Venerdì, 19 Aprile 2019 16:14

Siderurgia/ Duro attacco del Sindaco Melucci contro Arcelor Mittal. In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Che succede fra il Comune di Taranto e Arcelor Mittal? Da quanto è dato leggere sul Quotidiano di oggi il Sindaco di Taranto Rinaldo Melucci sferra un sinistro fendente al volto della più grande azienda europea della siderurgia, quella Arcelor Mittal che già da qualche mese, precisamente da settembre/ novambre 2018, sta operando a pieno regime nella produzione di acciaio. Per il primo cittadino si sta ripetendo “Riva due La vendetta“, cioè si sta seguendo una partita già vista con gli imprenditori lombardi. In effetti il sindaco non ha tutti i torti tenuto conto e considerato che gli impegni assunti erano molto diversi e che peraltro in quattro stabilimenti del colosso siderurgico operanti in Lussemburgo l’acciaio Si produce utilizzando impianti elettrici e non a carbone come quelli di Taranto. Una bella querelle che capiremo nei prossimi mesi dove ci porterà. Sicuramente non si prevedono tempi buoni: “mala tempora currunt”. Noi auspichiamo che si lavori e si operi sempre nell’esclusivo interesse dei cittadini di Taranto e dei lavoratori dell’impianto siderurgico Tarantino. È sicuramente questo l‘unico obiettivo che si deve perseguire. 

Letto 375 volte Ultima modifica il Venerdì, 19 Aprile 2019 16:31