Altre notizie da Taranto, Provincia e Puglia

Altre notizie da Taranto, Provincia e Puglia (148)

IL CODACONS LANCIA ANCHE IN REGIONE AZIONE COLLETTIVA PER CAMICI BIANCHI DOPO LA RECENTE SENTENZA DELLA CORTE UE CON LA QUALE’ 700 MEDICI PUGLIESI HANNO OTTENUTO 21 MILIONI DI EURO DI INDENNIZZO. Si apre anche per i medici specializzati della Puglia più “anziani” la possibilità di ottenere un risarcimento per le retribuzioni non corrisposte dallo Stato Italiano durante gli anni di specializzazione. La Corte di Giustizia Europea nei giorni scorsi si è espressa sulla questione, stabilendo che “Qualsiasi formazione a tempo pieno o tempo ridotto come medico specialista iniziata nel corso dell’anno 1982 e proseguita fino al 1990 deve essere oggetto di una remunerazione adeguata”. In base a tale principio affermato dalla Corte, deve ritenersi che anche i medici più “anziani”, ossia iscritti alla Scuole di Specializzazione in anni precedenti al 1982, abbiano diritto a vedersi riconosciuto il risarcimento del danno patito per la mancata remunerazione da parte dello Stato…
Raffaele Carrabba (nella foto): “il confronto è necessario a trovare ogni soluzione possibile a una situazione divenuta insostenibile”. La CIA Agricoltori Italiani di Puglia ha chiesto all’Assessore alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia, Leonardo Di Gioia, la convocazione urgente di un tavolo di confronto sulla grave crisi del comparto orticolo della Puglia. Lo ha fatto attraverso una comunicazione ufficiale del presidente regionale CIA Puglia, Raffaele Carrabba. “Gli imprenditori agricoli del comparto orticolo, nella migliore delle ipotesi, stanno incassando il solo costo della manodopera”, ha spiegato Carrabba, “il confronto è necessario a trovare ogni soluzione possibile a una situazione divenuta insostenibile”. Di seguito, il contenuto della missiva. Preg.mo dott. LEONARDO DI GIOIA Assessore Risorse Agroalimentari REGIONE PUGLIA OGGETTO: CRISI COMPARTO ORTICOLO REGIONE PUGLIA. Gentile Assessore, da qualche settimana il comparto orticolo pugliese sta vivendo un profondo stato di crisi dovuto alla mancata vendita della stragrande maggioranza delle produzioni orticole locali (sedano,…
Domenica 14 gennaio 2018, presso la sala convegni di Palazzo “Marchesale-Carducci” del Comune di Fragagnano (Ta), avrà luogo l’incontro pubblico di presentazione della nona edizione della “Passio Christi Freganianum”. Rievocazione storica legata agli ultimi momenti di vita di Gesù Cristo. La sacra rievocazione storica, ormai arrivata ad una cospicua edizione, sarà messa in opera domenica 25 marzo presso il Centro Storico dell’antico borgo di Freganianum (Fragagnano) ed altre postazioni culturalmente attrattive del borgo. La rievocazione sarà resa possibile grazie al contributo spontaneo di ogni singolo cittadino e di personalità istituzionali, che come in una grande famiglia allargata, donerà il proprio ausilio,organizzato e messo in opera dall’associazione di promozione socio-culturale “Terra Nostra Fragagnano”, la cui presidenza è affidata alle mani esperte di Orazio Surgo. Nella storica location, del settecentesco palazzo, gli organizzatori daranno luce al seguitissimo convegno, per descrivere e rivelare il nuovo progetto annuale, presentando i nuovi attori, figuranti, comparse,…
AUMENTA IL COSTO DEL CARBURANTE, AUMENTANO LE TASSE E NONOSTANTE QUESTO ALCUNI OPERATORI/DISTRIBUTORI DI BENZINA E GASOLIO MOSTRANO GRANDE ATTENZIONE RIDUCENDO NOTEVOLMENTE IL COSTO DEL PREZIOSO LIQUIDO. E' QUANTO STA ACCADENDO ALLA ERG SITA IN VIA UNITA' D'ITALIA ALLE PORTE DI TARANTO IN DIREZIONE TALSANO-TARANTO. 
Frane e abbandono delle aree rurali sono per la Coldiretti le cause principali. Secondo l’ultimo rapporto ISPRA 2017 in Puglia in un anno, tra il 2015 e il 2016 sono andati in fumo 414 ettari di suolo, cioè 1 m2 ogni 5 secondi. La percentuale di consumo aggiornata al 2016 è tra l’8 e il 10%, leggermente superiore alla media nazionale che si attesta al 7,6% e al secondo posto fra le regioni del Sud Italia, . Si passa in pratica dai 29.312 ettari di suolo consumato a Foggia (4,20%) ai 39.908 di Lecce (14,46%), passando per Taranto (9,57%) con 23.358 ettari, Bari (9,91%) con 37.924 ettari e Brindisi (10,58%) con 19.446 ettari, dove l’ultima generazione – commenta Coldiretti Puglia - è responsabile della perdita in Italia di oltre ¼ della terra coltivata (-28%) per colpa della cementificazione e dell’abbandono provocati da un modello di sviluppo sbagliato che ha ridotto…
Si è tenuta ieri presso la Sala Assemblee della Banca di Credito Cooperativo di Avetrana la consueta cerimonia di consegna delle borse di studio. Come ogni anno, infatti, l’istituto di credito ha premiato i giovani correntisti del territorio che si sono distinti per merito nel conseguimento del proprio titolo di studio, sia esso un diploma di maturità o una laurea.L’iniziativa, collegata con il programma Progetto Giovani, per il 2017 ha assegnato sette borse di studio ad altrettanti ragazzi di Manduria, Sava e Avetrana, licenziati con il massimo dei voti a conclusione dei rispettivi studi di Liceo Scientifico, Scienze Motorie Sportive e della Salute, Strategie di impresa e Management, Scienze della Formazione, Medicina e Chirurgia, Management aziendale, Geografia e Processi territoriali.«Il nostro programma Progetto Giovani - ha dichiarato il dott. Michele Pignatelli (NELLA FOTO), presidente di BCC Avetrana - è nato proprio con l’ambizioso obiettivo di dare una mano al futuro…
“Le cantine che vorranno far conoscere e promuovere il vino nei luoghi e negli spazi di produzione, e raccontare la bellezza delle autoctonie, avranno accesso a semplificazioni, agevolazioni e ai benefici fiscali previsti per gli agriturismo. E’ un grande successo che dà dignità ad una particolare branca di un settore strategico che in Italia vale più di 2,5 miliardi di euro all’anno e che ora, con una norma specifica, è destinato a crescere esponenzialmente nei prossimi. Si parlava da tempo di norme per l’enoturismo: oggi c’è una legge che è finalmente realtà". E’ il commento del senatore Dario Stefàno (Misto), Capogruppo in Commissione Agricoltura di Palazzo Madama, all’approvazione definitiva, da parte del Parlamento, della Legge di Bilancio che ha introdotto per la prima volta la disciplina dell’enoturismo, di cui lo stesso Stefàno è stato promotore, primo firmatario e animatore. “L’obiettivo - continua Stefàno - era disciplinare l’attività di centinaia di…
La situazione delle strade comunali di Pulsano, dopo le forti piogge della prima parte della stagione invernale, appare non propriamente ottimale. Tutto ciò ha indotto il consigliere Angelo Di Lena, consigliere comunale indipendente , a presentare una interpellanza chiedendo urgenti misure in proposito. Ecco le sue considerazioni sulla questione: “ il cattivo stato delle strade comunali di Pulsano, a causa delle piogge autunnali persistenti, è una realtà da affrontare al più presto. Buche e dissesti del manto stradale nelle vie cittadine mettono in seria discussione la sicurezza stradale e l’incolumità delle persone. E’ assodato che molti incidenti ad automobilisti e pedoni sono causati dal cattivo stato dell’asfalto. Non bisogna assolutamente trascurare poi il contenzioso per danni derivate da buche, con le relative spese legali che ha raggiunto in tutti i comuni italiani centinaia di migliaia di euro all’anno. Per tali motivi considerato che lo stato in cui versano le strade…
ALLA PRESENZA DEL SINDACO DI LECCE CARLO SALVEMINI, DEL SENATORE DARIO STEFANO E DELL'ASSESSORE REGIONALE AL LAVORO E ALLA FORMAZIONE SEBASTIANO LEO E' STATO INAUGURATO LO SCORSO 16 DICEMBRE NEL CAPOLUOGO SALENTINO UN NUOVO PUNTO VENDITA DEL BRAND "GIORGIO MARE" DI PRODOTTI CONGELATI E SURGELATI SITO IN VIA IMPERATORE TRAIANO 55. L'INIZIATIVA E' DELL'IMPRENDITORE TARANTINO FABRIZIO NARDONI CHE PUNTA AD AVVIARE ALTRI PUNTI NEL TERRITORIO PUGLIESE.
In merito alle notizie di stampa relative a presunti rimpasti della giunta Emiliano il Consigliere Regionale Abaterusso precisa quanto segue:- Art.1-Mdp non ha chiesto posti in giunta, non ha, di conseguenza, proposto nomi né di Pino Romano, né di altri. Né io ho chiesto alcun incontro al Presidente Emiliano.- Noi siamo fermi sulla posizione espressa in occasione della riunione di maggioranza del maggio scorso. Non siamo soddisfatti di come il governo regionale sta affrontando i problemi della Puglia. Pensiamo alla necessità di una svolta rapida che affronti e risolva temi come la sanità, lo sviluppo, i trasporti, la xylella, i nuovi bisogni, la povertà, il lavoro giovanile. Su questi temi verteranno i nostri emendamenti alla legge finanziaria regionale. Occorre porre fine al governo dell'uomo solo al comando, a Bari come a Roma, e instaurare il governo della condivisione. Se Michele Emiliano continuerà a fare come Renzi, ignorando le nostre richieste…
Pagina 1 di 11