Cronaca, Politica & Attualità

Cronaca, Politica & Attualità (2122)

Cronache e ultime notizie. Aggiornamenti e approfondimenti in tempo reale dalla Puglia

GIOVANNI GUGLIOTTI SINDACO DI CASTELLANETA, CANDIDATO DELLA COALIZIONE Il cambiamento è un'esigenza avvertita da tutto il territorio tarantino, per questo è stato facile aggregare intorno a questa prospettiva un numero così alto di amministratori, che ha riconosciuto nel sindaco di Castellaneta Giovanni Gugliotti la sintesi più efficace per garantire il buon governo della Provincia.Dopo il primo passo compiuto da alcuni consiglieri del Comune di Taranto, dopo il perfezionamento della piattaforma su cui si sarebbe mossa l’azione di discontinuità con il passato, sancita da alcuni sindaci ionici, un ampio e compatto fronte di amministratori ionici ha chiuso sul progetto che si pone in netto antagonismo rispetto agli schemi proposti da quella parte della politica locale che, a corto di idee, non ha saputo andare oltre i personalismi di questi ultimi anni.Invertendo la tendenza consolidata altrove, questo patto ha saputo cementarsi prima di trovare un nome che potesse rappresentarne le prerogative: il…
I Carabinieri della Stazione di Taranto Nord e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Taranto hanno arrestato per tentato omicidio un 49enne, tarantino, con precedenti alle spalle di lesioni e maltrattamenti in famiglia. Così i fatti che hanno dell'incredibile per la follia con la quale sono stati portati vanti dall'uomo che in pratica nella tarda mattinata, presso l’abitazione di residenza, aveva aggredito il figlio quattordicenne, colpendolo con un coltello da cucina (lungo circa 15 cm nella foto) e provocandogli una ferita lacerocontusa che fortunatamente non ha sortito gravi conseguenze al ragazzo. I Carabinieri sono stati subito allertati dai sanitari dell’ospedale “Moscati” dove il ragazzo era stato trasportato dallo zio, per ricevere un primo soccorso. La follia non finisce qui. All’ora di pranzo, il 49enne, sempre all’interno dell’abitazione, in un condominio del quartiere Paolo VI°, in presenza di alcuni congiunti e parenti, improvvisamente ha prelevato dal divano la figlia…
Molta attenzione stanotte e domani nell’area ionica ed in tutta la Puglia per una forte perturbazione.Lenorevisioni metereologiche parlano di Allerta rossa dalla mezzanotte di oggi fino alle 14 di domani sui bacini nel Tarantino, e allerta arancione dalle 16 di oggi fino alle 14 di domani per rischio idrogeologico, idrologico per temporali ed idraulico sulla Puglia centrale adriatica, sul Salento e sulla Puglia centrale bradanica. Lo comunicano la Prefettura di Bari e la Protezione civile regionale. Dalla prossima mezzanotte e per le successive 14 ore sono previste in Puglia precipitazioni, anche a carattere di rovescio o temporale, su tutto il territorio regionale, con fenomeni più intensi e precipitazioni, anche abbondanti, sulle aree ioniche. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Quindi molta attenzione. A Taranto il sindaco ha disposto la chiusura di tutte le Scuole di Ordine e Grado. Anche…
È uno degli yacht più lussuosi del mondo. Vederlo ormeggiato davanti al castello Aragonese fa un certo effetto. La produzione Netflix che a Taranto sta girando 6Underground lo sta utilizzando per alcune riprese al “modico” prezzo di 500mila euro a settimana. Si chiama Kismet è lungo 95 metri ed è di proprietà di Shahid Khan, un imprenditore e dirigente sportivo pakistano, proprietario dei Jacksonville Jaguars della National Football League (NFL) e del Fulham F.C. della Premier League. Il miliardario ha deciso di vendere il super yacht che vale 122 milioni di dollari e in attesa di trovare un acquirente il panfilo è disponibile a noleggio a 600mila dollari alla settimana per la stagione invernale e 789mila per la stagione estiva. La sua presenza non è passata inosservata così come quella della produzione, del cast, delle maestranze impegnate nell’action movie targato Netflix le cui riprese a Taranto dureranno fino al 6…
Cosa avranno pensato il regista, gli attori, le maestre della produzione Netflix che sta girando in questi giorni a Taranto ? Cosa avranno pensato quando hanno visto alcuni commercianti occupare la strada con cassonetti e spazzatura per impedire alla troupe di girare ? Perché questo è successo in via Cariati, nella Città vecchia, ad opera di alcuni commercianti che a causa dei divieti legati alle esigenze dell’organizzazione non sarebbero più riusciti a lavorare ...E così si sono armati di immondizia e hanno dato inizio a una vera e propria rivolta per tentare bloccare il set di Six Underground Non ci sono riusciti perché l’intervento delle forze dell’ordine ha impedito che andassero oltre ma hanno creato comunque un disagio e messo in difficoltà chi a sua volta era lì per lavorare.... e quella spazzatura messa per strada, i cassonetti in fiamme e le urla sono stati un modo per dire “qui…
Quello che indispettisce maggiormente in questa scomposta corsa alla poltrona di presidente della Provincia di Taranto è il livello della competizione. Fatto di sgambetti, accordi sottobanco, rivalse personali come nella peggiore tradizione politica che qualcuno vorrebbe lasciarsi alle spalle ma che ahinoi si ripropone sistematicamente, ogni volta, con la puntualità di un orologio svizzero. Che poi, grazie al lampo di genio dell’ex ministro Delrio padre di questa legge scriteriata, siano i consiglieri comunali a scegliere tra i sindaci in carica fa sì che tutto si consumi nell’alveo più o meno segreto delle stanze frequentate quasi esclusivamente dagli “addetti ai lavori”. Sulla strada che porta a Palazzo del Governo si stanno consumando strappi e tradimenti che all’esito del voto e in base al responso delle urne potrebbero ripercuotersi pesantemente su un altro Palazzo, quello di Città dove il clima è tutt’altro che tranquillo.Eh sì perché il voto del 31 ottobre che…
“Credo che sia arrivato il momento di fare chiarezza nella politica tarantina provinciale e più approfonditamente con alcuni partiti, retti, ahimè!, da uomini mediocri, nonchè con qualche testata giornalistica, sempre presente al banchetto delle feste patronali.” Non risparmia nessuno Martino Tamburrano giunto alla conclusione del proprio mandato di Presidente dell’Amministrazione provinciale in un clima rovente. Alla vigilia del voto, impazza la polemica, ed è tutto un susseguirsi di toto-candidati, toto-alleanze con centrodestra e centrosinistra spaccati e molti aspiranti presidenti (la scelta viene fatta tra i sindaci dai consiglieri comunali) senza un’identità politica precisa. Polemiche e attacchi che non hanno risparmiato il presidente Tamburrano il quale dopo aver ascoltato e letto in silenzio ha deciso di replicare, duramente, in un lungo intervento. Risponde Tamburrano a chi lo accusa di "inciuci" e accordi costruiti intorno all'appoggio al sindaco di Taranto Melucci e nel contempo fa un bilancio dell’attività svolta e -facendo leva…
La NETFLIX, in collaborazione con Skydance, sta procedendo alla produzione del prossimo progetto cinematografico di Michael Bay dal titolo ''6 UNDERGROUND" e che la Eagle Pictures S.p.A., in collaborazione con Panorama Films S.r.l., si occupera' della produzione esecutiva. Le riprese cinematografiche avranno inizio nella Città di Taranto, nel periodo compreso dal 25 SETTEMBRE al 5 OTTOBRE 2018. In conseguenza il Comune ha disposto la TEMPORANEA INTERDIZIONE DELLA SOSTA, CON RIMOZIONE COATTA, SUI SITI SOTTORIPORTATI per CONSENTIRE IL PARCHEGGIO DEI MEZZI TECNICI DELLA PRODUZIONE, CONTRASSEGNATI DA SPECIFICO PASS, E PARTICOLARI ESIGENZE LOGISTICHE: . FINO ORE 24.00 DELL'08 OTTOBRE 2018 E COMUNQUE FINO AL TERMINE DELLE RIPRESE CINEMATOGRAFICHE, SUL LATO, DIREZIONE MARE, · DELLA RAMPA LEONARDO DA VINCI E SULLA INTERA AREA DELL'INGRESSO DELL'ARSENALE "PORTA LEVANTE"; DALLE ORE 04.00 DEL GIORNO 26 SETTEMBRE 2018 ALLE ORE 24.00 DEL 28 SETTEMBRE 2018: PIAZZETTA DE GERONIMO ARCO PAISIELLO - VIA PAISIELLO - VICOLO/PIAZZETTA MONTE…
E' una questione di ore la nomina di Cosimo Borracino ad assessore regionale nella Giunta di Michele Emiliano. Quasi certamente gli sarà affidato quello allo Sviluppo Economico lasciato libero da Mazzarano a seguito delle sue dimissioni ma a sorpresa potrebbe anche occupare quello alla Sanità la cui delega è attualmente tenuta dallo stesso governatore di Puglia. Il via libera è arrivato oggi a Bari in occasione della riunione del coordinamento regionale di Art.1-Mdp/Leu, presieduta dal coordinatore regionale Ernesto Abaterusso. Gravi problemi familiari hanno impedito al coordinatore nazione, Roberto Speranza, di prendere parte ai lavori. Durante la riunione si è ampiamente discusso dell’attuale situazione politica nazionale e regionale e dell’ipotesi di ingresso in Giunta. Si sono, inoltre, rimarcati i temi che secondo Art.1-Mdp/Leu devono essere riportati al centro dell’agenda politica da qui a fine legislatura: la rivisitazione del piano di riordino ospedaliero con l’assunzione, una volta usciti dal piano di rientro,…
Soffia forte il vento del cambiamento...da queste parti più di qualcuno avrebbe da obiettare. Qui dove quando il vento, quello vero, soffia da nord, i cittadini del quartiere tamburi devono tapparsi in casa con le finestre chiuse, ai bambini non è permesso di giocare e a volte neanche di esercitare il diritto di andare a scuola. Perché il vento fa volare le polveri dell’Ilva che sono pericolose e dannose per la salute. Siamo a Taranto, la città dove tutto cambia perché non cambi mai niente, la città dei ritornelli, sempre gli stessi... ambiente, lavoro, ambiente, lavoro, lavoro. Non è piacevole ripetersi, che poi è anche vero che a Taranto il mare è il più trasparente del mondo e i tramonti belli da togliere il fiato, ma così è... Ecco di seguito la comunicazione con cui l’Arpa Puglia comunica i Wind Day previsti anche per domani e giovedì. Ah questa tramontana…
Pagina 1 di 152