Cookie Consent by Free Privacy Policy Generator
Preferenze sui cookie
Giornale di Taranto - Ambiente, Turismo & Trasporti
Ambiente, Turismo & Trasporti

Ambiente, Turismo & Trasporti (510)

Riprende oggi la stagione croceristica a Taranto che fino al prossimo novembre, anticipa una stagione con numeri quasi raddoppiati rispetto al 2021. Saranno, infatti, 54 gli approdi previsti e gestiti da ben 9 diverse compagnie crocieristiche, tra cui Phoenix Reisen, MSC Crociere , Celebrity Cruises - Italia , Marella Cruises , Noble Caledonia , P&O Cruises , The Aegean Experience cruises , Sea Cloud Cruises e TUI Cruises - Mein Schiff . Oggi il capoluogo ionico accoglie la cruise ship “
Alessandro Gassmann è stato ieri a Taranto per donare alla città 200 alberi acquistati con i proventi del suo libro 'Io e i Green Heroes' (edizioni Piemme), il cui curatore è lo scrittore tarantino Lorenzo Laporta. Il volume è un diario di impegno civico che punta a promuovere la tutela dell'ecosistema e il popolare attore e regista ha deciso di devolvere gli introiti delle vendite ad attività di piantumazione di alberi solidali. Dopo Roma, sua città natale, l'attore ha voluto Taranto. Gli alberi sono stati consegnati all'associazione di volontariato 'Noi & Voi Onlus' che ha scelto di effettuare la piantumazione negli spazi all'aperto della casa circondariale 'Carmelo Magli'. Nello specifico, si tratta di 110 ulivi di tipo leccino, 50 mandorli, 30 limoni e 10 cotogni acquistati con i ricavi del libro. 'Lome Super Fruit', brand di Masseria Fruttirossi, che rispecchia le caratteristiche dei 'Green Heroes' descritti da Gassmann nel libro,…
 La contrarietà alle misure previste per l’ex Ilva, ora Acciaierie d’Italia, nel decreto Energia varato venerdì scorso dal Governo, è stata prospettata dall’associazione Genitori Tarantini con una lettera al presidente Sergio Mattarella. L’associazione, che raggruppa genitori che hanno perso i propri figli oppure li hanno ammalati a causa dell’inquinamento, è una delle più attive a Taranto sul fronte dei problemi dell’acciaieria. “Non vogliamo più pagare” scrive l’associazione a Mattarella. “Presidente Mattarella - si legge nella missiva -, ancora oggi crediamo che Taranto e la sua provincia stiano vivendo da decenni una sofferenza insopportabile a causa di decisioni del Governo e del Parlamento poco attente al territorio. Ultima, in ordine di tempo, l’intenzione del Governo, attraverso un nuovo stanziamento di 150 milioni di euro (da distrarre dalla somma che il Tribunale di Milano ha assegnato esclusivamente per le bonifiche), di aumentare la produzione altamente inquinante dello stabilimento tarantino che è il…
L’iniziativa, organizzata da Manageritalia Puglia, Calabria e Basilicata, punta a costruire una destinazione turistica smart e sostenibile Il mare e le bellezze paesaggistiche, la storia ed i beni culturali, le tradizioni e l’enogastronomia. Taranto ha le carte in regola per diventare una meta turistica ambita, smart e sostenibile. La transizione è già in corso con importanti risultati: il traffico crocieristico, i Giochi del Mediterraneo, i grandi eventi. Occorre, però, accelerare cogliendo tutte le opportunità, a partire dal Piano nazionale di ripresa e resilienza. Se ne discuterà i prossimi 29 e 30 aprile durante il “Forum Taranto Turismo”. L’evento è organizzato da ManagerItalia Puglia, Calabria, Basilicata, in collaborazione con il Dipartimento Universitario Ionico e con il patrocinio di istituzioni locali e nazionali. La due giorni di incontri, dibattito e confronto si svolgerà nell’ex Caserma Rossarol, sede dell’Università A. Moro di Bari, nel cuore della parte più antica di Taranto. L’iniziativa è…
Sulla bonifica dall’inquinamento del Mar Piccolo di Taranto “il ministro per il Sud ha disposto l’avvio da parte del Responsabile unico contratto dell’istruttoria volta a deliberare la riprogrammazione finanziaria nelle successive riunioni del Tavolo istituzionale permanente. La proposta di rimodulazione dei finanziamenti relativi all’intervento di bonifica sedimenti del Mar Piccolo di Taranto ha trovato la condivisione da parte del Mite, del Comune di Taranto e della Regione Puglia”. Lo ha dichiarato oggi pomeriggio il sottosegretario del ministero della Transizione ecologica (Mite), Vannia Gava, intervenendo in commissione Ambiente alla Camera. Per Gava, il responsabile unico del Contratto istituzionale di sviluppo per Taranto, Paolo Esposito, che è anche il direttore generale dell’Agenzia per la coesione territoriale, ha già espresso l’opportunità “di accelerare le riprogrammazioni delle risorse dedicate alle bonifiche che risultano da tempo ferme”. “Ciò - ha detto il sottosegretario - al fine di orientarle in modo più efficiente, sempre sulla medesima…
Manca meno di un mese alla settima edizione di Btm, Business Tourism Management, tra i principali eventi b2b di promozione del turismo del sud Italia, in programma a Taranto dal 6 all’8 aprile. Nel corso dei tre giorni saranno tre anche le location a fare da cornice alla manifestazione che sbarca per il primo anno nella 'Città dei due mari': si tratta del circolo Ufficiali di Taranto, del circolo Sottufficiali di Taranto e del Teatro Orfeo. Il circolo Ufficiali ospiterà le aree Expo, il workshop di destination management Btm Lab, la sezione tematica BtminLove e le sale conferenze dove si svolgeranno eventi, workshop e focus di approfondimento. Il circolo Sottufficiali sarà invece la sede della sezione tematica dedicata al turismo enogastronomico Btmgusto e degli incontri B2B tra buyer e seller. Il Teatro Orfeo, infine, ospiterà la Main Hall della parte convegnistica e di formazione con i principali eventi attesi dal…
L’attore Alessandro Gassmann donerà a Taranto 200 alberi. L’acquisto è stato fatto con i ricavi del libro di Gassman “Io e i Green Heroes” di cui lo scrittore tarantino Lorenzo Laporta è stato il curatore. Destinataria della donazione - comunicata oggi - è l’associazione di volontariato “Noi & Voi Onlus”, che ha scelto di effettuare la piantumazione negli spazi all’aperto del carcere “Carmelo Magli”. L’associazione - che nei giorni scorsi ha festeggiato 30 anni di attività - si occupa anche del recupero e dell’integrazione dei detenuti. Il libro scritto da Gassman con Roberto Bragalone intende “promuovere - si spiega - la sensibilità ecologica, che diviene presa di coscienza della crisi climatica, attraverso il racconto dei GreenHeroes. Uomini e donne che dimostrano come sia possibile creare valore e lavoro prendendosi cura del posto in cui si vive”. A Taranto saranno proprio i detenuti a curare e ad occuparsi delle nuove piante,…
 Sono 18 le aree esterne al siderurgico, di cui 3 sequestrate, affidate per la bonifica a Ilva in amministrazione straordinaria, società proprietaria degli impianti. Quasi tutti i progetti sono partiti, afferma l’amministrazione straordinaria. E uno è terminato di recente: la cava Due Mari, estesa per 14 ettari. L’intervento è consistito nella copertura della sommità della discarica. Sono stati impiegati 5,9 milioni. Invece si è da poco conclusa, dopo un mese di lavori, la conferenza di servizi per la bonifica della discarica Cementir. È stato approvato il progetto di variante. Previsti una lieve modifica del perimetro per circa 7 metri e la copertura, proposta dai commissari Ilva per una migliore tutela e sicurezza come se fosse per rifiuti pericolosi. Ma il nodo più spinoso riguarda la bonifica della gravina Leucaspide, piena di rifiuti industriali. Il tema bonifiche torna di attualità dopo che la scorsa notte, nelle commissioni alla Camera, col voto…
In Acciaierie d’Italia a Taranto, ex Ilva, con la “nuova gestione” nel reparto Produzione lamiere 2 (Pla 2) si va “di male in peggio” con “le prescrizioni Aia disattese” (l’Aia è l’Autorizzazione Integrata Ambientale). Lo dichiara il sindacato Usb. Che si è rivolto all’azienda “per avere chiarimenti circa il rispetto di determinate prescrizioni Aia con riferimento alla comunicazione mensile relativa alla concentrazione di alcuni inquinanti. Al sindacato - sostiene Usb - non risulta che i camini siano provvisti di sistemi di monitoraggio, né che sul posto una azienda esterna si occupi di questo”. Per Usb, “il camino del Pla 2 è privo di rilevatori che captino le emissioni, contrariamente a quello che è indicato nell’Autorizzazione Integrata Ambientale, non rispettata secondo la nostra organizzazione sindacale per precise responsabilità dell’area”. “L’Usb - dichiara il sindacato - non esiterà a rivolgersi da subito agli enti preposti, ed in particolare all’Osservatorio permanente per il…
Una protezione in più per gli alunni delle scuole del rione Tamburi di Taranto contro le emissioni dello stabilimento ex Ilva, ora Acciaierie d’Italia, ma anche in termini di prevenzione del Covid. Il commissario di governo per la bonifica di Taranto, il prefetto Demetrio Martino, che è anche prefetto della città, ha infatti approvato il decreto relativo al collaudo tecnico e amministrativo degli impianti di ventilazione meccanica nelle scuole del quartiere Tamburi. Si tratta della Vico, De Carolis, Deledda e Gabelli. La ventilazione meccanica delle scuole primarie, elementari e medie, ha la finalità di consentire il ricambio di aria nel corso dello svolgimento delle lezioni. Quest’intervento è stato pensato per evitare che, nei giorni di Wind Day, dovendo tenere chiuse le finestre delle aule per evitare l’infiltrazione delle polveri minerali e siderurgiche, le lezioni siano sospese dato che tutte le scuole sono molto vicine all’acciaieria ex Ilva. Le giornate di…
Pagina 11 di 37