Altre notizie da Taranto, Provincia e Puglia

Altre notizie da Taranto, Provincia e Puglia (172)

Venerdì, 24 Giugno 2016 07:36

GROTTAGLIE/ Ciro D’Alò proclamato Sindaco.

Scritto da
"Pronto ad accendere il cambiamento". Nella Casa Comunale di Grottaglie, in Via Martiri d’Ungheria, è stato proclamato ufficialmente Sindaco della Città delle Ceramiche, Ciro D’Alò che, all'indomani della sua elezione, in una gremitissima P.zza Principe di Piemonte aveva inteso ringraziare il suo elettorato, Al passaggio di consegne da parte dell’uscente Ciro Alabrese il neo primo cittadino era visibilmente commosso. Un’emozione che ha il sapore certamente della più alta e importante forma di gratificazione per chi, come me, ha creduto in una Grottaglie diversa – ha dichiarato il Sindaco D’Alò - ma che contiene anche un grande senso di responsabilità verso tutti i doveri che si confanno alla fascia tricolore, che oggi mi onoro di indossare. Colori che mi riportano all’amore per la mia Terra, al senso di lealtà e trasparenza verso i miei concittadini e all’impegno assunto, che immagino gravoso ma anche foriero di cambiamento e nuove energie, da spendere…
Intorno alle 4.00 di questa notte, Agenti delle Volanti della questura di Taranto sono stati impegnati per riportare alla calma un uomo che, in pieno centro cittadino, in forte stato di agitazione, aveva danneggiato diverse auto in sosta. Nonostante i tentativi degli Agenti, l’uomo, un 35enne tarantino, non accennava minimamente a placare la sua ira.Solo dopo alcuni concitati momenti, i poliziotti riuscivano a bloccarlo, consentendo così agli operatori del 118, dopo le prime cure sul posto, di trasportarlo al pronto soccorso del SS. Annunziata. Dopo essere stato assistito dai sanitari dell’ospedale, il fermato è stato poi tratto in arresto per danneggiamento , oltraggio e resistenza a P.U.
Soddisfazione di Casartigiani all’esito di un incontro sul tema svoltosi in Provincia, anche se si chiede maggiore attenzione all’Ente di Palazzo del Governo. Nuovamente attive a Taranto le procedure di controllo sul funzionamento degli impianti termici. Un’azione utile non solo per sicurezza e prestazioni ma anche in termini di attenzione verso l’ambiente. “La certificazione in materia di efficienza energetica nel capoluogo ionico era ferma da ben quattro anni, contrariamente a quanto accaduto in provincia. Finalmente si riparte”. Commenta così Pino Santacesaria, coordinatore impiantisti di Casartigiani Taranto. La comunicazione ufficiale all’esito di un incontro dedicato ad efficienza energetica e relative certificazioni (durante il quale Casartigiani ha presentato diverse proposte in materia di formazione ed innovazione delle attività) svoltosi presso l’ente provinciale, a Palazzo del Governo, al quale però gli artigiani chiedono maggiore attenzione: “E’ necessario che la pubblica amministrazione sia più attenta alle esigenze della nostra categoria – prosegue Santacesaria –…
Ci risiamo. Martina Franca è nuovamente senza sindaco e giunta. Le ragioni della politica ancora una volta hanno preso il sopravvento sulle ragioni del buon governo. Lo scioglimento anticipato del Consiglio avviene alle porte della stagione estiva proprio quando ci si sarebbe aspettato il massimo impegno a fronte delle tante questioni aperte e delle problematiche che investono il territorio e che inevitabilmente incidono sulla vita cittadina e sulla economia del territorio. E’ quanto meno un atto di grave irresponsabilità amministrativa l’aver consentito che le questioni politiche potessero passare in primo piano, determinando lo scioglimento anticipato del governo cittadino in carica. Come imprenditori, come cittadini e come rappresentanti di categoria avvertiamo il ‘peso’ di una politica non più in grado di farsi interprete dei bisogni del territorio e delle istanze delle imprese. Da tempo attendiamo che vengano a soluzione una serie di problematiche, ora lasciate in sospeso: la riorganizzazione del mercato…
Alle ore 17.30 presso il teatro TaTÀ, in via Grazia Deledda A presentare il Piano agli operatori delle industrie culturali, creative e del turismo, saranno Vincenzo Bellini, Presidente del Distretto Produttivo "Puglia Creativa", e Gianluca Zurlo, responsabile della rete territoriale Brindisi/Taranto dello stesso. La proposta di Piano di Sviluppo 2016-2019, secondo quanto previsto dalla Legge Regionale 23/2007, viene dunque consegnato all’attenzione della Regione Puglia e presenta una visione economica che, attraverso cultura e creatività, alimenta imprenditorialità ed occupazione. All'interno del documento viene tracciato un percorso di evoluzione e di sviluppo ambizioso e di ampio respiro, per un progetto che, in linea con la strategia Europa 2020, intende contribuire attivamente ad una crescita intelligente, sostenibile ed inclusiva del territorio pugliese. Parte dunque oggi un nuovo percorso di condivisione con imprese e stakeholder per la sottoscrizione del Piano al fine di implementare e ulteriormente migliorare la proposta del Distretto. Il piano è…
Mercoledì, 15 Giugno 2016 07:27

Fasano/ Festa Patronale Lunedì 20 Giugno.

Scritto da
Fabio Concato in concerto con la partecipazione di Fabrizio Bosso Fasano diventa una tappa esclusiva del tour di uno dei più raffinati cantautori italiani accompagnato dalla storica e con la straordinaria partecipazione di Fabrizio Bosso alla tromba. Lunedì 20 Giugno si conclude in grande stile la Festa Patronale della Città di Fasano con il concerto Fabio Concato, accompagnato dalla sua storica band con la straordinaria partecipazione di Fabrizio Bosso alla tromba. Fabio Concaato, uno dei pochi cantanti italiani che ha una “stretta familiarità” con il jazz, per la sua caratteristica armonia musicale, proporrà un concerto improntato sulla musica e sulla parola, tra il serio ed il faceto, un lungo viaggio dal 1977 (anno del suo esordio discografico) ad oggi. Sarà l'occasione per ascoltare non solo i grandi “successi”, ma anche tanti altri brani del suo ricco repertorio che ha ormai 37 anni, ma non li dimostra affatto! Da quelle “Storie…
12 giugno: Testo omiletico dell’arcivescovo di Taranto S.E.R. Monsignor Filippo Santoro. Carissimi, ogni anno nel 12 giugno facciamo ricordo dei fratelli che hanno perso la vita sul luogo di lavoro. A partire dal disastro di Marcinelle in Belgio dove, in una miniera di carbone perdettero disastrosamente la vita 262 persone di cui 136 italiani. Purtroppo nella nostra provincia abbiamo registrato negli anni moltissime morti bianche. E qui a Martina voglio ricordare ad esempio, uno per tutti, il caro giovane Alessandro Morricella. Il pane della Parola che il brano evangelico ci offre ci presenta la vicenda di una donna peccatrice che incontra il perdono di Dio e quindi la sua nuova vita. Di contro vi è Simone, il padrone di casa che ospita Gesù, probabilmente un brav’uomo, ma chiuso nel perbenismo e nel giudizio per gli altri, che non gli permettono di vivere la grazia dell’amicizia con il Maestro. Per la…
È tutto pronto per la festa patronale del nostro Patrono San Vito Martire a Capo San Vito Taranto, protettore del luogo sin dal Medioevo. Sono tantissime le novità di quest'anno che allieteranno i sanvitesi, i visitatori e i turisti appena arrivati. Innanzitutto una breve nota biografica per conoscere San Vito, un Santo molto venerato in Italia e in Europa, e patrono di tante città e località che non si riesce a contarle. La vita di San Vito Martire è costellata di tantissime leggende e di fatti miracolosi. I dati riportano che nasce nel III secolo a Mazara del Vallo in Sicilia (intorno al 286 d.C.) e muore in Lucania il 15 Giugno (del 299 o del 304 d.C.). Nasce da Ila idolatra di nobile stirpe e da Bianca, virtuosa Matrona cristiana. La famiglia, soprattutto il padre, non accetta la sua conversione alla fede cristiana sin da adolescente e lo perseguita…
Alle prime luci dell’alba, in Massafra e Statte, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Massafra hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Taranto, Dr. Giuseppe TOMMASINO, su richiesta del P.M., Dr. Raffaele GRAZIANO, nei confronti di tre persone accusate, in concorso tra loro, di falsificazione, spendita e introduzione nello Stato di banconote falsificate, truffa e tentata estorsione. Si tratta dei pregiudicati ROMANO Giuseppe, 47 anni, originario di Statte e residente a Massafra, FUGGIANO Mario, 47 anni, di Massafra e MAROTTA Fiorentino, 39 anni, residente a Statte. Con loro risultano indagati anche altri 7 soggetti, a vario titolo responsabili di numerosi episodi di spendita di banconote contraffatte. L’indagine, denominata “PAY AND GO”, in ragione della particolare rapidità e disinvoltura evidenziata dagli indagati nel “rifilare” banconote falsificate ad ignari commercianti, veniva avviata nel mese di marzo 2015 e si…
La Cia Agricoltori Italiani ha organizzato L'INIZIATIVA presso l'Istituto Comprensivo Pascoli-Giovinazzi. La manifestazione si è svolta nel piazzale antistante la scuola e in quello interno, dove sono stati montati diversi gazebo di colore verde; nel piazzale interno è stato organizzato un buffet di albicocche e focaccia; le albicocche sono state fornite dalle aziende Mario e Aniello di Cristo, Pietro Errico e dalla ditta Conespo, aderenti alla Cia. All’avvio della festa vi è stata una breve presentazione del progetto Scuola in Fattoria in cui è stata evidenziata la validità del percorso sviluppato dalla Cia in collaborazione con le scuole, da oltre dieci anni, utile a conoscere il territorio, le diverse realtà produttive e il variegato mondo agricolo. Al progetto dell’anno scolastico hanno preso parte circa 200 bambini delle classi terze, quarte e quinte della scuola primaria. I ragazzi si sono poi esibiti in canti e balli collegati al mondo dell’agricoltura e…
Pagina 6 di 13