Sport, Tempo libero & Viaggi

Sport, Tempo libero & Viaggi (282)

Le solite ingenuità nel finale vanificano il buon lavoro di Guaita e compagni puniti a tempo scaduto dal gol dell'ex Ciro Favetta. Mister Laterza: “Dovevamo chiudere la gara perché le occasioni le abbiamo avute. Dispiace per i ragazzi e soprattutto perché a Casarano prendere gol al 95' brucia di più.” Mister Feola: “ Non sarebbe stato comunque un risultato decisivo, il campionato è lungo e sapevamo che il Taranto è una squadra forte.” Guaita: “Questo gol ripaga il mio impegno quotidiano, ora ci saranno due settimane prima della ripresa che sfrutteremo per recuperare la condizione di alcuni compagni.” di Andrea Loiacono di Andrea Loiacono Nel recupero della quinta giornata fra Casarano e Taranto allo stadio “ Capozza” deserto per disposizioni Covid si disputa uno dei big match di questa stagione. Il Taranto ci arriva dopo il successo di misura in casa contro il Brindisi, i salentini dopo la sconfitta per…
La vittoria grazie a una prestazione di grinta e cinismo. Per il Brindisi solo rimpianti per un paio di occasioni non sfruttate da Lacarra e Pizzolato in pieno recupero. Mister Laterza: “ Vittoria ottenuta con i muscoli e con il cuore; sapevo che la partita non sarebbe stata bella. Siamo stati bravi a sbloccare la gara e a gestirla al meglio.” Alberto Acquadro: “L'azione del gol è frutto del lavoro in allenamento, spero di ripetermi ancora.” Mister De Luca: “ Non credo che il Brindisi meritasse di perdere, paghiamo un'ingenuità in occasione del gol, ma il Taranto non ci ha mai impensierito.” di Andrea Loiacono Il derby tra ionici e adriatici, tra Taranto e Brindisi di scena allo Iacovone nel giorno di Santa Cecilia alla fine se lo aggiudica il Taranto grazie a un'inzuccata di Acquadro al 40', abile a sfruttare un bel cross di Caldore per sbloccare il match…
 A giugno 2021 il Mar Grande di Taranto ospiterà la tappa italiana di SailGP, la competizione velica internazionale più veloce del mondo che utilizza catamarani foiling F50 ad alte prestazioni. L’ufficializzazione della partecipazione di Taranto è stata annunciata in una conferenza stampa del sindaco Rinaldo Melucci e del vice Fabiano Marti. “Il campo di regata sarà Mar Grande - ha spiegato il sindaco - e faremo in modo che il Race Village e la scarpata di Lungomare possano essere accoglienti per gli spettatori nei due-tre giorni di gara”. Si attendono dagli 8 ai 10 equipaggi internazionali. “Manca ancora l’equipaggio italiano - ha specificato Fabrizio Manzulli, assessore allo Sviluppo economico - e noi ci auguriamo che nasca grazie alla prima volta di una tappa italiana. Ci sono equipaggi australiani, americani, inglesi, danesi, spagnoli, giapponese, gli stessi della Coppa America”. L’evento SailGP partirà dalle Bermude - la cui partecipazione è stata ufficializzata…
di Ingrid Iaci Budapest, ore 15.08, International Swimming League, Lilly King con 28”77 batte Benedetta Pilato nei 50 rana che arriva al traguardo con 28”81. Nonostante il secondo posto a causa di un leggero ritardo alla partenza, per l’atleta tarantina è nuovo record italiano ed europeo. Si conferma ancora una volta la stagione positiva della nuotatrice allenata da Vito D’Onghia che ammette con onestà, intervenendo a Sky Sport 24, “il rischio di montarsi la testa c’è, perché ho tutte le carte in regola. Resto tranquilla.” La quindicenne racconta anche come la sua vita da studentessa stia continuando normalmente anche a Budapest. “Sono stata interrogata anche qui” ha affermato candidamente e nonostante i 54 mila followers su Instagram rimane una ragazza con la testa sulle spalle. In merito alle Olimpiadi di Tokyo 2021, rinviate, dichiara: “Sì, assolutamente: un anno in più è tanto soprattutto alla mia età ma sono serena perché…
Ciclone Pilato! Un record dopo l’altro. È un rincorrersi di primati per l’altleta tarantina, Benedetta Pilato, che ha abbassato di altri 12 centesimi il record italiano nei 100 rana, oggi, a Budapest portandolo a 1’03″55. Soltanto ieri, la nuotatrice ionica allenata da Vito d’Onghia aveva stabilito il record italiano nei 50 rana in vasca corta, portandolo a 28″86, a soli 5 centesimi dal primato europeo detenuto dalla lituana Rute Meilutyte
La Pilato stabilisce il nuovo record italiano (28"86), nonchè il record del mondo juniores nei 50 rana in vasca corta. Ancora una volta la nuotatrice tarantina regala una grande emozione nella prima giornata di gara delle semifinali della International Swimming League a Budapest, battendo la primatista mondiale, la giamaicana Alia Atkinson. L’atleta rossoblu, allenata da Vito D’Onghia,ha migliorato di undici centesimi il precedente primato nazionale dello scorso 16 ottobre quando era diventata la prima italiana della storia a nuotare i 50 rana in vasca corta sotto il muro dei 29 secondi.
Sabato, 24 Ottobre 2020 06:54

VELA/ A TARANTO ARRIVA LA COPPA CAMPIONI.

Scritto da
I migliori atleti italiani in regata il 30 ottobre e il 1 novembre. Appuntamento di rilievo in vista dei Giochi del Mediterraneo 2026. Taranto capitale nazionale della vela categoria O’Pen Skiff. La rada di Mar Grande i prossimi 31 ottobre e 1 novembre, sarà infatti, il campo di regata della Coppa Campioni e ospiterà i migliori atleti italiani di categoria provenienti da Sardegna, Campania, Toscana, Lazio, Sicilia, Trentino ed Emilia Romagna. Posto d’onore per i timonieri tarantini del Circolo Velico Onda Buena, gli under 17 Alessandro Guernieri e Federico Quaranta (attuale detentore del titolo di Campione Europeo) e gli under 13 Giorgio Salvemini e Marina Pulito, che con un medagliere di tutto rispetto per il secondo anno consecutivo (l’anno scorso in Sardegna) si ritroveranno a gareggiare nella formula delle 10 prove consecutive nel tempo target di 10-15 minuti. Si tratta di gare belle, spettacolari, ma anche molto impegnative dal punto…
Decisivo un gran gol di Liccardi nel finale di gara. Mister Laterza: “ Perdere così brucia, ho visto tante cose buone e qualcosa su cui lavorare, penso ad esempio al primo gol subito.” Francesco Montervino: “ Il Tarano ha disputato la sua miglior gara fino ad ora, bisogna finalizzare meglio quello che si crea ma le responsabilità sono di tutti. Il mercato sia in entrata che in uscita è chiuso. Con il Casarano non sarà decisiva, il nostro obiettivo è stare più in alto possibile.” di Andrea Loiacono Il Taranto subisce una cocente sconfitta, la prima della stagione per 2-1 ad opera del Sorrento che a 12' dal novantesimo con un eurogol di Liccardi interrompe la serie positiva degli ionici che durava da tre partite. Mister Laterza cambia atteggiamento rispetto al 4-4-2 visto all'opera contro la Puteolana e torna al 4-2-3-1 con il rientro di Ferrara dopo l'intervento al ginocchio…
Il sindaco Rinaldo Melucci ha inaugurato il cantiere per la riqualificazione del campo scuola del quartiere Salinella. «Abbiamo creduto in questo progetto ancor prima di candidarci a ospitare i Giochi del Mediterraneo, segno di un’attenzione per le periferie che non c’era e che oggi si risveglia con vocazioni così innovative. Da campo scuola diventa un vero e proprio stadio, con ricadute per il quartiere ben oltre i giochi. Possiamo dire che oggi parte la corsa ai Giochi, da un punto di vista impiantistico: questa opera sarà un gioiello, attirerà nuova socialità e sarà anche occasione di sviluppo».
Grande risultato per Benedetta Pilanto la quindicenne di Taranto ha ritoccato il suo precedente primato in vasca da 25 metri, portandolo sul 28"97. Lo ha fatto alla Duna Arena di Budapest nel primo round dell'International Swimming League dove si è classificata seconda dietro alla statunitense Lilly King
Pagina 1 di 21