Sabato, 23 Novembre 2019 09:44

LA TRATTATIVA/ Cesareo “ si va verso Mittal 2 ma temo che l’appalto siderurgico sarà calpestato uscendone sconfitto” In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Si andrà verso 'Mittal 2', si prospetta un intervento pubblico attraverso Cassa Depositi e Prestiti, ma questo si sapeva già, e penso che Mittal si sia reso conto che gli non conviene tirare troppo la corda con due Procure, Milano e Taranto in campo". Lo dice all'Agi Vincenzo Cesareo, già presidente di Confindustria Taranto e attuale consigliere Federmeccanica. 

    "Temo, piuttosto - aggiunge - che l’indotto-appalto siderurgico sarà calpestato uscendone sconfitto, quando invece ancora non viene pagato sul corrente ed ha insoluta tutta la partita del pregresso. Spero non sia stata una dimenticanza, ma il premier Conte, nelle dichiarazioni fatte ieri sera in sala stampa a Palazzo Chigi, il problema dell’indotto, che pure a Taranto sta protestando da giorni per le fatture scadute non pagate, non lo ha nemmeno citato”. 

Letto 259 volte