Cultura, Spettacoli & Società

Cultura, Spettacoli & Società (205)

Il 61% dei pugliesi parla dei suoi gusti alimentaritutti i giorni, più del resto degli italiani (media nazionale del 51%). Tema sentito qui più che altrove come parte della cultura locale, ma anche come argomento di seduzione. La ricerca “Italiani che parlano di cibo: un dibattito infinito” di Squadrati e Coca-Cola rivela con quanta frequenza e passione nel nostro Paese si parli di gusti e scelte a tavola. Milano, 19 settembre 2018 – Parlare di cibo è una passione che coinvolge tutti i giorni la metà degli Italiani, ma è in Puglia che tocca uno dei suoi picchi: ne discute il del 61% delle persone. Èquanto emerge dalla ricerca di Squadrati “Italiani che parlano di cibo: un dibattito infinito” commissionata da Coca-Cola, che ha indagato quanto sia vera la percezione che nel nostro Paese parlare di gusti a tavola sia importante quanto lo stesso atto di mangiare. Sul perché questo…
Nella chiesa di Sant'Andrea degli Armeni Porte aperte. Con vista sulla città vecchia estratto della mostra "Eppure... giocano" del 1983, un progetto del Teatro degli Audaci Gli occhi dei bambini illustrano la città vecchia. Per il progetto “Heroes”, martedì 18 settembre, Oggi martedì 8 settembre alle ore 18.30 nella chiesa di Sant’Andrea degli Armeni, in piazza Monteoliveto a Taranto, vernissage della mostra “Porte aperte” a cura di Aminta Pierri. Fino al 24 settembre (ad ingresso libero), tutti i giorni compresi i festivi, con orario 10-13 e 17-19.30. Info: 099.4725780 - 366.3473430. Attraverso materiale storico d’archivio e installazioni audio-video torna visitabile, sebbene solo in parte, la mostra “Eppure… giocano”, un progetto promosso nel 1983 dal Teatro degli Audaci nelle scuole elementari dell’antica isola tarantina in collaborazione con gli insegnanti Amelia Di Monaco Pierri e Riccardo Corrado e il sostegno del gruppo fotografico Il Contrasto. A completare il percorso emotivo ed artistico,…
La sedicesima edizione della manifestazione intitolata al compositore tarantino e organizzata, con la direzione artistica di Lorenzo Mattei, dagli Amici della Musica «Arcangelo Speranza». L’annuncio e la consegna del riconoscimento ad Andrea Bongiovanni, titolare dell’etichetta, è avvenuta venerdì 14 settembr prima della prima de Le gare generose, l’opera di Paisiello andata in scena nel Chiostro di Sant’Antonio di Taranto, dove sabato 15 settembre è stata replicata. Dal 2007 il Premio Giovanni Paisiello Festival viene assegnato a una personalità o istituzione impegnata a valorizzare e riscoprire il patrimonio musicale del musicista pugliese. E l’etichetta discografica Bongiovanni di Bologna, con oltre 700 titoli nel suo catalogo, ha regolarmente proposto incisioni di opere del grande compositore, molte delle quali registrate dal vivo proprio durante il Giovanni Paisiello Festival. Le stesse Gare generose, nell’esecuzione proposta durante questa edizione del festival, saranno oggetto di una prossima pubblicazione discografica di Bongiovanni.Il Festival proseguirà mercoledì 19 settembre…
C’è sempre più bisogno del coraggio delle donne, a Taranto come altrove. E di donne che abbiano appunto il coraggio di raccontare questo tempo incerto e confuso, senza fare sconti, senza piegarsi. Con onestà. Di questo e di molto altro si parlerà domani sera, domenica 16 settembre, a partire dalle 18 presso la Lega Navale di Taranto, in occasione del primo appuntamento del Festival delle culture al Femminile del Mediterraneo, organizzato da Donna A Sud quest’anno, come sottolinea il direttore artistico e ideatore del Festival Tiziana Magrì dedicato alla memoria di Paola Clemente, la bracciante agricola morta di fatica nei campi pugliesi nell’estate del 2015, come al ricordo di tante donne. Protagonista della prima giornata sarà il giornalismo al femminile attraverso le voci di Ritanna Armeni (giornalista di Huffington Post, autrice di “Una donna può tutto. 1941: volano le Streghe della notte”) e Emma Barbaro (Giornalista, caporedattrice del periodico Terre…
Si preannuncia un fine settimana in grande stile quello del Museo MarTA. Come si legge in una nota Il Museo Archeologico Nazionale di Taranto – MArTA, in collaborazione con il Concessionario Nova Apulia, prosegue la sua programmazione culturale con un fitto calendario di eventi nel week-end. Qui di seguito il dettaglio del programma: DIVERTIMARTA – Laboratorio per bambini Sabato 15 settembre alle h. 17:00 il Concessionario Nova Apulia organizza per i più piccoli il percorso didattico “La casa in Magna Grecia. Pavimenti preziosi” e a seguire laboratorio finalizzato alla creazione di un mosaico. Età: 6/12 anni. Durata 2h30min. Tariffa: € 8,00 a bambino. Prenotazione obbligatoria. WEEKEND AL MArTA – visite guidate tematiche Sabato 15 settembre alle ore 17:30, il Concessionario Nova Apulia propone una visita guidata sul tema “Taras e la Magna Grecia”. Tariffa € 6,50 + biglietto d'ingresso. Prenotazione obbligatoria. Domenica 16 settembre, alle ore 11:30 sarà possibile partecipare…
L'artista si esibirà live anche OGGI venerdì 24 Agosto presso il Whisky a Go Go. Start alle ore 22.00 con ingresso libero. Si è svolto mercoledì sera l'atteso live di Alessandro Loiacono, in arte Ale Loy presso la città vecchia nella splendida location del Palazzo Pantaleo. Le note dell' Elecrtro- swing britannico hanno risuonato davanti a fans e visitatori che per l'occasione hanno affollato i vicoli del borgo antico. I brani eseguiti fanno parte dell'ultimo progetto musicale del cantante tarantino " Wake up Early". Alessandro Loiacono pubblica due CD e si esibisce svariate volte negli anni in Italia con il nome d'arte " Zero Cinque". Nel 2014 si sposta nel Regno Unito per iniziare un progetta solista più ambizioso e internazionale chiamato " Ale Loy". Quì firma un contratto con l'etichetta "Jack of All Records" che pubblica il suo primo album in inglese " Wake up Early". Sempre in Gran…
LETTERA AL PRESIDENTE EMILIANO: la mancata concessione del finanziamento rappresenta uno "schiaffo che cancella tutte le promesse fatte in un recente passato". Dottor Michele Emiliano, Presidente della Regione Puglia, l’intera penisola italiota deve la sua cultura e il suo sapere in ogni campo della scienza, dell’ingegno umano, della politica e delle arti alla Magna Grecia. La nostra immensa fortuna, purtroppo non pienamente apprezzata, è stata l’avere come maestri gli antichi Greci. Taranto, da 58 anni, (ndr.nella foto una immagine dell'ultima edizione svolta nel 2017) offre loro la possibilità di essere ricordati, presentandosi come sede naturale per il Convegno di Studi sulla Magna Grecia, un appuntamento planetario di massimo interesse che vede, ad ogni edizione, la partecipazione di studiosi di varie nazionalità. Con non poche difficoltà, l’ “Istituto per la Storia e l’Archeologia della Magna Grecia” di Taranto offre ogni anno la possibilità di disquisire su temi importantissimi che riguardano il…
E' STATO INFATTI PRESENTATO IL QUADERNO MEDICO – Sherlock Holmes al letto del malato. E’ stato presentato dal dott.Vincenzo Morrone (Dirigente cardiologo Ospedale SS. Annunziata di Taranto) un interessante argomento, facente parte della cartella “Quaderno Medico”, dal titolo “Sherlock Holmes al letto del malato: Analogia tra metodo investigativo poliziesco e metodo clinico”. Il dott. Nicola Baldi (Già Primario cardiologo presso l’Ospedale SS. Annunziata di Taranto) ha introdotto l’argomento, analizzando il titolo che l’autore ha dato al suo studio. Come si realizza il procedimento diagnostico e quali analogie esso ha con un’attività d’indagine che è formulata per giungere a un’ipotesi per l’accertamento di un delitto. Per questo i due metodi proposti dal relatore, nel titolo, hanno delle analogie interessanti. Più volte capita di raccogliere una serie di esami, di metterli sul tavolo, e vedere, poi, quali analogie ci sono per effettuare una diagnosi. E’ questo un’inversione del processo diagnostico cui si…
«Io la notte non dormo e vorrei che stanotte non dormissi nemmeno tu». Per la rassegna “DeclinAzioneDonna”,sabato 27 gennaio, alle ore 21 al TaTÀ di Taranto, in via Deledda al quartiere Tamburi, va in scena “The Black’s Tales Tour” di e con Licia Lanera e con Qzerty, regia Licia Lanera, sound design Tommaso Qzerty Danisi, luci Martin Palma, scene Giorgio Calabrese, costumi Sara Cantarone, consulenza artistica Roberta Nicolai, produzione Fibre Parallele, coproduzione CO&MA Soc. Coop. Costing & Management. Durata 60 minuti. Biglietto 10 euro (promozione: i primi 100 biglietti a soli 7 euro). Info: 099.4725780 - 366.3473430. Uno spettacolo in cui le icone delle fiabe piano piano si sgretolano, fino a diventare la realtà stessa, la più feroce, la più fallimentare. Una sorta di horror che vuole far paura per esorcizzare la paura stessa: quella di chi scrive, quella di chi vive. Partendo da cinque fiabe classiche - la Sirenetta,…
Tante novità' per l'edizione di quest'anno che si terrà come sempre nell’antica cornice dell’ex Convento San Francesco nel borgo di Irsina (Matera). Pubblicato il bando della nuova edizione del Premio Letterario il Borgo Italiano che si propone di promuovere e divulgare la letteratura italiana che fa riferimento ai piccoli centri italiani definiti comunemente “borghi” e vuole proporsi come uno strumento per far conoscere i diversi autori e i singoli territori, creando un ponte tra le diverse realtà locali. Anche in questa edizione verrà proposta, come nella precedente, la formula di una giuria composta in parte da studenti di scuole medie e superiori italiane, coordinati dai professori, e da personalità del mondo dell’editoria, dell’arte, del giornalismo, della cultura e dell’imprenditoria. Tante le novità che caratterizzeranno l’edizione 2018 e che verranno rese note nei prossimi mesi. In questa nuova edizione il Premio durerà tre giorni (dal 19 al 21 luglio), con una…
Pagina 1 di 15