Cultura, Spettacoli & Società

Cultura, Spettacoli & Società (360)

 Nel centro storico di Martina Franca (Taranto) domani sera e domenica sera quattordici pianoforti nelle mani di oltre cento interpreti per una multisala della musica all’aperto. Sabato 8 e domenica 9 agosto torna infatti la maratona musicale “Suona con noi” con professionisti ed esordienti in arrivo da tutta l’Italia. Tra gli ospiti, anche i protagonisti della scuola pianistica pugliese, dal capostipite Michele Marvulli a Pasquale Iannone, Pierluigi Camicia e le nuove leve Alessandro Sgobbio e Osvaldo Nicola Fatone. Nel centro storico di Martina Franca protagonista sarà il pianoforte. Anzi, quattordici pianoforti, suonati, a rotazione in altrettante postazioni, da oltre cento musicisti provenienti da tutta Italia, con qualche presenza anche dall’estero. La maratona pianistica, intitolata “Suona con noi”, è il momento più spettacolare del festival “Piano Lab” pensato dall’ideatore Giovanni Marangi mettendo insieme l’esperienza trentennale nel mondo dei pianoforti con quella di organizzatore della Ghironda. Piano Lab,spiegano i promotori, “è una…
 “Abbiamo deciso di fare il “Cinzella Festival” nonostante tutto. Lo facciamo perché in questo periodo di “distanziamento sociale” solo la musica, il cinema e l’arte in generale sono in grado di abbattere distanze e barriere e darci fiducia nel futuro". Lo ha detto l’attore Michele Riondino, presentando l’edizione 2020 del “Cinzella Festival” che dal 12 al 15 agosto si terrà nelle cave di Fantiano a Grottaglie (Taranto). Tra gli appuntamenti anche l’esibizione di Diodato, vincitore dell’ultimo Sanremo. Il festival vede come promotori l’associazione culturale “Afo6 - Convertitori di idee” con il patrocinio di Apulia Film Commission. Il Festival è dedicato a musica e cinema ed ha la direzione artistica dello stesso Riondino. “Quello che quest'anno avrebbe dovuto essere un grande Festival internazionale, dopo il successo dello scorso anno con Franz Ferdinand e Afterhours e dopo l'annuncio di Mark Lanegan, purtroppo rimandato, decide di dare spazio ad alcuni dei migliori talenti…
“Linea Verde Radici”, il branded content alla scoperta delle bellezze italiane, nella puntata di sabato 8 agosto, alle 12.25, su Rai1, raggiungerà la Puglia alla scoperta di un territorio ricco di storia, cultura, tradizioni secolari che è la Valle d’Itria. Da un orto dei miracoli, dove alcuni ragazzi hanno riscoperto antiche tradizioni agricole, alle suggestive Grotte di Castellana, dove il tempo sembra essersi fermato. Federico Quaranta condurrà i telespettatori tra gli uliveti secolari delle campagne e le tradizionali abitazioni contadine dei trulli, incontrando lungo il viaggio donne che cucinano piatti tipici in strada. Poi raggiungerà il gioiello della Valle d’Itria, Martina Franca, fino ad arrivare a Molfetta, dove salirà a bordo di un peschereccio per raccontare la raccolta e il riciclo della plastica che i pescatori trovano in mare. “Linea Verde Radici” è un programma di Francesco Lucibello, Andrea Caterini e Gian Marco Mori che ne firma anche la regia.…
Sono 28 le città in corsa per il titolo di "Capitale della cultura italiana" per l'anno 2022. Lo rende noto il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, che ha trasmesso al presidente della Conferenza Unificata l’elenco delle città che hanno perfezionato la candidatura. Entro il 12 ottobre la commissione di valutazione definirà la short list delle 10 città finaliste, la procedura di valutazione si concluderà entro il 12 novembre 2020. “In tutte le sue edizioni la Capitale della cultura ha innescato meccanismi virtuosi tra le realtà economiche e sociali dei territori. Non è un concorso di bellezza, viene premiata la città che riesce a sviluppare il progetto culturale più coinvolgente, più aperto, innovativo e trasversale”. Così il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Dario Franceschini. Il titolo di Capitale italiana della cultura viene conferito per la durata di un anno…
“Sono tornato in Nicaragua trentacinque anni dopo. E ho ritrovato i poeti. E non potevo andarmene senza raccontare la loro storia. E raccontare dei poeti è stato fare in conti con me stesso. Con la mia vita.” Lunedì 3 agosto 2020, nel quartiere Gesù Bambino di Massafra, in Piazza Scarano, si terrà la presentazione del libro "La rivoluzione perduta dei poeti" (Casa Editrice Polaris) del giornalista e fotografo Andrea Semplici. Inizio ore 20.30. L'iniziativa è a cura del Teatro delle Forche e dell'associazione culturale “Il Serraglio” e rientra tra gli eventi culturali del progetto "PERIFERIE INFINITE. Dalle periferie locali alle periferie mondiali" - sostenuto attraverso l’avviso pubblico "Periferie al centro", intervento di inclusione culturale e sociale della Regione Puglia – Assessorato all'Industria Turistica e Culturale e Assessorato al Bilancio e programmazione unitaria, Politiche Giovanili, Sport per tutti, coordinato dal Teatro Pubblico Pugliese - e tra gli appuntamenti del cartellone estivo…
“La cultura per un cambio di clima sociale ed economico” con il pensiero rivolto ai bambini che nasceranno nella Taranto di domani: punta su questi due elementi la candidatura unitaria di Taranto e dei Comuni della Grecia Salentina (12 centri del Sud Salento affermatisi con la “Notte della Taranta”) a capitale italiana della cultura per il 2022 presentata oggi. Taranto e Grecìa Salentina concorrevano all’inizio separati, poi hanno deciso di unire le forze. Presentando stamattina nel teatro comunale Fusco il dossier di candidatura. Il sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, ha detto che “si afferma un cambio di di paradigma per entrare sempre di più in una dimensione nuova della città. Noi siamo già quello che siamo in grado di raccontare. Iniziamo a guardare Taranto con occhi diversi, con un’idea che non è più quella dello stereotipo industriale”. “Taranto - ha proseguito il sindaco - si è scrollata di dosso la…
Torna il format di Volta la carta che coniuga l’enogastronomia e la letteratura. Venerdì alla masseria Quis Ut Deus verrà presentato “Nel mare c’è la sete”, il primo libro della cantautrice pugliese Dopo un lungo stop forzato, è tempo di rincontrarsi, dal vivo. Di tornare ad abitare gli incantevoli luoghi della provincia di Taranto, attraverso la magia della letteratura e dell’enogastronomia. È tempo di Aperitivo d’Autore. Il format dell’associazione Volta la carta riparte ospitando Erica Mou, tra le più interessanti cantautrici italiane che, per l’occasione, presenterà il suo primo libro, “Nel mare c’è la sete” (Fandango Libri). In un romanzo che lega un tono leggero a una sconcertante franchezza, Erica Mou demolisce la retorica zuccherosa delle relazioni d’amore e racconta come dietro ogni coppia perfetta possa nascondersi un doppio fondo inaspettato. L’appuntamento è venerdì 31 luglio (ore 20) a Crispiano, in quella perla del XVIII secolo che è la masseria…
Mercoledì 29 Luglio, alle ore 22.30 un appuntamento imperdibile con la grande musica dal vivo sulla terrazza "Oltre" di Lido Gandoli. Protagonista un fantastico trio musicale con un frontman d’eccezione, Mario Rosini, cantante di origini pugliesi, classificatosi al secondo posto al Festival di Sanremo nel 2004. Accanto a lui Mimmo Campanale alla batteria e Paolo Romano al basso. Mario Rosini nel tempo si è avvicinato a vari generi, come pop, funk, hip-hop, jazz, new age e musica sacra, e ha partecipato ai tour di Anna Oxa, Grazia Di Michele, Mia Martini, Rossana Casale e Tosca. Dal 2008 ricopre l’incarico di Presidente della Commissione Artistica del Premio Mia Martini. Mimmo Campanale si accosta al Jazz nel 1985 ed è attualmente tra i migliori batteristi italiani. Ha collaborato con vari musicisti italiani e stranieri tra cui: Tiziana Ghiglioni, Phil Woods, Gianni Coscia, Gianni Basso, Lee Konitz,Dario Deidda, Bobby Watson e molti altri.…
Festival itinerante della Notte della Taranta annullato e concertone di Melpignano a porte chiuse. Lo ha deciso la Fondazione La Notte della Taranta, riunitasi oggi in seduta straordinaria dei sindaci della Grecìa Salentina. L'annullamento è avvenuto "in via preventiva". "Una decisione difficile e sofferta - hanno fatto sapere dalla Fondazione - per chi, come la Fondazione, in questi mesi di emergenza Covid non si è mai fermata ed ha programmato un Festival di grande valore culturale, in estrema sicurezza e ricco di appuntamenti come ogni anno". Il Concertone di Melpignano si terrà a porte chiuse il 20,21 e 22 agosto e verrà trasmesso su Rai 2, il 28 agosto alle 22.45.
 Si è tenuto in un’area esterna dell’ospedale Moscati di Taranto, il concerto dell’orchestra del Teatro Petruzzelli per il personale in prima linea per il Covid19. “Una serata - afferma Asl Taranto - per celebrare quanti hanno lavorato per contrastare l’emergenza sanitaria, senza dimenticare quanto sia ancora importante rispettare le norme per evitare il ritorno alla fase emergenziale”. Il concerto è stato “dedicato al personale sanitario tarantino che, in questi mesi, ha affrontato in prima linea l’emergenza Covid19. La scelta del luogo non è stata casuale”, si spiega, perché il Polo Oncologico tarantino, ubicato nell’ospedale Moscati, “durante la fase emergenziale è diventato Hub Covid per la provincia di Taranto con la riorganizzazione di spazi, accessi e modalità operative”. Davanti ad una folta rappresentanza di personale sanitario, l’orchestra diretta dal maestro Roberta Peroni, ha eseguito alcuni pezzi famosi “proprio per celebrare tutti coloro che, a vario titolo, durante la pandemia si sono…
Pagina 1 di 26