Altre notizie da Taranto, Provincia e Puglia

Altre notizie da Taranto, Provincia e Puglia (168)

Domenica 17 febbraio ore 18,00 sala Amphipolis nella sede Comunale in Piazza san Giovanni. L’evento, ideato dal direttore artistico, Ciro Preite (agente) sarà riproposto anche quest’anno ed avrà come protagonisti giovani promesse nel campo musicale. L’Evento si è terrà a Sava nel cinema-teatro Vittoria. Lo scorso anno vivamente partecipato da artisti, personalità in giuria e tanta gente che ha gustato con entusiasmo la serata, dopo un master per i cantanti nel pomeriggio, è partita la serata con un susseguirsi di promesse nel mondo del canto. La prima Classificata è stata Marika Mele; secondo classificato Roberto Radeglia. Anche per la categoria junior la prima classificata, Zaira, la seconda, Alice Alfieri. I primi in classifica, per le prime categorie, hanno portato un brano inedito per la finale del Cantagiro a Fiuggi. I secondi classificati invece hanno partecipato alla finale di “Stasera Canto Io” a Torino. Per quanto riguarda la critica, sono stati…
“Il sequestro dell’ulivo infetto di Monopoli, da parte della Procura di Bari, non è una buona notizia per l’olivicoltura pugliese”. E’ quanto ha dichiarato Giannicola D’Amico, vicepresidente regionale di CIA Agricoltori Italiani della Puglia, commentando il sequestro, avvenuto ieri, dell’ulivo infetto ritrovato in agro di Monopoli e per il quale il proprietario aveva richiesto l’autorizzazione necessaria alla eradicazione. “Rispettiamo la Magistratura, che fa il proprio lavoro in base alle leggi vigenti, segnaliamo tuttavia che, come messo in evidenza dalla scienza e dalla realtà dei fatti, impedire le eradicazioni non fa che accelerare l’avanzata del batterio”, ha aggiunto D’Amico. “Purtroppo, l’espansione della xylella non aspetta i tempi dei processi, né gli esiti dei ricorsi al Tar. E’ stato così per i contenziosi legali pendenti presso la Procura di Lecce, che a distanza di tre anni non sono approdati a nulla, e per quelli presentati al Tar dai proprietari di Oria e…
Tavola rotonda promossa dal Sindaco di Sava, Dario Iaia finalizzata confrontare le posizioni dei diversi rappresentanti istituzionali del territorio sul tema del depuratore consortile di Sava/Manduria e delle delicate condizioni ambientali in cui versa tutta l’area. I lavori di costruzione del nuovo depuratore riprenderanno a gennaio prossimo. Questa è la prima notizia. Si tratta di una problematica che va avanti da molto tempo, largamente avvertita dalle comunità locali e che sconta significativi ritardi soprattutto a causa delle incertezze degli anni scorsi in ordine alla migliore soluzione tecnica e progettuale da adottare. L’Assessore Borraccino nel corso dell’incontro ha manifestato la ferma volontà del Governo regionale di dotare i tanti cittadini di questo territorio e di tutta la zona rivierasca di Manduria, oltre ai turisti che si riversano sulla costa soprattutto durante l’estate, di servizi assolutamente indispensabili e non più rinviabili, non essendo più tollerabile la situazione attuale che vede la mancata…
I due amministratori, per un giorno, hanno indossato gli indumenti da lavoro per verificare sul campo le difficoltà che affrontano i dipendenti della partecipata. A bordo di un compattatore Giusti e D’Ambrosio hanno accompagnato gli operatori durante le operazioni di svuotamento dei cassonetti. «Si tratta di un lavoro di pubblica utilità – ha commentato il presidente Giusti –, che però presenta complicazioni non sempre legate alla sua natura. Seguendo gli operatori, infatti, abbiamo riscontrato l’inciviltà di alcuni cittadini che, parcheggiando davanti ai cassonetti, complicano le operazioni di svuotamento. Ci siamo imbattuti, inoltre, nella pervicace abitudine di abbandonare i rifiuti fuori dai cassonetti, anche quando questi sono vuoti. Per non parlare dei conferimenti abusivi di macerie edili, spesso causa dei danneggiamenti dei contenitori. Insomma, la condizione generale del servizio ci vede vigili: i margini di miglioramento ci sono, soprattutto se i cittadini sapranno fare la loro parte». Prima di salire a…
Planetar, il Planetario di Taranto, organizza alcune sessioni di visita nel pomeriggio di domenica 25 novembre all’interno della Sala Circus di Piazza Medaglie d’Oro a Taranto. Gli ospiti potranno partecipare ad un fantastico viaggio tra stelle e pianeti nella cupola semisferica gonfiabile nella quale una rappresentazione a 360 gradi della sfera celeste darà la sensazione di essere sotto un cielo reale. L’esperta astrofila divulgatrice Mimma Colella condurrà i presenti in un semozionante viaggio tra i moti celesti, l’orientamento notturno, le costellazioni, il sistema solare, la nascita e la morte delle stelle. Il Planetario di Taranto svolge la sua attività fin dal 2015 soprattutto all’interno delle scuole, dove ha potuto compiere un’importante azione di alfabetizzazione astronomica nei confronti di centinaia di alunni, dalla scuola dell’infanzia fino alle superiori, con programmi di visita calibrati in rapporto all’età e al tipo di formazione dei presenti. Ad ogni sessione di visita potranno partecipare 25…
In programma in via Duomo in Citta’ Vecchia (ex Caserma Rossarol) organizzato da ANACI, Ordine degli Ingegneri e Fondazione Scuola Forense.
Lo comunica l’Assessore regionale allo Sviluppo Economico. LA PUGLIA CONTINUA A INVESTIRE IN INNOVAZIONE E RICERCA COME LEVA PER LO SVILUPPO ECONOMICO E LA CRESCITA OCCUPAZIONALE. IL finanziamento, attraverso lo strumento del Contratto di Programma è stato deliberato dalla Giunta regionale, su proposta dell’Assessorato allo Sviluppo Economico. Delibera in favore della "General Electric AVIO", nell’ambito di un investimento del valore complessivo di quasi 60 milioni di euro. Il progetto industriale per cui è stato espresso il parere favorevole della Regione riguarda la realizzazione, da un lato, di celle di lavorazione completamente automatizzate per la produzione di componenti ad elevato contenuto tecnologico per turbine di motori aeronautici, e, dall’altro, di impianti innovativi per la riparazione di componenti aeromotoristici. Questi impianti e queste attrezzature saranno installati presso lo stabilimento della GE Avio di Brindisi e impiegati per l’industrializzazione dei metodi di riparazione. Il progetto inoltre prevede attività di Ricerca Industriale e Sviluppo…
Pagina 1 di 12