Ambiente, Turismo & Trasporti

Ambiente, Turismo & Trasporti (194)

Il Governatore della Puglia parte all’attacco di Di Maio. “La situazione di Taranto è esplosiva. É una città che ha votato per la chiusura dell'Ilva raccomandandosi soprattutto a Luigi Di Maio e al Movimento 5 Stelle. Io ho sempre saputo che questa operazione di chiusura dell'ILVA era molto complicata e difficile, ci volevano 20 miliardi di euro per reindustrializzare in maniera diversificata in questo caso. E quindi non ho mai immaginato di potere fare una campagna elettorale sostenendo la chiusura dell'ILVA. Purtroppo Di Maio questo errore lo ha fatto. É un errore ovviamente che domani in qualche maniera dovremo provare, dal punto di vista istituzionale non politico, a superare tutti insieme”. Lo ha detto Michele Emiliano in diretta oggi su Vivavoce, Radio1, annunciando la sua presenza domani a Taranto e ribadendo m di essersi “opposto alle politiche del mio partito, quelle di Calenda e Renzi, avendo proposto probabilmente la soluzione…
Domenica, 14 Aprile 2019 09:22

Taranto/ Trasporti: Crisi AMAT.

Scritto da
Zotti (FILT CGIL): “Nessuna procedura di raffreddamento senza la partecipazione dei lavoratori” Apprendiamo dalla stampa di mirabolanti trovate della direzione AMAT per seguire i riti della Settimana Santa tarantina dal mare. Una idea, quella di recuperare le vie dell’acqua, che certamente fa anche grande onore alla tradizione di fede e religiosità della città, ma ancora una volta suona propagandistica a fronte di una condizione generale che invece di fa acqua da tutte le parti, con mezzi e condizioni di lavoro sempre più precarie e il taglio di circa 2 chilometri per i bus AMAT e la paventata ipotesi di esuberi per circa 70 unità. Così Francesco Zotti segretario Filt Taranto con delega al Trasporto pubblico locale, che dopo le preoccupanti notizie provenienti dal taglio sul livello dei servizi minimi di trasporto, interroga il Comune circa le sue responsabilità. I 70 autisti in meno che si andrebbero a determinare in base…
Presso la scuola forense di Taranto, si è tenuto nei giorni scorsi un incontro sul tema : "la qualità dell'aria:soluzioni per vivere meglio " organizzato dal l'avv. Romina Axo consigliere dell'ordine degli avvocati di Taranto con gli illustri relatori : Dott. Michele Conversano, Direttore del Servizio di Igiene Sanità Pubblica della Asl di Taranto, Dr. Francesco Desiante Dirigente Medico Dipartimento di Prevenzione ASL Taranto, Dott. Bruno Mercinelli Odontoiatra - membro della ILMA ( Italian Life Style Medicine) " I rischi per la salute degli agenti inquinanti indoor e soluzioni" . Prezioso come sempre il contributo in tema ambientale offerto dal dr. Michele Conversano che coadiuvato dai dottori Francesco Desiante e Bruno Mercinelli che hanno permesso alla platea di conoscere pericoli, fattori di rischio e possibili soluzioni legati all'inquinamento domestico.
Assessore Mino Borraccino: “grande soddisfazione per questo importante risultato” Via libera da parte della Giunta regionale alla sottoscrizione del disciplinare finalizzato a regolare i rapporti tra la Regione Puglia e Rete Ferroviaria Italiana per la realizzazione del progetto relativo alla nuova stazione di Taranto-Nasisi, sulla linea Taranto-Brindisi, con terminal intermodale ferro-gomma. Si tratta di un intervento del valore complessivo di 15 milioni di euro e di grande valore strategico per tutta la provincia jonica dal momento che, come noto, la località ferroviaria di Taranto-Nasisi è oggi dotata di un solo binario e non è più abilitata a servizio viaggiatori, ma la sua posizione molto vicina al Quartiere “Paolo VI” la rende ideale per l’interscambio tra i servizi ferroviari e i numerosi servizi extraurbani su gomma. Per questo sarà realizzata la nuova stazione, oltre al piazzale antistante adibito anche a parcheggio che sarà necessario per garantire l’accesso dei viaggiatori in stazione.…
Il collegamento Intercity Notte tra Reggio Calabria Centrale e Milano Centrale via Roccella-Catanzaro Lido-Crotone-Taranto-Bari-Bologna, ha oltrepassato i confini regionali. La scorsa settimana, l’associazione “Ferroview in Calabria e l'associazione "Rotaie di Puglia”, fra le quali si rafforza sempre di più la cooperazione, hanno inviato una lettera congiunta al Ministro per il Sud, Barbara Lezzi, chiedendo un impegno deciso anche da parte del Ministero da lei presieduto, affinché questa relazione ferroviaria (ribadiamo, a costo praticamente zero), venga ripristinata. Non solo per collegare la fascia jonica calabrese e lucana a Milano Centrale, ma anche alle importanti città pugliesi di Bari e Foggia. Ma non solo: abbiamo proposto anche l'istituzione di un collegamento diretto tra la Calabria, via Jonica, e Brindisi-Lecce, in modo tale da realizzare, finalmente, l'auspicato itinerario della Magna Grecia. Di seguito il testo della lettera: Egregio Ministro, con la presente missiva le Associazioni “Ferrovie in Calabria” e “Rotaie di Puglia”, condividendo…
A firmare l’intesa Matteo Minchillo, Direttore generale di Pugliapromozione e Sergio Prete, Presidente Autorità di Sistema Portuale del Mar Ionio. “L’accordo siglato con Pugliapromozione per una programmazione più strutturata dell’accoglienza nel porto di Taranto, rappresenta un altro passo importante per lo sviluppo del mercato crocieristico in Puglia – ha commentato l’Assessore all’Industria turistica e Culturale della Regione Puglia - È un accordo molto importante che rientra negli interventi previsti dal Piano strategico del turismo Puglia 365 a sostegno del potenziamento del sistema dell’accoglienza turistica presso i principali gate di accesso al territorio, quali porti e aeroporti. I cosiddetti “non luoghi” deputati al transito di passeggeri, di fatto intercettano i principali flussi turistici e rappresentano la prima tappa di un itinerario all’interno del territorio regionale. È molto importante quindi che siano accoglienti, in grado di fornire tutte le informazioni e che facciano sentire i viaggiatori già in Puglia. Così come abbiamo…
E’ quanto emerso in un Convegno ANMIL che chiede “interventi urgenti per bonifica e ricerca” Non esiste soglia al di sotto della quale il rischio del tumore asbesto correlato sia del tutto assente. Basta una microfibra per essere a rischio e scatenare l’insorgenza di tumori ad eziologia da inalazione o da ingestione. Le parole dell’oncologo e medico legale Alessandro Maggi irrompono nella sala del Convegno voluto dall’ANMIL insieme a INAIL, CSDN (Centro Studi Diritto del Lavoro “Domenico Napoletano”) e dalla Fondazione Scuola Forense di Taranto, e svoltosi ieri sera nel Castello Episcopio di Grottaglie. In Italia l’amianto è ancora molto presente – ha detto – e considerato il lungo tempo di latenza delle patologie collegate a questo pericoloso materiale, possiamo considerare l’emergenza ancora crudelmente attuale. Così attuale da rendere Taranto con il suo picco del + 8,1% una terra di frontiera da cui levare forte l’appello verso nuovi investimenti e…
Lo sostiene il "Movimento di associazioni e cittadini per l’aeroporto" che comprende ma non giustifica lo stupore di tanti concittadini sui social, frutto di messaggi sbagliati provenienti da anni dagli organismi regionali. Non è il primo vip e non sarà l'ultimo - dice il Movimento - ad usare questa pista. I cittadini tarantini, invece, per volontà politica della Regione Puglia, restano a terra! Ennesima dimostrazione che lo scalo jonico è perfettamente funzionante e i ripetuti comunicati stampa da parte di vari soggetti istituzionali, in merito ai lavori da eseguire, servono solo a perder tempo. Una "pezza a colori", come si usa dire dalle nostre parti. Non sarà certo l'allargamento, previsto da un paio d'anni ma non ancora effettuato, di una bretella e di un piazzale interni al sedime aeroportuale, quello che impedisce di attivare i voli passeggeri. L'aeroporto di Taranto è e resta CERTIFICATO e perfettamente in grado di cominciare…
“La situazione ambientale di Taranto è fuori controllo. Anziché esprimere vicinanza alle associazioni e ai genitori dei bambini morti a causa dell’inquinamento, il Pd locale e il M5S si associano nel drammatico gioco della manipolazione dei dati sulle emissioni pubblicati dalle associazioni ambientaliste e confermate da Arpa Puglia”. Questo il commento del consigliere regionale del Partito Democratico, Michele Mazzarano, dopo la notizia, confermata dall’Arpa Puglia, secondo la quale negli ultimi mesi a Taranto si è registrato un aumento significativo dei dati sull’inquinamento”. “Di fronte ad un dramma di queste proporzioni - ha aggiunto Mazzarano - deve essere dovere di tutti schierarsi dalla parte dei cittadini che protestano e dei genitori che hanno perso i propri figli per malattie oncologiche. “L’immagine del Palazzo del Comune sotto l’assedio dei manifestanti è la plastica dimostrazione di una grave crisi ambientale e istituzionale che sta piegando la Città di Taranto, frutto di assenza totale…
L’Assessore Regionale comunica che a breve saranno esperite da parte di Aeroporti di Puglia le procedure di legge per l’affidamento della progettazione e per la scelta del soggetto appaltatore delle opere, saranno realizzati i lavori di manutenzione straordinaria, di riqualificazione e di ammodernamento dell’aerostazione. Le attività di rilancio saranno rese possibili grazie allo stanziamento di 2 milioni di euro disposto dalla Regione Puglia nei mesi scorsi. Con queste risorse saranno realizzati interventi assolutamente necessari per consentire il rilancio dell’aeroporto di Grottaglie anche con riferimento ai voli civili, dal momento che saranno garantiti quei livelli ottimali di sicurezza, confortevolezza e qualità richiesti dalle compagnie aeree per poter attivare rotte da e per il “Marcello Arlotta”. A questo proposito si susseguono anche gli incontri di lavoro e i tavoli tecnici con i vertici di Aeroporti di Puglia per verificare la possibilità di attivare quanto prima i voli civili, intercettando eventuali disponibilità da…
Pagina 1 di 14