Cookie Consent by Free Privacy Policy Generator
Preferenze sui cookie
Giornale di Taranto - Ambiente, Turismo & Trasporti
Ambiente, Turismo & Trasporti

Ambiente, Turismo & Trasporti (498)

Riceviamo da una lettrice del Giornale di Taranto un video accompagnato dal seguente commento: Nella quotidiana passeggiata verso la scuola Acanfora si può ammirare questo paesaggio urbano, segno di inciviltà. Il marciapiede che porta alla scuola è lastricato da rifiuti di ogni tipo, si va dai sanitari alle borse, dalle coperte ai materassi, tutto abbandonato per terra. Ai piedi di cassonetti decine di buste, i passanti procedono scansando le componenti di quella discarica a cielo aperto, a pochi metri dall\'ingresso dell\'edificio scolastico in cui convivono tre istituti scolastici. Tutto questo confligge con gli sforzi che Taranto sta compiendo per posizionarsi, come merita, tra le mete turistiche più apprezzate per la storia, la bellezza, lo spirito di accoglienza. Ed è inaccettabile sopportare forme di inciviltà come questa. Lu.Lo. 
Sempre più critica la situazione della SS 172 Dei Trulli. I lavori infiniti su questa importante arteria viaria stanno provocando disagi non solo ad un\\\\\\\\\\\\\\\'intera comunità, ma anche alla strada provinciale sulla quale è stato deviato il traffico veicolare in direzione di Taranto Gestione e manutenzione della Strada Provincia Orimini Un tratto della “Strada Statale 172”, quella che collega Martina Franca a Taranto, da oltre cinque anni è oggetto di lavori per allargamento della carreggiata. Lavori che proprio a causa della loro lentezza stanno causando disagi oltremodo significativi agli utenti che quotidianamente percorrono una arteria ritenuta strategica per il territorio ionico. Si tratta di un problema gravissimo che, però, non è l unico ad esser stato originato dall intervento di ammodernamento che riguarda questa sede stradale. Infatti, si registrano pesanti ripercussioni anche sulla adiacente Strada provinciale “Orimini” che sta affrontando da tempo un sovraccarico della circolazione veicolare divenuto non più…
Turismo accessibile, inclusivo, che promuove lo stare insieme ed il godere delle bellezze storico-architettoniche-paesaggistiche del nostro territorio. SIT&ENJOY, il progetto innovativo dell’associazione Stella Marina APS, vincitore del Concorso “Orizzonti Solidali” – ed. 2023, promosso dalla Fondazione Megamark, rende tutto ciò possibile. “Le barriere si sciolgono quando l’ospitalità diventa universale” è uno dei contenuti presenti sul sito www.sit-enjoy.it, che contiene gli step previsti dal progetto di grande apertura verso le tematiche sociali e che ha come comune denominatore l’idea fattiva e fattibile di una accoglienza completa di tutti quei fragili o disabili che si spostano su sedie a rotelle. La disabilità non è solo una questione personale ma è il risultato dell\'interazione tra le persone e le condizioni esterne . Per garantire la partecipazione piena di tutti, è necessario rimuovere le barriere e creare fattori facilitatori. Il progetto “Sit&Enjoy” prevede quattro diverse fasi che saranno presentate a Taranto il 9 novembre…
Ai cittadini piace la campagna promozionale di Kyma Mobilità per incentivare l’acquisto di abbonamenti annuali del trasporto pubblico locale che, unita alla possibilità di usufruire del Bonus Trasporti statale, consente di utilizzare gli autobus a prezzi vantaggiosi! In tantissimi hanno già approfittato di questa possibilità nella seconda finestra utile, iniziata mercoledì 1° novembre, richiedendo prima il bonus statale, e poi sottoscrivendo un abbonamento a Kyma Mobilità. In meno di quarantotto ore circa mille utenti hanno sottoscritto un abbonamento: oltre 400 sono stati gli studenti under 21, pochi gli universitari, oltre 130 gli over 65, circa 150 le casalinghe e poco meno di cento i disoccupati. «la nostra priorità – ha annunciato la presidente Giorgia Gira – è offrire valide alternative all’utilizzo del mezzo privato a tutti i cittadini, in particolare ai lavoratori ed alle famiglie degli studenti, anche non residenti a Taranto, dando la possibilità di sottoscrivere un abbonamento a…
L\'iter per la costituzione del Consorzio che dovrà gestire il Parco Naturale Regionale “Terra delle Gravine”, una delle aree più suggestive del territorio che riveste una fondamentale importanza per la tutela dell\'ambiente e per la promozione del turismo sostenibile, è da considerarsi formalmente concluso. Almeno per quanto riguarda le attività che rientrano nella sfera di competenza della Provincia di Taranto. Infatti, l\'Ente presieduto da Rinaldo Melucci ha esperito tutte le formalità e le procedure previste dalla normativa di riferimento ed ha provveduto ad informare l\'assessore regionale all\'Ambiente, avv. Anna Grazia Maraschio, circa la definizione dell\'istruttoria, non mancando di chiedere un suo intervento volto a stimolare quei Comuni i cui territori rientrano nell\'area del Parco affinché diano seguito ed attuazione alla Legge regionale del 2005, quella con cui è stata prevista l\'istituzione del “Terra delle Gravine” e della relativa governance. Il tutto tenendo presente che, al momento, gli unici che hanno…
di Ingrid Iaci Questa mattina, in una splendida giornata di sole, Taranto non poteva offrire cartolina migliore di sè ai circa quattromila passeggeri arrivati con la Norvegian Epic. Tanti ne può contenere la nave da crociera NCL (Norvegian Cruise Line) che con una stazza di oltre 155 tonnellate e una lunghezza di 329 metri, a buon diritto, può essere considerata la quinta nave da crociera più grande del mondo. Ed era ben visibile l\\\\\\\\\\\\\\\'invasione (si fa per dire) di turisti stranieri lungo la ringhiera, piazza Castello e il Lungomare Vittorio Emanuele II. Un fiume di gente che immortalava gli angoli più belli e pittoreschi della città e che contribuiranno a far circolare le immagini di Taranto nel mondo. Ci siamo fermati a chiacchierare con alcuni di loro per cogliere alcune impressioni, in particolare, abbiamo raccolto le considerazioni quattro <ragazze> over 70 del Minnesota, una coppia di amiche del Vietnam e…
Maestri pizzaioli da tutta Italia e dall’estero in gara per le pizze più buone e più belle Gusto e spettacolo nella partecipazione alla fiera Solidarietà e formazione: in campo anche i ragazzi dell’Epasss L’Accademia Professionale del Gusto, diretta dal maestro pizzaiolo Domenico Rossini, si prepara ad una nuova grande manifestazione: il festival “Expo Pizza”, a Palagianello, che si svolgerà nel Castello Stella Caracciolo e nell’anfiteatro Madonna delle Grazie, dal 9 al 12 novembre. Nell’ambito della manifestazione, l’Accademia Professionale del Gusto organizza, nelle giornate del 9 e del 10 novembre, il Campionato Nazionale di Pizza Contemporanea. Pizzaioli e chef provenienti da tutta Italia e dall’estero, si confronteranno nelle competizioni, nei primi due giorni del festival, sull’ “arte bianca” e sulla protagonista della manifestazione: la pizza, simbolo dell’Italia nel mondo, che sarà interpretata dai pizzaioli nei suoi diversi stili, impasti e condimenti. Saranno quattro le categorie dei pizzaioli in gara: pizza classica,…
\"Desta grande perplessità l’assenza di ambiente e salute tra le priorità del Governo per l\'ex Ilva di Taranto indicate dal ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso, nella audizione davanti alle commissioni riunite decima della Camera e nona del Senato\". Lo dichiarano Stefano Ciafani, presidente nazionale di Legambiente, Daniela Salzedo, direttrice di Legambiente Puglia, e Lunetta Franco, presidente di Legambiente Taranto. \"Gli obiettivi prioritari enunciati - aggiungono - sono stati infatti solo quelli di “evitare a ogni costo la chiusura di fatto, per inerzia, e la liquidazione della società”, garantire la salvaguardia degli impianti, l’aumento della produzione e la sicurezza sul lavoro, gestire con gli strumenti sociali la transizione. Siamo contenti che il tema della sicurezza spunti in un elenco in cui fanno la parte del leone le esigenze aziendali e produttive, ma troviamo non accettabile che essa non venga declinata anche per tutti i cittadini di…
“La stagione 2023 è straordinaria”. Lo ha detto Francesco di Cesare, presidente di “Risposte Turismo”, chiudendo ieri sera a Taranto l’undicesima edizione di Italian Cruise Day, l’appuntamento nazionale degli operatori della croceristica e del turismo. “È straordinaria - dichiara di Cesare - per due ragioni. Segna anzitutto la definitiva archiviazione delle stagioni 2020, 2021 e 2022 che sono state un pò tribolate e conquistiamo il record storico della croceristica italiana, sfiorando i 13 milioni di passeggeri. In questa stagione tanti porti sono cresciuti a doppia cifra, segnando, a loro volta, una serie di record. La seconda ragione è che sulla scorta del 2023 si apre un 2024 che, dalle nostre previsioni, porterà il settore a crescere di un ulteriore 2 per cento circa. Crescita moderata, contenuta, che però significa consolidamento del traffico”. “Andremo da 13 milioni a circa 13,2 milioni di passeggeri, con alcuni porti che cresceranno e altri che…
L’Italia raggiungerà a fine 2023 il record storico di 12,9 milioni di passeggeri movimentati per le crociere e porterà 8 porti nella classifica dei 20 principali scali mediterranei per la crocieristica. Emerge nel report di Risposte Turismo presentato a Taranto in vista della prossima edizione che si terrà nella città pugliese il 27 ottobre di Italian Cruise Day. Tra le variazioni più significative sul 2022, spicca quella di Venezia che, unitamente agli altri scali italiani dell’alto Adriatico, contribuirà al superamento in quest’area a fine 2023 della soglia di 1,3 milioni di passeggeri movimentati (Venezia, Trieste, Ravenna, Monfalcone, Chioggia e Sistiana). A livello regionale, la Liguria si confermerà al primo posto con oltre 3 milioni di passeggeri movimentati (+42% sul 2022), davanti al Lazio con 2,9 milioni (+37%) e alla Sicilia con 1,8 milioni (+50%). La Puglia sarà la quinta regione in Italia per crocieristi movimentati (660.000, +7,5% sul 2022) e,…
Pagina 2 di 36