Cookie Consent by Free Privacy Policy Generator
Preferenze sui cookie
Giornale di Taranto - Sanità, Sociale & Salute (medicina)
Sanità, Sociale & Salute (medicina)

Sanità, Sociale & Salute (medicina) (511)

di Ingrid Iaci Si è svolto questa mattina nel castello Muscettola di Leporano, l'evento di beneficenza "Più calici ... più amici" organizzato dalla presidente dei Lions Club Taranto Città dei Due Mari, Matilde Percolla, patrocinato dal comune di Leporano in favore del progetto di ristrutturazione della casa-vacanza Nadia Toffa, in località Chiatona, che sarà utilizzata per ospitare i piccoli pazienti oncologici. Oltre ai rappresentanti comunali, l'assessore Iolanda Lotta e il presidente del consiglio di Leporano Giovanna Tomai, hanno presenziato l'iniziativa anche gli onorevoli Dario Iaia e Giovanni Maiorano. "Proporremo l'istituzione per legge della clownterapia" - ha annunciato in anteprima il parlamentare di Maruggio, Maiorano - "ed inoltre dedicheremo un asilo nido proprio a Nadia Toffa". "In questo momento di crisi profonda" - ha dichiarato l'esponente di FdI - "è necessario andare oltre i colori politici e trovare la forza di affrontare le problematiche contingenti di questo territorio. Lodevole questa iniziativa"…
di Ingrid Iaci Si è svolto questa mattina nel castello Muscettola di Leporano, l'evento di beneficenza "Più calici ... più amici" organizzato dalla presidente dei Lions Club Taranto Città dei Due Mari, Matilde Percolla, patrocinato dal comune di Leporano in favore del progetto di ristrutturazione della casa-vacanza Nadia Toffa, in località Chiatona, che sarà utilizzata per ospitare i piccoli pazienti oncologici. Oltre ai rappresentanti comunali, l'assessore Iolanda Lotta e il presidente del consiglio di Leporano Giovanna Tomai, hanno presenziato l'iniziativa anche gli onorevoli Dario Iaia e Giovanni Maiorano. "Proporremo l'istituzione per legge della clownterapia" - ha annunciato in anteprima il parlamentare di Maruggio, Maiorano - "ed inoltre dedicheremo un asilo nido proprio a Nadia Toffa". "In questo momento di crisi profonda" - ha dichiarato l'esponente di FdI - "è necessario andare oltre i colori politici e trovare la forza di affrontare le problematiche contingenti di questo territorio. Lodevole questa iniziativa"…
di Ingrid Iaci Si è svolto questa mattina nel castello Muscettola di Leporano, l'evento di beneficenza "Più calici ... più amici" organizzato dalla presidente dei Lions Club Taranto Città dei Due Mari, Matilde Percolla, patrocinato dal comune di Leporano in favore del progetto di ristrutturazione della casa-vacanza Nadia Toffa, in località Chiatona, che sarà utilizzata per ospitare i piccoli pazienti oncologici. Oltre ai rappresentanti comunali, l'assessore Iolanda Lotta e il presidente del consiglio di Leporano Giovanna Tomai, hanno presenziato l'iniziativa anche gli onorevoli Dario Iaia e Giovanni Maiorano. "Proporremo l'istituzione per legge della clownterapia" - ha annunciato in anteprima il parlamentare di Maruggio, Maiorano - "ed inoltre dedicheremo un asilo nido proprio a Nadia Toffa". "In questo momento di crisi profonda" - ha dichiarato l'esponente di FdI - "è necessario andare oltre i colori politici e trovare la forza di affrontare le problematiche contingenti di questo territorio. Lodevole questa iniziativa"…
Si svolgerà domani, mercoledì 9 novembre a partire dalle 9, nella sala meeting di Formare Puglia aps, in via Diego Peluso 111, a Taranto, il convegno sul tema “Lavorare insieme per costruire resilienza e ridurre lo stress”, evento organizzato all’interno della sesta edizione dell’International Stress Awereness Week 7-11 novembre 2022. Già dal 2016, il Dott. Pier Michele Mandrillo, Docente nelle Università di Foggia, Chieti e Tor Vergata Roma, Ambasciatore Internazionale e medico italiano testimonial di ISMA (International Stress Management Association), prestigiosa associazione scientifica internazionale di promozione della prevenzione dello stress e del benessere, ha avuto mandato di organizzare questa 6 Edizione ITALY STRESS AWARENESS DAY GIORNATA MONDIALE DI CONSAPEVOLEZZA E PREVENZIONE DELLO STRESS, evento celebrato fin dal 1998 in vari Paesi al mondo in contemporaneità di data. L’evento è parte integrande del copioso programma mondiale inserito nella INTERNATIONAL STRESS AWARENESS WEEK che si celebra in oltre 60 Pasi del Mondo…
di Ingrid Iaci Anche Taranto ha risposto "presente" alla campagna di sensibilizzazione per la Sindrome X Fragile. In occasione della "Giornata Europea della X Fragile", ben quattro luoghi simbolo della città di Taranto sono stati illuminati di blu : il Castello Aragonese, il Palazzo di Città, il Teatro comunale Fusco e il Palazzo della Provincia, grazie alla sensibilità mostrata da Marina Militare, Comune e Provincia di Taranto. Anna De Florio, referente territoriale dell'Associazione italiana X Fragile, nonché Garante dei diritti della persona disabile della Provincia di Taranto, ha dichiarato: "Con questa iniziativa abbiamo voluto porre l'attenzione su questa sindrome che è ancora poco conosciuta, ma il nostro sforzo maggiore è quello di garantire ai nostri ragazzi una vita libera e positiva tra momenti di confronto e di divertimento."
di Ingrid Iaci Il mese di ottobre, il decimo del calendario, che si scrive X in numero romano, è stato scelto come mese dedicato alla Sindrome X Fragile e il decimo giorno di ottobre , il 10/10 che si può scrivere come XX è invece la "Giornata europea della Sindrome X Fragile". Per l'occasione, l’Associazione Italiana Sindrome X Fragile, rappresentata nel capoluogo ionico da Anna De Florio anche nella sua veste di "Garante dei diritti della persona disabile" della Provincia, celebrerà nella giornata di oggi lunedì 10 ottobre appunto, la Giornata Europea per la sensibilizzazione sulla sindrome, illuminando di blu i monumenti o i palazzi più significativi delle principali città italiane ed europee. Anche Taranto prenderà parte a questa iniziativa collettiva che si svolgerà contemporaneamente in tutta Italia e in Europa e ben tre edifici simbolo della città di Taranto si coloreranno di blu: il Castello aragonese, il Palazzo di…
Le giornate estive, quelle calde e piacevoli, sono ormai un lontano ricordo. Si ritorna a lavoro, si riempiono i banchi di scuola e ricomincia finalmente l’anno pastorale in tutte le parrocchie, nella chiesa del Sacro Cuore inizia con tante novità. Quest’anno, nel mese di settembre, don Francesco Venuto, a soli 30 anni, ha preso possesso canonico della chiesa del Sacro Cuore di Taranto, diventando il nuovo amministratore parrocchiale, portando sin da subito aria di novità e freschezza. Racconta che alla sua età iniziare questa avventura diventa uno stimolo per la sua vocazione, che nasce in tenera età, quando poco più che adolescente decide di donare la sua vita a Gesù. Nonostante l’età anagrafica, Sua Eccellenza Reverendissima Filippo Santoro ha scelto don Francesco per guidare una comunità parrocchiale variegata e molto devota. Don Francesco spende per l’Arcivescovo dell’Arcidiocesi di Taranto parole di gratitudine per l’incarico affidatogli, estremamente convinto di poter ricambiare…
Aldo ha un volto nuovo, sorridente, disteso, diverso da quello che eravamo abituati a incontrare, a Taranto, quando si avvicinava per chiederti gli spiccioli. Per tutti era “Aldo 50 centesimi” ma la sua vita, la vita di Aldo è cambiata, come ci racconta questo bel post pubblicato su facebook da Rosalia D’Arcangelo. “Ancora una bella notizia che riguarda Aldo, ho scoperto che Aldo ha una bella famiglia che lo ama, un padre, una sorella e quattro fratelli, cognate e nipoti. Era di Aldo la scelta di vivere come ha vissuto fino a poco tempo fa, ora è cambiato, grazie proprio alla sorella che lo ha indotto a farsi curare. La famiglia ringrazia l'affetto che la città sta dimostrando nei confronti di Aldo. Le preghiere di una madre (la mamma di Aldo è morta alcuni anni fa) con il suo cuore addolorato e pieno di amore per un figlio che sembrava…
Riprendono i laboratori didattici di pet-relationship nella RSA L’Ulivo della Fondazione Cittadella della Carità in collaborazione con l’A.S.D.”Cani in Branco” . “Con grande gioia riprendiamo il percorso con Lola, Whiskey, gli educatori Giuseppe Leggieri e Giovanni Nobile della A.S.D. Cani in Branco ed i nostri ospiti della RSA L’Ulivo. Tutti contentissimi di riprendere i laboratori didattici con i cani, che si stanno rivelando una grandissima risorsa per quanto riguarda l’aspetto emozionale dei degenti nella nostra struttura.” Il presidente della Fondazione Cittadella della Carità avv. Salvatore Sibilla commenta il primo incontro tenutosi mercoledì 7 settembre 2022 nella Residenza Sanitaria Assistenziale dopo la pausa agostana. L’attività, iniziata nel mese di maggio 2022, continuerà fino al mese di novembre grazie alla sensibilità di aziende e gruppi Lions che hanno creduto nell’idea progettuale: Lions Taranto Host – Lions Taranto Due Mari, Leo club Taranto, e poi Cisa S.p.A., Flli. Pesce Ristò, GRG Studio Vecchi…
Quasi 300 milioni per due nuovi ospedali pugliesi: il San Cataldo di Taranto, che sarà anche sede universitaria, e quello del Nord Barese tra Bisceglie e Molfetta che deve essere costruito. Le risorse sono inserite nella delibera approvata oggi dalla giunta regionale della Puglia. Il totale ammonta a 297,5 milioni. Per Taranto, sono 105 milioni, provvista finanziaria che servirà all’acquisto delle apparecchiature elettromedicali e degli allestimenti del San Cataldo. Opera già in fase avanzata di costruzione alle porte di Taranto con 700 posti letto. È stata appaltata ad un consorzio di imprese per 122,398 mnl di euro. Il nuovo ospedale è pronto all’80 per cento e l’ultimo report lavori colloca il completamento della parte edile per il 18 novembre prossimo, data confermata anche nelle audizioni regionali delle ultime ore. Il cantiere del San Cataldo è partito a metà ottobre 2020 ed ha subito alcuni slittamenti tra Covid e difficoltà di…
Pagina 2 di 37