Cookie Consent by Free Privacy Policy Generator
Preferenze sui cookie
Giornale di Taranto - Sanità, Sociale & Salute (medicina)
Sanità, Sociale & Salute (medicina)

Sanità, Sociale & Salute (medicina) (501)

Stop alle truffe agli anziani” sarà il tema del convegno che si terrà il prossimo venerdì 6 maggio, alle ore 18, nella sala consiliare del Comune di Grottaglie, in via Martiri d’Ungheria. L’incontro è promosso ed organizzato dal Lions Club Grottaglie (presidente Vito Milito) in collaborazione con il Rotary Club Grottaglie (presidente Francesca Galetta), il Soroptimist Club Grottaglie (Maria Schinaia) e l’associazione Auser. Il convegno, con il patrocinio gratuito del Comune di Grottaglie e dell’Arma dei carabinieri, approfondirà il tema della prevenzione delle truffe nei confronti degli anziani, sempre più ricorrenti. I dati attuali dei casi presenti anche nella provincia di Taranto sono allarmanti e richiedono un’azione di sensibilizzazione e di intervento mirata per tutelare gli anziani, una delle fasce più fragili della popolazione. Si muovono per questo le forze dell’ordine, tra queste l’Arma dei Carabinieri da sempre impegnata per il controllo e la tutela del territorio, le istituzioni e…
La Regione Puglia ricorrerà a fondi Pnrr per 105 milioni per fornire il nuovo ospedale San Cataldo di Taranto, in fase di costruzione, delle apparecchiature elettromedicali. Questa mattina, nella commissione Sanità della Regione, l’assessore Rocco Palese ha confermato lo stanziamento per l’acquisto di arredi ed apparecchiature elettromedicali e il relativo reperimento nei Fondi di Transizione 2021/2027. Nei prossimi giorni arriverà la comunicazione ufficiale dell’Agenzia in ordine alla disponibilità dei fondi che dovranno essere messi a gara entro il prossimo 30 giugno”. Il vice presidente della commissione, Enzo Di Gregorio, ha dichiarato che oggi in audizione Gregorio Colacicco, dg dell'Asl di Taranto, ha affermato “che in attesa delle comunicazioni ufficiali, l’Asl sta già predisponendo le schede tecniche del bando”. Il nuovo ospedale di Taranto é un appalto da 122 milioni di euro per 715 nuovi posti letto e sorge alle porte della città. Il cantiere è partito ad ottobre 2020, inaugurato…
È risultato positivo al Covid il sindaco uscente di Taranto, Rinaldo Melucci, del Pd, e ricandidato per un secondo mandato dalla coalizione di centrosinistra. Lo annuncia oggi lo stesso Melucci. “Ieri sera sono tornato a casa con tosse e mal di gola - afferma Melucci -. Il tampone ha sentenziato: positivo. Approfitto di questi giorni per ricaricare le energie. Continuate a non abbassare la guardia e a tenere la mascherina nei luoghi chiusi” conclude Melucci. Taranto è una delle città che il 12 giugno prossimo sarà chiamata al voto per il sindaco e il Consiglio comunale. Oggi in Puglia 24.388 test Covid-19 e 4.596 nuovi casi: 1.475 in provincia di Bari, 322 nella provincia di Barletta, Andria, Trani e 577 in quella di Brindisi,562 in provincia di Foggia, 805 in provincia di Lecce, 785 in provincia di Taranto nonché 54 residenti fuori regione e 16 di provincia in via di…
L’Associazione Mister Sorriso è la prima OdV-ETS (Organizzazione di Volontariato-Ente di Terzo Settore) con cui Fondazione Taranto25 ha sottoscritto un accordo di partnership che prevede, oltre a un sostegno economico, anche una collaborazione sinergica a favore delle attività dei “Volontari della Gioia” di Mister Sorriso. È la prima volta che Fondazione Taranto25, il network che, nato due anni addietro, riunisce circa cinquanta tra imprenditori, professionisti e operatori dell’associazionismo locale, stringe un accordo di partnership con una organizzazione del territorio che opera nel sociale, un settore in cui finora aveva sostenuto singole iniziative di altre organizzazioni di volontariato, nonché eventi artistici e culturali. L’iniziativa è stata presentata da Fabio Tagarelli, Presidente di Fondazione Taranto25, e Claudio Papa, Presidente dell’Associazione Mister Sorriso, presente Francesco Riondino, presidente CSV Taranto. Con una esperienza ultraventennale Mister Sorriso è uno dei più importanti organismi del terzo settore tarantino che opera con i suoi “Volontari della gioia”…
La Regione Puglia avvia oggi l'organizzazione della somministrazione della seconda dose di richiamo (second booster) in favore delle categorie previste dalle indicazioni ministeriali ossia: i soggetti di età uguale o superiore agli 80 anni; gli ospiti dei presidi residenziali per anziani; i soggetti di età compresa tra i 60 e gli 80 anni, con elevata fragilità motivata da patologie concomitanti/preesistenti che presentino, quindi, specifici fattori di rischio per la progressione a Covid-19 severo. L'accesso alla vaccinazione avverrà senza necessità di prenotazione e secondo modalità organizzative definite da ciascuna Azienda Sanitaria Locale per le diverse categorie di persone, nonchè dalle Aziende Ospedaliero-Universitarie, dagli IRCCS pubblici e privati e dalle strutture di ricovero private accreditate per i soggetti ricoverati e dalle Reti di Patologia e dalla Rete Malattie Rare per i soggetti in carico ai rispettivi Centri specialistici. La Regione ha ribadito comunque l'importanza di incrementare anche in Puglia i già ottimi…
Carenza di materie prime - a causa delle tensioni internazionali per la guerra in Ucraina - e strascichi del Covid fanno slittare ancora la data di ultimazione del nuovo ospedale San Cataldo di Taranto. La nuova data è adesso il 10 agosto 2022. È emerso oggi in commissione Bilancio della Regione Puglia che ha ascoltato i vertici Asl Taranto e della nuova azienda ospedaliera San Cataldo. Prima si era parlato, per l’ultimazione dell’opera relativamente alle parti edili, di gennaio 2022 e poi di giugno. Intanto Asl Taranto ha presentato all’assessorato regionale alla Sanità la progettazione per l’acquisto di attrezzature elettromedicali e arredi per una spesa complessiva di 105 milioni di euro. Il documento, ora, è all’esame della Regione. Tra 21 giorni, la commissione regionale affronterà nuovamente la questione dell’ospedale San Cataldo. 
“La prima cosa che mi colpi quando entrai nella tenda in cui stavano i bambini fu il silenzio, che interpretai come un segno positivo. E invece no, ‘noi preghiamo perché questi bambini piangano’ mi spiegò la volontaria che era sul posto perché questo significa che hanno superato la fase critica della malnutrizione quella che coincide con la totale assenza di forze, nella quale i bambini non riescono neanche a piangere” A raccontarci la sua esperienza, vissuta 20 anni fa, è un’attivista dell’Unicef, all’epoca aveva 23 anni, e si trovava in un campo alla periferia di Nuova Delhi, in India. “E poi - prosegue- grazie alla pappa da 500 calorie ho visto quei bambini riacquistare le forze e, finalmente, piangere” L’Unicef è impegnata da 70 anni nei teatri di tutte le guerre, quelle vecchie che durano da decenni e quelle nuove, come il conflitto scoppiato in Ucraina. “Le nostre sono battaglie…
 Oggi in Puglia sono stati registrati 10.805 nuovi casi di Covid: 3.353 in provincia di Bari, 768 nella provincia di Barletta, Andria, Trani e 979 in quella di Brindisi, 1.358 in provincia di Foggia,2.838 in provincia di Lecce, 1.431 in provincia di Taranto nonché 47 residenti fuori regione e 31 di provincia in via di definizione. Inoltre sono stati registrati 10 decessi. Attualmente sono 116.924 le persone positive; 653 sono ricoverate in area non critica e 38 in terapia intensiva. Complessivamente dall'inizio dell'emergenza i casi totali sono 903.014 a fronte di 9.655.825 test eseguiti, 778.153 sono le persone guarite e 7.937 quelle decedute.
"Vorrei ricordare che due anni di pandemia non hanno mandato in soffitta le altre malattie, anzi a molte hanno dato forza". Lo scrive sul suo profilo Facebook l'epidemiologo Pier Luigi Lopalco, docente di Igiene alla Facoltà di Medicina dell'Università del Salento, che esorta a tenere alta la guardia soprattutto contro il morbillo. "In questi due anni sono moltissimi i bambini e gli adolescenti - sostiene il professore - che hanno mancato o fortemente ritardato il loro appuntamento con le vaccinazioni. Ci sono malattie, ed il morbillo è la prima fra queste, che non fanno sconti. Appena si crea una minima falla nella immunità di comunità il virus ci si infila e dilaga". Lopalco ricorda come l'emergenza sanitaria legata al Covid abbia avuto forti ripercussioni sulle normali attività ospedaliere e ambulatoriali. "L'intasamento delle strutture sanitarie legato alla pandemia - rileva l'epidemiologo pugliese - ha infatti rallentato tutte le attività sanitarie e…
Oggi in Puglia sono stati registrati 56.169 test per l'infezione da Covid-19 e 12.007 nuovi casi: 3.669 in provincia di Bari, 843 nella provincia di Barletta, Andria, Trani e 1.073 in quella di Brindisi, 1.534 in provincia di Foggia, 3.339 in provincia di Lecce, 1.403 in provincia di Taranto nonché 95 residenti fuori regione e 51 di provincia in via di definizione. Inoltre sono stati registrati 13 decessi. Attualmente sono 107.952 le persone positive, 620 sono ricoverate in area non critica e 32 in terapia intensiva. Complessivamente dall'inizio dell'emergenza i casi totali sono 851.832 a fronte di 9.391.623 test eseguiti, 736.005 sono le persone guarite e 7.875 quelle decedute. 
Pagina 4 di 36