Sport, Tempo libero & Viaggi

Sport, Tempo libero & Viaggi (147)

Mister Cusano: “Partita condizionata dagli episodi”; Lanzolla: “Volevamo fortemente la vittoria, successo meritato”. di Andrea Loiacono Il Taranto centra il primo successo stagionale e cancella così la delusione per il pari nel debutto fra le mura amiche contro il Bitonto di domenica scorsa. I ragazzi di mister Panarelli, scesi in campo con la tradizionale casacca rossoblu a strisce, si sono imposti sulla Sarnese con il punteggio di 3-1 disputando un primo tempo di grande agonismo e gestendo e reagendo bene nella ripresa al momentaneo pari della Sarnese, avvenuto su rigore. Tra i migliori in campo Ciro Favetta che sigla la rete del 2 a 1 e porta cosi a 2 le sue reti in campionato in altrettante partite. A fine gara mister Panarelli ha commentato così la gara: “È stata una partita difficile ma che ci vede vincere con merito, un risultato che ci dà autostima in vista delle prossime…
 Mister Panarelli: “Visto un buon Taranto per un tempo, ma dobbiamo migliorare nella gestione della sfera.” Mister Pizzulli: “Nel secondo tempo abbiamo sfiorato la vittoria.” Manzo: “Ci spiace per i tifosi ma il campionato è ancora lungo.” di Andrea Loiacono Un Taranto dai due volti, volenteroso nel primo tempo e poco reattivo nella ripresa, si porta prima in vantaggio con Favetta al 9' per poi farsi riacciuffare al 60' dal bitontino Turitto, fallendo così l'opportunità di regalare una gioia a circa 4.000 sostenitori assiepati sugli spalti dello Iacovone. Nel dopo gara i primi a parlare sono i due tecnici, a cominciare dall'allenatore dei nero-verdi Pizzulli: “Per i primi 30' abbiamo subito la pressione del Taranto andando in svantaggio e correndo il rischio di prendere anche altri gol. Probabilmente l'emozione di giocare in uno stadio così importante ci ha bloccato. Nella ripresa invece abbiamo disputato una grande gara, pareggiando e poi…
La birra dei due mari al fianco della squadra di calcio tarantina per la stagione 2018/2019 Su il sipario della stagione calcistica 2018/2019 del Taranto F.C. 1927. Come si legge in una nota La squadra è stata presentata a Palazzo di Città nel corso di una conferenza stampa alla quale sono intervenuti il Sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, l’Assessore allo Sport, Fabiano Marti, l'Assessore ai Lavori Pubblici Massimiliano Motolese, il Presidente del Taranto F.C, Massimo Giove e il Direttore Generale del Taranto F.C, Avv. Gino Montella. Tra gli sponsor, presente anche il management di Birra Raffo, la storica birra tarantina nata nel 1919, che anche quest’anno ha confermato il proprio sostegno ai colori rossoblù in qualità di main sponsor. L’evento, moderato dal giornalista Gianni Sebastio, ha dato l’occasione di svelare in anteprima la nuova divisa che vedrà protagonista il marchio Raffo come unico sponsor di maglia. Legata a doppio filo…
Martedì, 04 Settembre 2018 17:36

Macripo' e Joni_CO Team una accoppiata vincente.

Scritto da
Antonio Macripo' e lo Joni_CO Team festeggiano la grande vittoria del "Campionato Regionale ACI sport Puglia e Calabria categoria iame x30" sulla "Pista internazionale Salentina di Ugento (Le). Domenica 2 Settembre, il giovane pilota di Lizzano (Ta) Antonio Macripo', si aggiudica meravigliosamente il titolo di Campione Regionale Puglia e Calabria dopo aver segnato una spettacolare pole position in griglia, una vittoria in gara uno e una meritatissima prima posizione nella finale. Un anno magico per il pilota tarantino, al suo esordio nella categoria "iame x30" ha sbaragliato tutti i rivali con una superiorità imbarazzante che lo hanno visto primeggiare prima nella "Coppa Calabra" aggiudicandosi il prestigioso trofeo, ed ora nel campionato . Un segno di ripresa per il motorismo locale che fa ben sperare per un futuro ricco di prestigiose affermazioni...lo Joni_CO Team, sensibile a queste realtà autoctone, si conferma come pilastro di esperienza ed impegno sportivo. Antonio Macripo, ad…
di Andrea Loiacono Un unico chiaro obiettivo: quello di riportare il Taranto nel calcio professionistico. La sconfitta subita in finale play-off contro la Cavese del maggio scorso è ormai alle spalle e la società rossoblù ha improntato un progetto che possa regalare nuove gioie ai tifosi, a partire dal Consiglio di Amministrazione che ha visto l'allargamento anche al Direttore Generale Montella e alla Sig.ra Tita Motolese, già responsabile del settore giovanile rossoblù mediante la Suerte, la società che nello scorso anno ha preso in gestione il vivaio rossoblù con ottimi risultati. Per quanto riguarda la parte prettamente tecnica e sportiva, la panchina anche per la prossima stagione è stata affidata a Mister Michele Cazzarò, nonostante alcune voci inizialmente lo dessero lontano dalla conduzione degli ionici. Con lui sono stati confermati anche alcuni calciatori della passata stagione, a partire dal Capitano Claudio Miale, Massimiliano Marsili, Cristiano Ancora, Mauro Gori, Stefano D'Agostino…
di Andrea Loiacono Un Taranto distratto, svogliato e scarico psicologicamente perde 3-1 a Cava Dei Tirreni la finale play-off del girone H di serie D dicendo addio alle speranze di un ripescaggio in Lega Pro. Mister Cazzarò conferma il solito 4-2-3-1 ma devi fare a meno all'ultimo minuto del difensore D'Angelo debilitato da un calo di ferro. Al suo posto in difesa la coppia Rosania Miale anche loro non al meglio della condizione. Di fronte la Cavese di mister Bitetto che avendo terminato il campionato al secondo posto ha due risultati su tre a disposizione. Il modulo è il 4-3-3 con Oggiano, Fella e Martiniello a comporre il tridente offensivo. Il Taranto scende in campo con una divisa completamente bianca mentre la Cavese è in tenuta blu. Sugli spalti del “ Simonetta Lamberti ci sono circa tremila spettatori.” In avvio di gara è la Cavese a essere più intraprendente con…
Venerdì e sabato scorsi si sono svolti a Taranto i campionati nazionali universitari di canoa e canottaggio. Un’ occasione importante per Taranto che ha avuto questo privilegio grazie alla complicità e alla collaborazione di Marina militare, università di bari e aeronautica militare. “La vista suggestiva e la particolarità della gara hanno reso ancora più suggestivo quest’evento che riveste un ruolo molto importante per il nostro territorio e per lo sviluppo del tanto agognato turismo sportivo, ma soprattutto del turismo del mare a Taranto – commenta Irene Lamanna, presidente dell’Associazione Taranto Turismo -. Questo primo evento è sintomatico per spostare il baricentro di quello che è uno sport d’élite come il canottaggio, al sud e in particolare a Taranto. È stato molto emozionante vedere il movimento di tantissimi studenti universitari italiani all’interno della base navale. Si è avuta la sensazione di vivere in una realtà universitaria. Abbiamo preso coscienza del valore…
di Andrea Loiacono Con una doppietta realizzata da Max Marsili il Taranto espugna lo stadio “ D'Angelo di Altamura” nell'incontro valido per la semifinale play-off di serie D ed accede alla finale che si giocherà in Campania contro la Cavese che ha sconfitto il Cerignola.” Mister Cazzarò conferma il 4-2-3-1 ma cambia qualcosa negli interpreti. Restano in panchina Cacciola e Corbier al posto di Bilotta e Ligotti. In difesa spazio a D'Angelo che prende il posto di Rosania. Sono oltre 400 i tifosi rossoblù al seguito della squadra. Il Taranto scende in campo con la terza maglia completamente nera con i numeri fluorescenti. Partono bene i ragazzi di Cazzarò grazie ad un paio di conclusioni di Ancora e Cazzarò che risultano imprecise. A cavallo del ventesimo minuto l'Altamura conquista due calci d'angolo. Sugli sviluppi del secondo l'arbitro il Sig. Bertini di Lucca vede un tocco di mano da parte di…
L’Atleta di Taranto corre con lo stendardo del Coni nazionale e punta a diventare ambasciatore dello sport. Inoltre dalla Fidal l’invito a presenziare agli Europei di atletica di Berlino 2018. La presentazione a Roma del progetto “Ikkos”, che parte dal romanzo dello scrittore tarantino Lorenzo Laporta, ha raccolto consensi ed idee progettuali concrete. Nell’ambito del convegno “Il Sogno di Olimpia tra sviluppo economico e pedagogia”, esponenti di spicco di vari settori hanno contribuito a lanciare su scala nazionale l’idea che parte dal capoluogo jonico. All’incontro, nella sala giunta del Coni, l’entusiasmo del presidente Giovanni Malagò: <<Siamo vicini a questa storia e a questo personaggio e sono felice di poter contribuire alla promozione. Complimenti a Lorenzo perché per pensare un progetto così ambizioso bisogna essere anche un po’ folli. Ma i grandi dello sport, così come nella vita, non devono essere scontati. Evviva Ikkos!>>. Un evento organizzato da Laporta in collaborazione…
di Andrea Loiacono Non basta al Taranto un netto successo per 3-1 ai danni della Turris per agganciare il terzo posto in classifica. A pochi istanti dalla fine infatti l'Altamura ha avuto la meglio sul Nardò ridotto in nove da due espulsioni e si garantisce il terzo posto e la possibilità di giocare il primo match dei play-off tra le mura amiche. Mister Cazzarò decide di far riposare qualche elemento soprattutto in difesa dove Pizzaleo prende il posto di Pellegrino tra i pali, Bilotta sostituisce Corbier sulla fascia destra e Giannotta prende il posto di Cacciola a sinistra. A centrocampo cabina di regia confermata con Marsili e Galdean in cabina di regia. Ancora, D'Agostino e Lorefice alle spalle dell'unica punta Diakitè. La squadra campana falcidiata dalle assenze si presenta invece con il 4-3-3 con l'ex Improta terminale offensivo. I primi venti minuti sono di studio. Al 25' D'Agostino impegna il…
Pagina 1 di 11