve adeguare i minimi salariali e conquistare più spazio alla promozione della competenza dei lavoratori». A 13 anni dall’ultima piattaforma unitaria presentata nel 2006, l’ipotesi di lavoro è stata votata da 360mila lavoratori. Raccogliendo il 95,78% dei consensi. Al centro della proposta per il Contratto collettivo nazionale di lavoro – alla trattativa con Federmeccanica e Assistal il 5 novembre prossimo - aumento dei minimi salariali e redistribuzione della ricchezza, lotta alla precarietà, formazione e inquadramento come tema di valorizzazione del lavoro. In Puglia in un mese di assemblee Fim, Fiom e Uilm hanno consultato oltre 15mila lavoratrici e lavoratori metalmeccanici. Il 95,2% ha detto si alla Piattaforma Unitaria per il rinnovo del contratto. Adesso si apre una vertenza che non sarà indifferente per il sistema delle relazioni industriali in Italia. Questa è la dimostrazione di quanto i…
Scalda i motori la macchina organizzativa della “Fiera del Mare”, il grande evento che, da giovedì 17 a domenica 20 ottobre prossimi, si svolgerà sul lungomare del Molo Sant’Eligio, nel cuore del Borgo antico del capoluogo jonico. Il “taglio del nastro” della Fiera del Mare è in programma, alle ore 10.00 di giovedì 17 ottobre, al Molo Sant’Eligio, una inaugurazione alla quale interverranno importanti autorità e rappresentanti istituzionali. L’evento è organizzato e sostenuto dalla Regione Puglia e da PugliaPromozione, l’agenzia regionale. La Fiera del Mare,è stata fortemente voluta nel capoluogo jonico da Cosimo Borraccino, Assessore regionale allo Sviluppo economico, e dal Consigliere regionale Gianni Liviano che, con un suo emendamento nella Legge di bilancio 2019, ha contribuito alla sua realizzazione. La manifestazione intende valorizzare un'economia importante per il territorio jonico, quella del MARE, basata sul turismo da diporto, sulla pesca, sull'acquacoltura e sulla mitilicoltura, segmenti di sviluppo strategici in una…
Con il lancio di NEF Ethical Global Trends SDG, un fondo azionario globale che va ad arricchire la gamma etica di NEF costituita da un fondo obbligazionario e due bilanciati con profili di rischio differenziati, Cassa Centrale porta a quattro i prodotti della linea “Ethical”, che raccoglie ad oggi 600 milioni di Euro (su un ammontare complessivo del fondo di 3,6 miliardidi Euro). Si è svolta oggi a Bari, presso l’Hotel Parco dei Principi, la sesta tappa del Roadshow di presentazione del nuovo fondo azionario globale, che si concluderà mercoledì 16 ottobre a Roma, dopo aver toccato tutte le altre sedi territoriali del Gruppo Cassa Centrale. L’offerta di finanza etica – attualmente composta da un fondo obbligazionario (NEF Ethical Total Return Bond) e da due bilanciati (EthicalBalanced Conservative e EthicalBalancedDynamic) – si arricchisce con uno strumento finanziario innovativo: NEF Ethical Global Trends SDG. “Non è casuale la scelta del claim…
Il profilo della manager. Gli auguri di buon lavoro di Antonio Marinaro presidente dì Confindustria Taranto. Ringrazio a nome mio personale e di tutta Confindustria Taranto Matthieu Jehl per l’impegno profuso in questi mesi in cui lo abbiamo visto quale prezioso interlocutore per le questioni attinenti la fabbrica, con le sue problematiche e le sue complessità. Nell’augurargli futuri e altrettanto prestigiosi incarichi, accogliamo con favore la nomina di Lucia Morselli quale nuovo Presidente e Ceo di Arcelor Mittal Italia, auspicando un corso di rapporti improntato al dialogo ed alla reciproca collaborazione, certi che le criticità che caratterizzano il centro siderurgico di Taranto possano essere rinfrancate anche da traguardi e prospettive di segno positivo, per l’azienda e per il territorio. Certi che la neo Presidente Morselli possa cogliere e affrontare al meglio le nuove sfide che la attendono, rivolgiamo pertanto a lei e a tutto lo staff di Arcelor Mittal Italia…
APPELLO AD ARCELOR MITTAL A PRESENZIARE AGLI INCONTRI. Un’azienda che si vede costretta a licenziare i propri dipendenti, al di là delle cause che concorrono a determinare tale scelta, vive sicuramente uno dei momenti più dolorosi della sua storia imprenditoriale: un mix di amarezza e senso di impotenza impossibili da fronteggiare se non attraverso altre occasioni di lavoro in itinere che possano riavvolgere la bobina degli eventi e ridare quindi ossigeno e nuove opportunità. “Altro giro, altra corsa”, si potrebbe dire, ma non sempre, purtroppo, tutto questo accade, o quantomeno non succede con quella frequenza che noi imprenditori auspicheremmo. La premessa nasce dalla presa d’atto di quanto sta avvenendo per l’impresa Castiglia, che si trova a gestire almeno un centinaio di esuberi all’interno di 201 unità destinatarie di licenziamento collettivo. Una vicenda oramai nota, essendo assurta a simbolo, per molti aspetti, dell’indotto ex Ilva e di quanto accaduto nel delicato…
Mister Ragno: “ Grande avvio poi abbiamo sofferto psicologicamente.” Manzo: “ Ci serviva una vittoria come questa, dobbiamo ancora lavorare tanto.” De Letteris: “ Un bell'esordio condito dalla vittoria, ringrazio il gruppo.” di Andrea Loiacono Torna al successo il Taranto nel girone h di serie D. Dopo due sconfitte consecutive contro Sorrento e Foggia arriva la vittoria per 1-0 ai danni dell'Altamura. L'incontro è stato deciso al 7' da un colpo di testa di Stefano Manzo sugli sviluppi del primo calcio d'angolo. Mister Ragno rilancia nella mischia Stefano d'Agostino passando al 4-3-1-2 ma deve rinunciare a Luigi Manzo squalificato per tre turni dopo i fatti di Foggia e a Lanzolla e Allegrini per infortunio. Spazio dunque a Benvenga nel ruolo di centrale. Esordio al suo fianco per Daniele De Letteris under classe 2001. L'allenatore dell'Altamura è mister Monticciolo, appena giunto alla corte biancorossa per sostituire mister De Felice. Circa tremila…
Altra vertenza sul territorio dopo una formazione di 145 lavoratori (ndr. ma è servita veramente a qualcosa?). Il Consigliere Regionale tarantino Gianni Liviano in una nota diffusa alla stampa informa di "aver chiesto ufficialmente al responsabile della task force regionale per l'occupazione, Leo Caroli, di convocare con urgenza il tavolo tecnico, al quale invitare il commissario straordinario per le bonifiche, Corbelli, e il sindaco di Taranto, Melucci, nonchè i rappresentanti dei sindacati di categoria, per discutere, e cercare di risolvere, la vertenza che riguarda i 145 lavoratori ex IsolaVerde". Il consigliere regionale Gianni Liviano esprime vicinanza ai lavoratori ex IsolaVerde impegnati nel progetto Verde Amico "e per i quali ancora non c'è certezza sul rinnovo dei contratti di lavoro in scadenza il prossimo mese di dicembre. Una situazione che, a mio avviso, va presa di petto senza perdite di tempo. Stiamo parlando - ricorda il consigliere regionale tarantino - di…
Sabato 19 ottobre le Associazioni Il Tarantino, S. Andrea degli Armeni Domus Armenorum, Tarantinìdion organizzano c/o Sant’Andrea degli Armeni piazza Monteoliveto Città Vecchia Taranto lSTAVE ‘NA VOTE ‘A PIEDIGROTTA TARANDINE … musica e mostra di una Taranto che non c’è più. ore 18,00 inaugurazione mostra su canti e poesie della Piedigrotta tarantina. A cura di Cataldo Sferra ore 20. 00 concerto Tarantinìdion canti tarantini Giù Di Meo voce e chitarra Cinzia Pizzo voce e castagnette ingresso libero
Venerdì 18 ottobre l’inaugurazione Il giorno tanto agognato è arrivato. Inizieranno lunedì 14 ottobre le lezioni del Corso di laurea in Medicina e Chirurgia, che arriva a Taranto dopo il si della Conferenza dei Servizi decisoria e dopo un lavoro comune di Regione, Asl, Università, Comune e Provincia. Agognato dagli studenti che avranno la possibilità di formarsi sul territorio. Agognato da tutti coloro che comprendono la portata del progetto, quello di una formazione che sarà però strettamente legata alla clinica, alla ricerca e ad uno sviluppo del territorio “tout court”. Un passo che forse non tutti i tarantini hanno compreso e che prevede, nel tempo, la creazione di un Campus bio medico. Una occasione fondamentale per movimentare il territorio, per frenare l’emigrazione degli studenti, per veder crescere la qualità dell’offerta di cura. Insomma una grande possibilità che i tarantini dovranno saper cogliere. Le lezioni si terranno nella Cittadella della Carità,…
Mottola (Ta). Una contrada, La Boara, a pochi chilometri dal centro abitato di Mottola, in una zona di pace e di verde; una struttura, Casa Betania, pronta a ospitare di giorno e di notte; un’associazione, lo Svegliarci di Palagiano votata a unire e annullare le diversità e tanti stranieri accolti e ospiti dello Sprar Siproimi Koinè del Comune di Palagiano, desiderosi di integrasi in un campo di calcio come a tavola, nella musica come nelle danze popolari, nel pensiero come nella vita quotidiana. Sono stati questi tutti gli elementi che hanno caratterizzata la tre giorni del campo antirazzista, organizzato a Mottola dallo Svegliarci di Palagiano. Un’esperienza che, come spiegato da Angela Surico, presidente Svegliarci Palagiano e coordinatrice dello Sprar, “ci ha fatto incontrare, mossi dalla volontà di condividere i valori dell’inclusione e della collaborazione disinteressata, giocando a calcio come a basket o a pallavolo o a ping pong, semplicemente nel…
Pagina 1 di 360