NOTIZIE FLASH:
Ambiente, Turismo & Trasporti

Ambiente, Turismo & Trasporti (132)

di Antonio Notarnicola Una giornata educativa all’insegna della promozione e del rispetto dell’ambiente quella promossa dall’Associazione “I Portulani – I guardiani del borgo”, denominata Marcia Ambientale, svolta giorni fa, cui hanno aderito scolaresche anche dei comuni viciniori. La manifestazione ha coinvolto gli alunni di scuola primaria, media e superiore di Palagianello, Palagiano, Castellaneta e Mottola i quali armati di tanta volontà, hanno testimoniato con la loro presenza la necessità di puntare senza indugio su un mondo rispettoso dell’ambiente e dell’ecosistema che lo governa. Nel ricordo del disastroso incendio del 13 agosto scorso che ha distrutto la pineta di Palagianello, erano presenti alla manifestazione a sostegno della ricostruzione di quanto distrutto, gli istituti scolastici "Marconi" di Palagianello; " Manzoni" di Mottola; "Surico "di Castellaneta; "Rodari" di Palagiano. Gli alunni in corteo sono partiti dalla scuola Marconi, luogo del raduno, per dirigersi verso piazza De Gasperi per poi proseguire nella zona del…
A nove anni dall’introduzione del metodo di raccolta differenziata porta a porta nel nostro territorio abbiamo l’obbligo di dare risposte adeguate alla nostra comunità in termini di tutela ambientale ma anche di rispetto verso i cittadini che svolgono quotidianamente e diligentemente l’attività di differenzazione dei rifiuti solidi urbani. Per questo è arrivato il momento della repressione rispetto a condotte scorrette di alcuni che vanificano gli sforzi di tutta la comunità. Così il Sindaco di Statte, Franco Andrioli, annunciando la conferenza stampa che domani mattina alle 11 si terrà nella sede del Comune, farà il punto sull’azione di controllo del territorio messa in atto dal Comune insieme al corpo dei Vigili del Fuoco. Mesi di controllo attraverso foto camere posizionate nei punti sensibili della città che hanno consentito di elevare circa venti verbali di contestazione. Vogliamo che la città persegua insieme a noi l’obiettivo di rifiuti zero per le strade –…
Alle 6,50 di questa mattina hanno fatto capolino dalla sabbia 7 piccole tartarughe marine dal nido di Campomarino di Maruggio (TA). Il nido, seguito dallo staff tartarughe marine che fa capo all’Oasi WWF di Policoro, era stato rinvenuto a seguito della mareggiata del 13 agosto presso il lido Paradise Beach. Le uova erano stato traslocate per due volte a seguito delle violente mareggiate di fine estate, alla ricerca di un luogo più sicuro per la conservazione del prezioso carico. Attualmente sul posto operano i collaboratori di Greenrope e i volontari dell’Oasi WWF di Policoro: vista la temperatura ormai fredda della sabbia - le neonate si immobilizzano dopo pochi metri percorsi e non arrivano al mare - le piccole tartarughe vengono prelevate dai volontari, trasportate e rilasciate in mare aperto. Un nido un po’ sfortunato ma l’impegno e la tenacia di biologi e volontari e delle piccole di Caretta caretta ha…
Anche quest’anno per il Comune di Taranto l’obiettivo da raggiungere è l’implementazione del 5% della raccolta differenziata rispetto al 2016 per evitare di pagare l’ecotassa regionale nella misura massima di € 25,82 per ogni tonnellata di rifiuti conferita in discarica e mantenere l’aliquota attuale pari ad € 7,50 per ogni tonnellataL’ Amministrazione Melucci, d’intesa con l’AMIU, punta ad ottenere questo risultato nei mesi di settembre e ottobre e per questa ragione sono stati chiamati a maggiore collaborazione e al coinvolgimento attivo le parrocchie, gli enti militari e gli istituti scolastici, con una lettera ad essi inviata dall’assessore all’Ambiente Rocco De Franchi.“L’Amministrazione Comunale, d’intesa con AMIU Taranto,- scrive l’assessore De Franchi- ha in animo di fornire un servizio gratuito a tutte le Amministrazioni Pubbliche che intendono effettuare delle operazioni di dismissione di archivi, suppellettili, materiali presenti in deposito. Il personale e i mezzi di Amiu Taranto si rendono disponibili ad effettuare…
A Taranto 400% in più di casi di cancro tra i lavoratori impiegati nelle fonderie Ilva: secondo l'Associazione. L’Avv. Ezio Bonanni, Presidente dell’Osservatorio Nazionale Amianto, durante la presentazione a Roma della conferenza stampa, dal titolo “Italia: la Repubblica dell’Amianto”, ha riservato uno spazio particolare alla realtà di Taranto. “Un’indagine epidemiologica effettuata dall’Osservatorio Nazionale Amianto ha fatto emergere che a Taranto c’è un 400% in più di casi di cancro tra i lavoratori impiegati nelle fonderie Ilva. Per il personale impiegatizio, esposto solo in via indiretta, invece, è stata riscontrata un’incidenza di cancro superiore del 50%. Se si paragona chi lavora come impiegato nell’Ilva di Taranto alla popolazione di Taranto, l’indice di mortalità è comunque superiore al resto della popolazione della città e a sua volta l’indice sulla popolazione di Taranto è comunque superiore a quello di ogni altra città. Andrebbero fatte indagini epidemiologiche di coorte e un’indagine per valutare il…
IL BLOCCO DI 150 GG. SI RENDE NECESSARIO PER CONSENTIRE I LAVORI DELLA TANGENZIALE SUD. La Provincia di Taranto informa che, nell’ambito dei lavori in corso per la Tangenziale Sud di Taranto, a partire dalle ore 8,00 di giovedì prossimo, 29 giugno, verrà interrotto il tratto terminale della Strada del Mar Piccolo, comprendente il Ponte P.Penna, in corrispondenza della immissione sulla S.S. 7 ter per San Giorgio Jonico. La durata dei lavori che è causa della interruzione, è prevista per un massimo di 150 (centocinquanta) giorni; i flussi veicolari saranno deviati con le seguenti modalità: il flusso dal Ponte P.Penna verso San Giorgio uscirà da Via Solito, raggiungerà la rotatoria di fronte alla sede AMAT, la circuiterà e tornerà indietro in direzione San Giorgio; il flusso da San Giorgio verso Ponte P.Penna verrà canalizzato dopo circa 540 (cinquecentoquaranta) metri dal parcheggio Cimino verso la corsia di immissione esistente per il…
Massafra si conferma la regina della Terra delle Gravine e il Touring Club Italiano la inserisce tra i Comuni della Penisola del Tesoro 2017, l’iniziativa che da diciotto anni accompagna soci e simpatizzanti alla scoperta dell’Italia e del suo patrimonio artistico, visitando gli angoli meno conosciuti della Penisola o proponendo gli aspetti più inconsueti del turismo classico. L’appuntamento è per domenica 11 giugno. Luoghi di grande fascino ricchi di tesori artistici, naturalistici, tradizioni culturali e artigianali, spesso aperti eccezionalmente per l'occasione. Oltre 180.000 i partecipanti e più 200 luoghi d’eccellenza visitati: questi i numeri di successo che premiano l’iniziativa del Touring. In linea con gli indirizzi del Piano strategico del Turismo del Ministero dei Beni culturali e del turismo, l’evento accende i riflettori sul patrimonio del nostro Paese, coniugando l’iniziativa dei privati con l’impegno delle istituzioni. In questo caso si tratta poi di un altro importante tassello nel ricco mosaico…
Una raccolta firme, partita ieri sera dinanzi alla Ubik, in via di Palma, per chiedere a Procuratore della Repubblica di Taranto, presidente del Consiglio e presidente della Repubblica, che venga meno l’immunità penale ed amministrativa dai reati ambientali, estesa dal governo dai commissari ai nuovi proprietari dell’Ilva. Questa è l’iniziativa lanciata oggi da Angelo Bonelli, leader dei Verdi, nel corso della conferenza stampa che si è svolta al teatro Orfeo. Una petizione volta ad un esposto collettivo che non prevede colori, simboli di partito o riferimenti alle elezioni amministrative. Tutti potranno apporre la loro firma, al di là delle appartenenze politiche e dalla scelta di voto. “Il governo prometteva ‘ambientalizzazione’ – denuncia Bonelli - ma con questo piano ambientale ed industriale, che riduce fortemente gli investimenti sulla tutela dell’ambiente, si ritorna a prima del luglio 2012, quando Ilva venne sequestrata da parte della magistratura. Il governo prometteva di mantenere i…
E’ una giornata importante per noi. La giornata in cui finalmente il lungo lavoro amministrativo profuso negli ultimi dieci anni dal Comune di Statte, restituisce i frutti della serenità e della sicurezza a tutte le famiglie della contrada Sabatini Vocchiaro che per oltre vent’anni hanno convissuto accanto alla bomba ecologica del deposito Cemerad. Così il Sindaco di Statte, Franco Andrioli, che ieri mattina insieme all’assessore all’ecologia e ambiente, Angelo Miccoli, ha incontrato le famiglie della contrada in cui da ieri sono iniziati i lavori di liberazione dai fusti pericolosi e radioattivi custoditi all’interno dell’ex fabbrica di stoccaggio. Particolarmente soddisfatto l’assessore Miccoli, che in qualità di ex sindaco negli ultimi dieci anni ha dovuto prima sostenere la difficile attività di controllo posta in capo al Comune dopo il sequestro della struttura nel 2000 e successivamente la lunga trattativa con il Governo per l’individuazione delle modalità operative e delle risorse per la…
Dal circolo di Taranto di Legambiente riceviamo e pubblichiamo: Nulla sembra poter scuotere la pesante cappa di colpevole silenzio che avvolge la promessa bonifica del Mar Piccolo di Taranto. Ogni tanto un accenno, una notizia di accordi di collaborazione, un riferimento agli studi in corso, a progetti e contratti e poi … più nulla: si ripiomba nella consueta estenuante attesa che accada - davvero – qualcosa. E’ come se a tanti fosse bastato il suo ormai lontano annuncio per mettersi la coscienza a posto e lavarsene le mani. Come se a nessuno interessasse davvero porsi oggi il problema del Mar Piccolo e si considerasse sufficiente decantarne le bellezze presenti nonostante il devastante inquinamento dei fondali. Anzi, col passare prima dei giorni, poi dei mesi e infine degli anni (sono quattro quelli che ormai ci separano dalla nomina di Alfio Pini, il primo Commissario alle bonifiche di Taranto), anche le dichiarazioni…
Pagina 1 di 10