Sport, Tempo libero & Viaggi

Sport, Tempo libero & Viaggi (200)

Avvieremo un nuovo progetto tecnico con un allenatore più esperto. Continueremo a perseguire la strada del ripescaggio.” di Andrea Loiacono Il Taranto più brutto della stagione, troppo brutto per essere vero, cade per 5-1 sotto i colpi del Cerignola che vince meritatamente i play-off dopo una partita senza storia. Le assenze di Esposito, Marsili e Oggiano non rappresentano una valida attenuante per quanto visto sul green del “Monterisi”. Le scelte iniziali di mister Panarelli e il solito atteggiamento del Taranto formato trasferta precludono al Taranto di salvare la faccia in una stagione che aveva mostrato motivi per cui essere comunque ottimisti. A fine gara si presenta ai microfoni delle tv ioniche il Presidente Massimo Giove che, nel commentare la partita, spazza il campo da qualsiasi dubbio sul prossimo futuro: “Si è trattato di una sconfitta senza appello, non me l'aspettavo neanche io; chiedo scusa a tutti, in primis ai miei…
Prosegue il sogno dei play off per la Polisportiva Frascoll-A Nella palestra dell’Istituto Maria Pia, secondo campo per l’Erredi Volley, si è svolta la gara di ritorno della seconda fase Play Off, fra il Taranto e il Modica. La possibilità di giocarsi la A3 tiene alta la tensione, mista a gioia e grande partecipazione. Ai bordi del campo, i giovani neo campioni provinciali under 13/m, seduti a tifare la “squadra madre” ; e ancora tecnici, dirigenti, e genitori degli atleti che li accompagnano, li incoraggiano, li supportano, sempre e comunque. Sulle scalinate affollate, i fedelissimi della domenica, assieme alla strutturata rete di Taranto25, gli sponsor, che hanno creduto nei ragazzi e permesso, assieme ad importanti sacrifici del presidente Castaldo, di vedere oggi le luci puntate su questa gara. La rosa saluta il pubblico, poi l’avversario, dunque mano al pallone. Un’avvincente partita che si snoda in quattro set e si chiude…
Un viaggio lungo per gli atleti del Taranto e una partita incerta, ma il sestetto tarantino, sette con il buon libero Nero, stupisce, entra in campo e domina il match vincendo 3 a 1. È un clima di grande festa quello che accoglie la prima gara dei Play Off , sabato 11 maggio nel “Geodetico” di Modica, gara valida per la promozione in serie A3. Sui visi tensione ed emozione, mister Narracci ed i suoi sei (Disabato , Parisi , Garofalo, Carofiglio, Roberti, Giosa) entrano subito in partita spiazzando la squadra di casa, dopo pochi minuti la formazione del Taranto è avanti 2/6. Mister Bua richiama i suoi e dispensa consigli, ma senza risultati. La Erredi Volley allunga il passo e sul 5/9 il tecnico siciliano ferma i ragazzi per farli rifiatare. La Erredi insegue il sogno, giocano bene tutti, non appena il Modica cerca di raggiungere la squadra ospite,…
Mister Panarelli: “L'obiettivo era vincere; voglio conquistare la vittoria dei play-off.” Mister Pizzulli: “Risultato bugiardo ma sono soddisfatto del campionato e della crescita della mia squadra.” di Andrea Loiacono Due reti nella prima frazione di gioco, di Croce al 12' e di D'Agostino al 26', consentono al Taranto di superare il Bitonto nella semifinale play-off del girone H di Serie D e accedere alla finale che si disputerà contro il Cerignola che nell'altra semifinale ha battuto con lo stesso punteggio il Savoia. A nulla è servita la rete neroverde del bomber Patierno, giunto alla sua ventiduesima marcatura. A fine gara nella sala stampa dello Iacovone entusiasmo e delusione sono tangibili dalle parole dei protagonisti. Mister Panarelli vede il bicchiere mezzo pieno: “Ogni spareggio è una partita difficile da affrontare in quanto si tratta di una partita secca in cui le distanze in classifica si azzerano e può succedere di tutto.…
L’ENDAS di Taranto – Ente di promozione sociale e sportiva, che quest’anno festeggia i 70 anni di vita – organizza le PALESTRIADI FITNESS&MOVIMENTO, la prima edizione di attività fisica dedicata al benessere e allo sport. L’evento, che raccoglierà 70 istruttori, 8 postazioni e 40 associazioni sportive dilettantistiche, si terrà nel Palamazzola sabato 11 e domenica 12 maggio 2019. L’appuntamento che raccoglierà gli istruttori ed i trainer del territorio sia locale che regionale ha un duplice obiettivo: offrire a tutti i partecipanti un confronto sulle tecniche e sulle novità del settore e convogliare l’attenzione del territorio su una serie di attività sportive che raccolgono persone di tutte le fasce di età.“Si tratta di una sfida che vogliamo vincere – afferma il presidente regionale Giovanni Cristofaro – nello specifico l’evento, oltre al fitness, sarà dedicato anche all’hiphop, all’urban dance, alle discipline della arti marziali, sport da combattimento, tiro con l’arco, discipline olistiche…
Mister Panarelli: “Prestazione inaccettabile, nei play-off servirà un Taranto diverso. Mister Maiuri: “ Concludiamo in bellezza una stagione esaltante. D'Agostino: “ Approccio sbagliato, pensiamo ai play-off.” di Andrea Loiacono Un brutto Taranto chiude nel peggiore dei modi la stagione regolare piazzandosi al terzo posto in classifica del girone h di serie D con 71 punti. Sfuma dunque l'aggancio al secondo posto anche a causa della contemporanea vittoria del Cerignola per 3-2 contro il Francavilla in Sinni. Il Picerno invece, nonostante i tre punti di penalizzazione inflitti dalla sentenza di secondo grado in seguito ai fatti di Picerno-Taranto batte il Bitonto e conquista una storica promozione in Lega Pro. Il Taranto che scende in campo allo stadio “Italia” di Sorrento è in formazione rimaneggiata con Pellegrino, Pelliccia, Marsili e Esposito fuori per infortunio e Di Senso, Bova, Croce e Di Bari out per squalifica. Panarelli schiera Guadagno a centrocampo. In attacco…
Dove incontrerà la Avimecc V.Modica con partite di andata e ritorno e eventuale spareggio. Dolce sconfitta per la rosa tarantina, sul campo del Palafiom dove si è disputata l’ultima giornata del campionato di serie B che ha visto la Erredi Volley arrivare seconda. La capolista Gis Pallavolo Ottaviano ospite della Erredi vince dopo un combattuto 2-3, ma la Erredi conquista il “punto d’oro”, che le permette di superare il Massa, accedendo ai Play Off di serie A/3. L’incontro si apre con un grande protagonista, Migolla che regista dei set sostituisce magistralmente l’infortunato Parisi. La squadra del Taranto prende da subito le distanze , portandosi sull’ 8-6 e rincara sul 16-8, allungate le distanze il primo set, quasi incredibilmente, si chiude sul 25-18 a favore della Erredì. Incontenibile l’entusiasmo della squadra e del folto pubblico che infervora gli spalti. Il secondo set riparte con grinta, la Erredi all’altezza della prima in…
." Mister Panarelli: " Giocata una partita attenta senza rischiare nulla. Ora pensiamo al Sorrento." di Andrea Loiacono Un Taranto cinico seppur con tante assenze batte 3-0 allo Iacovone il già retrocesso Pomigliano dell'ex Domenico Girardi e si congeda dal proprio pubblico in attesa dell'appendice dei play-off. Mister Panarelli schiera il Taranto con il solito 4-2-3-1 con Roberti unica punta disponibile viste le assenze di Croce e Favetta. Alle spalle dell'attaccante laziale agiscono Salatino, Oggiano e Di Senso. Proprio Oggiano sblocca il risultato a cavallo del 20' minuto concludendo un'ottima triangolazione con Massimo, uno dei migliori in campo. Il resto del primo fa registrare la gestione del risultato da parte del Taranto senza particolari sofferenze. Nella ripresa nonostante una buona partenza della squadra granata il Taranto raddoppia. Oggiano crossa dalla destra per l'accorrente Roberti che tocca la sfera quanto basta per siglare il suo quinto centro stagionale. A pochi minuti…
Il Taranto spegne il Galatina: partita di alto livello quella giocata dalla Erredi Volley Taranto nella venticinquesima giornata di campionato, sul campo della squadra leccese. Un match durato tre set in cui il Taranto non solo si riscatta per la sconfitta subita in casa il 13 gennaio scorso, ma mette al sicuro tre preziosissimi punti, portandosi in zona play off con la capolista Ottaviano che, negli stessi minuti, vinceva sul Massa. Mister Narracci schiera il sestetto titolare (Disabato, Parisi, Garofalo, Carofiglio, Roberti e Giosa ) e il Pala Panico si accende, sin dai primi minuti, per mano del Taranto. Roberti e Disabato incontenibili. Il Taranto allunga il passo, difficile recuperare per il Galatina, a metà del primo set il punteggio è sul 15-16. Ma il Taranto è venuto per vincere e rincara la dose. Ricezioni e difese perfette, da parte del libero Nero, permettono una brillante costruzione di gioco, non…
di Antonio Notarnicola Le difficoltà di una comunità nel riprendersi dalle ferite causate dalla guerra, sono state in parte trattate, come si ricorderà, in occasione della rimpatriata dei non più giovanissimi della classe '48.In questa circostanza si vuol argomentare, invece, dei primi vagiti di una comunità di uscire dall'anonimato mediante un cammino improntato alla normalità per la ripresa della vita socio-culturale. In tal senso, uno dei primissimi tentativi avvenne in ambito sportivo, precisamente dal calcio. Chi ricorda, per esempio, la mitica squadra di calcio MoviMacchine? Si può riassumere e datare in questa formazione il primo tentativo di società organizzata in grado di portare in giro il buon nome della comunità, quindi dimostrare al grande pubblico che "ci siamo anche noi". In realtà anche prima del '62 vi erano dei movimenti calcistici importanti ma più che altro affidati a singoli giovani, vogliosi di mettersi in mostra e dotati anche di buona…
Pagina 1 di 15