Cronaca, Politica & Attualità

Cronaca, Politica & Attualità (2074)

Cronache e ultime notizie. Aggiornamenti e approfondimenti in tempo reale dalla Puglia

Un’intera giornata dedicata alle tematiche di maggiore attualità, che interessano l’operato e l’attività quotidiana di chi lavora nel mondo del “condominio”. Dalla gestione del tempo ai doveri di riscossione dell’amministratore; dalla gestione delle morosità alla presenza degli animali in condominio; dalla revoca dell’amministratore al nuovo regolamento europeo sulla privacy (GDPR). Ed, ancora, si discuterà della reputazione dell’amministratore ai bonus fiscali 2018, dai profili processuali alle Adr; dalle obbligazioni parziarie alla comunione ereditaria sino alla disciplina del condhotel e i criteri di tenuta della contabilità condominiale. Una sorta di “Condominio Day”, durante il quale relazioneranno ben 14 esperti del settore e della materia, provenienti da tutta Italia. Ad organizzarlo, l’Arco, Amministratori e Revisori Contabili Condominiali, presieduto da Francesco Schena. Si terrà a Bari, sabato 19 maggio, dalle ore 8.45 alle 18, presso l’Hotel Excelsior di via Giulio Petroni 15. I lavori cominceranno con una tavola rotonda che vedrà seduti allo stesso…
Il 1 maggio del 1988 fu inaugurato l’”Ulivo”, struttura realizzata con il contributi dei tanti che credettero nel grande progetto del fondatore mons. Guglielmo Motolese. A trenta anni dall’inizio della sua attività, la Fondazione Cittadella della Carità ha voluto ricordare e festeggiare questa data con due iniziative. Ieri, lunedì 14 maggio 2018, l’arcivescovo di Taranto mons. Filippo Santoro ha presieduto una S.Messa che è stata celebrata all’aperto, nell’area antistante l’ingresso dell’Ulivo. Un appuntamento imperdibile, che ha messo al centro lo spirito fondante della Cittadella tutta, quello sguardo rivolto al fratello sofferente e quel supporto alla cura del malato, di colui che ha bisogno che qualcuno si prenda cura di lui. Erano presenti il presidente della Fondazione dott. Giuseppe Mele, accompagnato dal CdA avv. Angelo Esposito, avv. Salvatore Sibilla e dott.ssa Maria Silvestrini, il presidente del Collegio dei Revisori dott. Cosimo Damiano Latorre, il direttore generale dott. Bruno Causo, le direzioni…
Domenica 20 maggio 2018, Festa di Pentecoste, la Parrocchia dello Spirito Santo vivrà la sua festa patronale. Una delle tre solennità più importanti della fede cattolica, che richiama alla natura stessa della Chiesa; per gli Ebrei era la festa del raccolto del grano, per i cattolici è la festa in cui il Signore, attraverso l’annuncio della Parola ad ogni creatura, chiama a raccolta tutti i suoi figli sparsi sulla terra. Il programma dei festeggiamenti religiosi e civili è molto ricco e coinvolge gli abitanti del quartiere, diventando un’occasione di socializzazione. Il parroco don Martino Mastrovito sottolinea l’importanza dell’aggregazione. “Forse mai come in questi tempi abbiamo bisogno ancora una volta di chiamarci a raccolta, di sentirci uniti, soprattutto nel nostro quartiere periferico. Il territorio a cui fa riferimento la nostra parrocchia è molto vasto, ma spesso trascurato”. Per quanto riguarda il programma religioso tanti gli appuntamenti di lode al Signore: fra…
Da sabato, Palagiano ha una scuola intitolata al suo concittadino Nicola Ruffo, assassinato a Bari il 6 febbraio del 1974, a soli 44 anni, durante una rapina in una tabaccheria del centro, nel tentativo di tutelarne la proprietaria indifesa. Un solo colpo dritto al cuore, un altro colpo inferto dalla mafia barese. Il plesso in Corso Lenne dell’istituto comprensivo “G. Rodari” è stato intitolato alla sua memoria, alla presenza del governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano, che, nel 2006, da sindaco, nella città di Bari, gli ha voluto intitolare anche una strada. “Oggi – ha detto Emiliano – vogliamo ricordare quanto faccia orrore il modo di fare delle mafie: sono una specie di grande tumore. Palagiano è schierata nell’antimafia sociale da tantissimi anni. Questa giornata deve servire – ha continuato Emiliano - anche a far capire ai nostri ragazzi che devono, quando è necessario, far valere i loro diritti, sì,…
Di seguito il discorso che L'arcivescovo di Taranto ,mons. Filippo Santoro, ha pronunciato nel corso della cerimonia de U Pregge con la consegna della statua di San Cataldo al sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci. Signor Sindaco, è con viva gioia che oggi condivido con Lei, per la prima volta, questa cerimonia di consegna del simulacro e delle reliquie di San Cataldo quale primo cittadino della bella Taranto. Le affido il Patrono come segno visibile di profonda fiducia, di quel bisogno di comunione civile che oggi ci manifestiamo non solo per tradizione né tantomeno per formalità, ma perché siamo fedeli ai gesti che da sempre fondano la nostra amata città. Affidarle il Santo è un atto di amore che dona continuità all’incontro di San Cataldo con la nostra terra. Le auguro Signor Sindaco di custodire sempre l’entusiasmo dell’inizio del suo mandato con il desiderio di fare, realizzare e di costruire ponti…
Disponibili ingenti risorse per rimettere a nuovo e in totale sicurezza le strade provinciali ioniche. Il Decreto del 16 febbraio 2018, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 100 del 5 maggio 2018, riguardante il finanziamento da parte del Mit, il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, degli interventi relativi a programmi straordinari di manutenzione della rete viaria di province e città metropolitane è stato approvato in tempi brevissimi. Alla provincia di Taranto sono stati destinati oltre 13 milioni di euro, 990 per l’anno 2018 e oltre due milioni e quattrocento mila euro per gli anni successivi fino al 2023. A darne notizia è il mottolese Vanni Caragnano, presidente del Comitato Strade Sicure, noto per le sue battaglie riguardanti la strada statale 100. “Ora – afferma - non ci sono più attenuanti. Il piano di riparto è stato pubblicato. Pertanto, la sicurezza stradale e il miglioramento della viabilità delle nostre provinciali non…
“Tornare a vivere la città vecchia riappropriandosi del tessuto sociale e degli elementi storici, riscoprendo dignità e valori. In quest’ottica si inquadra la riapertura al culto della chiesa della Madonna della Salute, un’opera che costituisce un ulteriore e importante contributo della Diocesi di Taranto alla complessiva rivitalizzazione della città vecchia di Taranto“. Non ha dubbi, su questo, mons. Filippo Santoro, arcivescovo di Taranto. E la decisione di organizzare un Open day (quello di domenica 6 maggio) per permettere ai Tarantini di visitare, in attesa della non lontana riapertura al culto, il restaurato santuario della Madonna della Salute si inquadra in questa ottica. Un messaggio che è stato ben recepito dai tantissimi tarantini che ieri mattina hanno gremito gli spazi di piazza Monteoliveto per assistere alla cerimonia di apertura del portone del santuario, chiuso circa trent’anni fa per dissesti statici originati da un fulmine che danneggiò la cupola. Lavori di ristrutturazione…
di Antonio NotarnicolaLa recente sentenza (28/3/2018) emessa dalla Corte di Appello di Lecce in ordine alla vicenda del mega impianto fotovoltaico costruito in contrada Conocchiella (masseria Martellotta), dalla società italo-spagnola RenAssett, ha definitivamente assolto l’ex sindaco Michele Labalestra, l’ex assessore alle energie alternative, Marco Natale, la sig. Anna Greco, a sua volta madre di M. Natale, oltre ai funzionari comunali Angelo Maggi, Antonio Dattis e Filippo Pellegrino, quest’ultimo funzionario regionale. La vicenda ha avuto origine dall’esposto presentato dall’ex sindaco Paolo Rubino unitamente ad un gruppo di cittadini firmatari, secondo cui il terreno ove sorge l’impianto di produzione di energia elettrica (stando alla tesi prodotta con il predetto esposto), essendo terreno demaniale, quindi della collettività, non poteva essere utilizzato per finalità di favore per poche persone ma, al limite, per l’intera collettività. Questo, grosso modo, era l’impianto dell’accusa portato all’attenzione degli organi giudicanti. Evidentemente dopo cinque anni di svariate udienze che…
«Il taglio alla Pac, prospettato dalla Commissione Ue, è semplicemente inaccettabile». Per Luca Lazzàro, presidente di Confagricoltura Taranto e vicepresidente regionale di Confagricoltura, la proposta di Bilancio 2021-2027 circolata nelle ultime ore sarebbe «l’ennesimo duro colpo alle aziende agricole, soprattutto quelle del Sud». E ciò che è peggio arriverebbe dall’Europa, per la quale «l’agricoltura ha rappresentato il pilastro principale di una politica economica realmente comunitaria». «La Commissione Ue – sottolinea Lazzàro – vorrebbe far pagare agli agricoltori le scelte di Bilancio del prossimo settennio. In una manovra che aumenta sostanzialmente il budget totale di quasi 200 miliardi, in particolare nei capitoli dedicati a migranti, difesa comune e ricerca, il conto viene pagato con i fondi riservati alle politiche agricole e di coesione, che lascerebbero sul campo, rispettivamente, il 5 il 7 per cento». Per l’agricoltura italiana significherebbe perdere quasi 2 miliardi di euro rispetto ai 37,5 incassati nel passato settennio,…
“È per me motivo di grande soddisfazione apprendere che la legge speciale per Taranto, che mi ha visto fortemente impegnato, con la collaborazione di molti tra i consiglieri regionali del territorio e di tanti attori istituzionali, culturali, sociali ed economici della città, inizia a trovare finalmente lo sbocco nella costruzione di un progetto esecutivo” ma, perché c’è un ma, “non apprezzo l’idea del presidente Emiliano secondo cui i consiglieri regionali del territorio tarantino debbano essere informati da altri delle decisioni che vengono assunte”. È un nuovo affondo nei confronti del presidente della giunta regionale quello messo a segno, questa mattina nel corso di una conferenza stampa, dal consigliere regionale del Gruppo Misto, Gianni Liviano. Motivo del contendere, questa volta, è la delibera di giunta del 5 aprile scorso con la quale si dà mandato all’agenzia Asset (Agenzia regionale strategica per lo sviluppo ecosostenibile del territorio) di elaborare il Piano strategico…
Pagina 1 di 149