Sport, Tempo libero & Viaggi

Sport, Tempo libero & Viaggi (117)

di Andrea Loiacono Doveva essere una partita scoppiettante e ricca di gol e in parte lo è stata. Taranto-Potenza, match clou della 16^ giornata, mette di fronte l'ex capolista Potenza e il Taranto, reduce dal pari beffa di Manfredonia. Un'occasione per gli ionici per accorciare in ottica delle prime posizioni. Dal canto suo, il Potenza voleva ritrovare la vittoria dopo un periodo di appannamento. Mister Cazzarò sceglie di cambiare modulo e affidarsi al 3-5-2 con Pellegrino in porta; Rosania, Miale e D'Aiello sulla linea difensiva; a centrocampo Boccadamo, Lorefice, Marsili, Galdean, Li Gotti; Favetta e Diakitè in attacco. Sugli spalti circa tremila spettatori con una buona rappresentanza di sostenitori lucani sistemati nel settore ospiti. Taranto in maglia bianca mentre l'undici di mister Ragno indossa una casacca rossoblù. Pronti via e dopo soli 7' il Potenza passa in vantaggio con lo juniores Biancola che scende sulla fascia destra, salta due uomini,…
MONTE PORZIO (PU) - Il team Asd Taekwondo guidato dal maestro Mino Ricci, cintura nera I° Dan, ha partecipato a Monte Porzio (PU) alla gara AllBlacks Taekwondo Open 2017” svolto ad inizio di dicembre. Alla manifestazione hanno preso parte diverse società sportive d’Italia con un numero di iscritti che ha superato oltre 100 atleti. I risultati del team Asd Taekwondo del maestro Ricci sono stati fantastici. Da segnalare la performance delle due atlete della rappresentativa palagianese che hanno conquistato il podio: si tratta di Fabiana Luccarelli che si aggiudica il gradino più alto del podio battendo in finale l’avversaria con un punteggio di 28-6 conquistando l’oro; altro risultato di rilievo è stato ottenuto da Giulia Mariano che in finale si deve accontentare del secondo posto e conseguentemente dell’argento. L’altro atleta della compagine palagianese, Mirko Basile perde per pochi punti ai quarti di finale. Insomma la squadra allenata da maestro Ricci…
Il Consiglio Comunale di Taranto, su istanza degli Assessori Di Paola e Motolese, ha approvato compatto lo stanziamento di circa 3 milioni e 200 mila euro da bilancio comunale necessari per la copertura finanziaria, con mutuo di 15 anni, dei lavori di riqualificazione, ristrutturazione ed adeguamento del CAMPO-SCUOLA di Taranto , sfruttando la possibilità di un mutuo a tasso zero per 2 milioni e di 1 milione a tasso agevolato (con il bando Sport Missione Comune della Presidenza del Consiglio dei Ministri).Il progetto definitivo è già pronto ed è stato redatto nel rispetto delle prescrizioni della FIDAL (federazione Italiana di atletica leggera) per l'omologazione dell'impianto ai fini dello svolgimento delle competizioni internazionali più prestigiose.Attraverso la realizzazione del progetto, oltre a restituire alla cittadinanza un importante spazio sportivo, si potrà candidare Taranto quale sede per ospitare i grandi eventi di atletica, in quanto unico impianto del sud Italia con tali caratteristiche,…
di Andrea Loiacono Nella 14^ giornata del girone H della serie D il Taranto impatta in casa contro il Gragnano lasciando delusi i circa duemila tifosi accorsi ad assiepare gli spalti dello Iacovone. Mister Cazzarò deve fare i conti con l'infortunio dell'ultimo minuto di Marian Galdean e l'assenza di Diakitè, cui si aggiunge quella di Miale. Per quanto riguarda il modulo, viene confermato il 4-3-1-2; Gragnano con il 4-4-2. I primi minuti sono di marca ionica, Crucitti serve Ancora che calcia alto. Poco dopo il 10' una conclusione di Capua termina alta sopra la traversa. Al 15' Ancora serve Aleksic che tira di prima intenzione, la sua conclusione termina di poco alta sulla traversa. Al 20' il Gragnano si affaccia per la prima vola dalle parti di Pellegrino con un tiro velleitario di Gatto. Nel frattempo il match si accende e vengono ammoniti D'Aiello per il Taranto e Gassamà per…
Messi in dimora 300 alberi di leccio ed essenze tipiche della macchia mediterranea“Uscire dallo spazio chiuso dell’aula e sperimentare la realtàesterna quotidiana” è per gli studenti dell’Istituto ProfessionaleStatale Servizi per l’agricoltura e lo sviluppo rurale “LuigiEinaudi” di Manduria, diretto dalla dott.ssa Elena Silvana Cavallo, unacostante del loro percorso formativo.Nell' immagine la partecipazione dei ragazzi, giovedì 23 novembre,alla giornata ludico-educativa svoltasi alla Casa del Parco - “Masseriala Marina”, in località San Pietro in Bevagna, organizzata dalleRiserve Naturali Regionali del Litorale Tarantino Orientale, nell’ambitodella “Festa dell’Albero 2017”, con il patrocinio, del Ministerodell’Ambiente, la collaborazione del Comune di Manduria e del localecircolo di Legambiente. Impegnati in un percorso di AlternanzaScuola-Lavoro, gli studenti delle quarte classi dell’IstitutoProfessionale Agrario, accompagnati dai docenti Paola Rotelli, AnnyValente e Vincenza Erario e dagli assistenti tecnici Roberto Rucco eOronzo Urso, hanno seguito la messa a dimora di 300 alberi di leccio edessenze tipiche della macchia mediterranea.
di Andrea Loiacono Il Taranto interrompe a sei la striscia di vittorie consecutive. Nel tredicesimo turno di serie D gli ionici escono infatti sconfitti per 1-0 sul campo della Cavese. La gara si è decisa nella prima frazione di gioco con la Cavese che ha trovato il vantaggio grazie ad una rete siglata dall'ex Brindisi Fella al 39'. Il Taranto si è riorganizzato e ha provato una reazione che è giunta nel secondo tempo. Ma una punizione di Crucitti che ha colpito il palo e una clamorosa palla gol non sfruttata capitata sulla testa di Aleksic ne ha vanificato la rimonta. Negli spogliatoi del “Simonetta Lamberti” di Cava de' Tirreni il tecnico dei campani Mister Bitetto ha analizzato così la gara: “Si è trattato di una partita ben giocata da entrambe le squadre, come se si trattasse di una gara di un'altra categoria. Sia noi che il Taranto abbiamo avuto…
di Andrea Loiacono Con quella ottenuta in casa dello Sporting Fulgor Molfetta il Taranto ottiene la sua sesta vittoria consecutiva e conferma il quinto posto in classifica che vale il piazzamento play-off. Di buono in questa giornata, però, c'è soprattutto il risultato frutto di una prestazione altalenante. Ad un primo tempo spumeggiante terminato 3-0 per il Taranto ha fatto seguito, infatti, una ripresa scialba da parte degli uomini di Cazzarò, che hanno anche rischiato di subire il pari. Mister Cazzarò conferma il modulo con la difesa a 4 ma a centrocampo deve fare a meno di Corso squalificato il cui posto viene preso dal debuttante Capua, arrivato in settimana dal mercato degli svincolati. In avanti, Crucitti a supporto della coppia composta da Pera e Diakitè. Proprio Diakitè propizia al 7' il vantaggio dei rossoblù. Palumbo dalla sinistra mette al centro per l'accorrente Diakitè che di testa colpisce la traversa. Sulla…
Mister Cazzarò: “Ho lavorato sul gruppo e sulla mentalità.” Galdean: “Gol per la mia famiglia. Cerco di mettermi a disposizione della squadra.” DI ANDREA LOIACONO Un Taranto poco appariscente ma cinico batte per 3-0 la Frattese allo Iacovone, inanellando la quinta vittoria consecutiva e dando così seguito al proprio processo di crescita tattica e di risultati. Mister Cazzarò conferma l'ormai collaudato 4-3-1-2 e recupera in extremis anche Claudio Miale, sofferente per una botta all'anca. Torna disponibile anche bomber Manuel Pera, che si accomoda inizialmente in panchina. Sugli spalti dell'impianto tarantino circa duemila spettatori. La Frattese si schiera inizialmente con il 3-4-2-1. Al 6' buono scambio tra Ancora e Crucitti, che colpisce però alto. Al 17' Frattese vicinissima alla rete con Signorelli che salta Pellegrino, ma tarda la conclusione e D'Aiello si supera spazzando l'area. Il Taranto risponde con Palumbo, il quale viene servito da Aleksic, ma l'estremo difensore campano smanaccia…
di Andrea Loiacono Il Taranto sconfigge a domicilio il Gravina nello scontro diretto del turno infrasettimanale, colleziona il poker di vittorie e intravede le zone nobili della classifica. La squadra di Cazzarò sfodera una prestazione di carattere a cospetto della terza della classe e rilancia le proprie ambizioni in campionato. Mister Cazzarò conferma il 4-3-1-2 con Crucitti alle spalle delle punte, che sono Ancora e Aleksic. Nell'immediata vigilia del match lieve infortunio per Manuel Pera, costretto al forfait. Il Gravina di mister De Leonardis, ex Taranto, risponde con un 3-5-2 e si affida all'esperienza di Picci in avanti. A centrocampo, altri due ex della gara sono Balzano e Mbida. Le prime fasi di gara sono di studio, ma è il Taranto ad avere un maggiore predominio territoriale. Al 6' Crucitti ci prova dalla distanza con il portiere Loliva che blocca agilmente. Al 12' il Gravina guadagna il suo primo calcio…
di Andrea Loiacono Un Taranto ridotto all'osso a causa degli abbandoni avvenuti in settimana da parte di Scoppetta, Pantò e Savanarola si presenta allo stadio “Fittipaldi” di Francavilla in Sinni con la necessità di centrare la prima vittoria esterna stagionale. Fino ad oggi infatti i rossoblù hanno sempre perso nelle precedenti gare esterne. Mister Cazzarò lascia immutati schieramento e uomini che hanno sconfitto il Picerno e affida le chiavi della manovra a Marian Galdean. Quest'ultimo sarà uno dei migliori in campo insieme all'ex di turno Cristiano Ancora. Di fronte, il Francavilla in Sinni che attraversa un momento delicato con soli 6 punti in classifica e che deve fare a meno di Volpicelli per squalifica, bomber della squadra lucana con 7 reti. Nel Taranto inizialmente ancora panchina per Pera, con Aleksic alla caccia del gol dell'ex. Ma è il Francavilla a partire più forte e a comandare il gioco per i…
Pagina 1 di 9