Sport, Tempo libero & Viaggi

Sport, Tempo libero & Viaggi (220)

Massimo Giove ha ritirato le dimissioni di Andrea Loiacono Sono passati esattamente vent'anni dalla stagione 98'-99 quando il Taranto collezionò sette sconfitte solo nel girone di andata. A distanza di tanto tempo la storia si ripete, grazie alla terza sconfitta consecutiva per il Taranto, la quarta in casa. Davanti a circa duemila spettatori Panarelli cambia qualcosa anche a causa dell'assenza forzata per squalifica di D'Agostino. A centrocampo torna Matute a far coppia con Stefano Manzo. In avanti Oggiano, Genchi e il giovane Masi sul fronte offensivo. Il Taranto parte bene e colpisce subito un incrocio dei pali con Oggiano. La Nocerina si difende con ordine e imbriglia il Taranto senza difficoltà affidando la risposta ad un paio di tiri da fuori. Sul volgere del primo tempo viene annullato un gol a Genchi per dubbia posizione di fuorigioco. Il primo tempo si conclude con i fischi della curva Nord che invita…
di Antonio Notarnicola Inaugurata la pista di pattinaggio su ghiaccio, nel contesto dell’impianto sportivo, a conduzione privata, della “Planet Sport” dell’ex campione del Mondo di kickboxing, Gianni Laterza. La pista in ghiaccio artificiale, avente dimensioni 15x25 mt, realizzata a piano terra della struttura sportiva è corredata di ambienti idonei alla pratica di questo tipo di sport. Nell’impianto medesimo, è realizzato un bar che fornisce, per il momento, solo piccole consumazioni, tipo focacceria, stuzzicheria e altro dello stesso genere. In cantiere però vi è l’idea della direzione di aumentare l’offerta, con la dotazione di un vero e proprio ristorante a disposizione del frequentatore occasionale, dello sportivo abituale e dell’atleta impegnato. Un luogo quindi aperto e a disposizione del territorio, anche per chi vorrà semplicemente fermarsi ad ammirare i progressi della pratica sportiva conseguiti dall’amico, dal parente piccolo o grande, impegnato a raggiungere determinati traguardi della vita, tramite lo sport. Il tutto…
Vittoria memorabile si campionati europei di nuoto in corso di svolgimento a Glasgow. La tarantina Benedetta Pilato, classe 2005, vince la medaglia d'oro degli Europei in vasca corta nei 50 rana e stabilisce il nuovo record italiano. Secondo posto per Martina Carraro. A luglio scorso Pilato aveva conquistato la medaglia d'argento nei Campionati del Mondo di Corea. Un risultato eccezionale ottenuto a 14 anni e 6 mesi. In quel Mondiale batté anche un record della Pellegrini. 
di Andrea Loiacono Nella settimana che ha fatto registrare il black friday in molti punti commerciali delle maggiori città italiane, il Taranto del presidente Giove e di mister Panarelli si esibisce invece nel black- Sunday che tradotto sta a significare domenica nera, calcisticamente parlando. I rossoblu, dopo l'umiliante 3-0 subito in casa domenica scorsa ad opera del Gravina concedono il bis, questa volta a Fasano in una partita drammatica anche per quanto riguarda il post partita. Ma andiamo con ordine. Mister Panarelli stravolge l'undici titolare La squadra a fine gara si rinchiude nel silenzio stampa. Quale futuro ora per il calcio a Taranto? La La squadra a fine gara si rinchiude nel silenzio stampa. Quale futuro ora per il calcio a Taranto? squadra a fine gara si rinchiude nel silenzio stampa. Quale futuro ora per il calcio a Taranto? non garantendo continuità tecnica al progetto, lasciando in panchina Pelliccia dal…
Mister Panarelli:” Anche oggi ho avuto le conferme che cercavo; dobbiamo continuare su questa strada per raggiungere i nostri traguardi.” di Andrea Loiacono Un altra grande prestazione da parte del Taranto consente ai rossoblù ionici di espugnare lo stadio “ Fittipaldi” di Francavilla in Sinni battendo l'omonima squadra locale per 4-0 grazie alla superba tripletta di bomber Giuseppe Gencho che giunge a quota otto nella classifica dei capocannonieri. Ad arrotondare ulteriormente il punteggio ci ha pensato Ciro Favetta. Per i rossoblù si tratta della quarta vittoria di fila che non a caso coincide con il ritorno della panchina ionica di mister Panarelli. Il tecnico tarantino conferma lo stesso undici che domenica scorsa aveva steso l'Agropoli allo Iacovone con Genchi sistemato nel tridente alle spalle della punta Favetta. Gli ionici sono seguiti per questa trasferta da oltre 120 sostenitori che faranno sentire per tutta la gara il loro sostegno. Gara che…
Panarelli: Ottima prestazione del gruppo, ora non dobbiamo esaltarci.” D'Agostino: “Bravi a mettere in discesa la gara, continuiamo così senza fare calcoli.” di Andrea Loiacono Dal ritorno di mister Panarelli sulla panchina del Taranto i rossoblù sanno solo vincere. Gli ionici nell'11^ giornata del girone H di serie D sconfiggono con un netto 5-0 l'Agropoli dell'ex rossoblù Gianluca Procopio e raggiungono la seconda posizione in classifica anche grazie alla sconfitta inaspettata in casa da parte del Foggia sotto i colpi del Sorrento e del pari per 4-4 tra Nocerina e Fasano. Davanti a circa tremila spettatori il Taranto scende in campo con una novità rispetto alla vittoriosa trasferta contro il Gladiator. Panarelli porta inizialmente Guaita in panchina preferendogli Favetta. Genchi viene arretrato nel trio alle spalle della punta Favetta che torna titolare. Per il resto non ci sono variazioni con Ferrara che stringe i denti e scende regolarmente in campo…
Oggiano: “ Dedico la vittoria ai nostri tifosi; bisogna allenarsi sempre al massimo.” di Andrea Loiacono Dopo l'avvicendamento in panchina tra mister Ragno e mister Panarelli il Taranto sembra aver ritrovato quella identità di gioco e soprattutto il saper fare gruppo che sembrava latitare nelle prime giornate di campionato. Nella decima giornata di campionato disputata ieri allo stadio “ Morra” di Vallo della Lucania gli uomini di Panarelli si sono imposti su un campo difficile dove i padroni di casa non avevano mai perso in questa stagione. Uomo del match è stato l'esterno sardo Fabio Oggiano, abile a insaccare di testa sul finire di primo tempo un perfetto assist di D'Agoastino. Mister Panarelli conferma la stessa formazione con l'identico 4-2-3-1 visto all'opera contro la Gelbison con l'unica variante di Genchi al posto di Favetta. I rossoblù, per l'occasione in magli bianca hanno giocato davanti a duecento tifosi provenienti da Taranto.…
Scalda i motori la macchina organizzativa della “Fiera del Mare”, il grande evento che, da giovedì 17 a domenica 20 ottobre prossimi, si svolgerà sul lungomare del Molo Sant’Eligio, nel cuore del Borgo antico del capoluogo jonico. Il “taglio del nastro” della Fiera del Mare è in programma, alle ore 10.00 di giovedì 17 ottobre, al Molo Sant’Eligio, una inaugurazione alla quale interverranno importanti autorità e rappresentanti istituzionali. L’evento è organizzato e sostenuto dalla Regione Puglia e da PugliaPromozione, l’agenzia regionale. La Fiera del Mare,è stata fortemente voluta nel capoluogo jonico da Cosimo Borraccino, Assessore regionale allo Sviluppo economico, e dal Consigliere regionale Gianni Liviano che, con un suo emendamento nella Legge di bilancio 2019, ha contribuito alla sua realizzazione. La manifestazione intende valorizzare un'economia importante per il territorio jonico, quella del MARE, basata sul turismo da diporto, sulla pesca, sull'acquacoltura e sulla mitilicoltura, segmenti di sviluppo strategici in una…
Mister Ragno: “ Grande avvio poi abbiamo sofferto psicologicamente.” Manzo: “ Ci serviva una vittoria come questa, dobbiamo ancora lavorare tanto.” De Letteris: “ Un bell'esordio condito dalla vittoria, ringrazio il gruppo.” di Andrea Loiacono Torna al successo il Taranto nel girone h di serie D. Dopo due sconfitte consecutive contro Sorrento e Foggia arriva la vittoria per 1-0 ai danni dell'Altamura. L'incontro è stato deciso al 7' da un colpo di testa di Stefano Manzo sugli sviluppi del primo calcio d'angolo. Mister Ragno rilancia nella mischia Stefano d'Agostino passando al 4-3-1-2 ma deve rinunciare a Luigi Manzo squalificato per tre turni dopo i fatti di Foggia e a Lanzolla e Allegrini per infortunio. Spazio dunque a Benvenga nel ruolo di centrale. Esordio al suo fianco per Daniele De Letteris under classe 2001. L'allenatore dell'Altamura è mister Monticciolo, appena giunto alla corte biancorossa per sostituire mister De Felice. Circa tremila…
A fine gara clima teso nella sala stampa dell'impianto foggiano. Giove commenta: “ Abbiamo trovato un clima ostile sin da subito, Ragno non èin discussione e la classifica non mi preoccupa.” di Andrea Loiacono Seconda vittoria consecutiva per il Taranto in campionato, la terza in sei giornate. I rossoblu uesta volta cadano contro il Foggia in uno stadio Zaccheria reso infuocato dai tifosi e da comportamenti poco professionali della società dauna. Per quanto riguarda la gara, mister Ragno Conferma il 3-5-2 con Sposito in porta, De Caro, Allegrini e Gigi Manzo in difesa, cerniera di centrocampo composta da Benvenga che prende il posto dell'indisponibile Guaita, Cuccurullo, Stefano Manzo, Matute e Ferrara. Coppia d'attacco con Favetta Genchi, ancora panchina per D'Agostino. Il Foggia di mister Ninni Corda risponde con un atteggiamento speculare. In porta c'è l'esperto Fumagalli mentre in attacco il bomber Iadaesta. Arbitro dell'incontro è il Sig. Andrea Calzavara di…
Pagina 1 di 16