Giovedì, 30 Dicembre 2021 19:01

VACCINI/ La Puglia prima in Italia per somministrazioni in età pediatrica e dal 3 gennaio prenotazioni online In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

 La Puglia è la prima regione in Italia per numero di somministrazioni di vaccini anti Covid in età pediatrica, 5-11 anni, con una copertura del 10,2% del target previsto. Fino a ieri circa 24mila bambini su 240mila sono stati già vaccinati. La media italiana di copertura è del 6,6%. Nella Asl di Bari nelle ultime 24 ore sono state effettuate quasi 15.500 somministrazioni ieri, con 11.935 richiami e 1.858 prime dosi nella fascia 5-11 anni. Le somministrazioni "booster" hanno raggiunto quota 424.077. Ad oggi sono più di 10mila le bambine e i bambini tra 5 e 11 anni che, in meno di due settimane, hanno potuto accedere alla vaccinazione anti-Covid tra sedute scolastiche, Open day in hub e l’attività dei pediatri di libera scelta. La copertura con prima dose per i più piccoli ha toccato il 13%, mentre la dose “booster” (per chi ha completato il ciclo da almeno 5 mesi) è stata garantita al 62% dei residenti over 18 di Bari e provincia, con punte del 71% tra i 70-79enni e dell’85% tra gli over 80. 

 

A Bari città il dato è ancora più alto: il 66% dei vaccinabili over 18 ha rinforzato la protezione col booster, l’87% tra gli ultraottantenni. Tra il 31 dicembre e il 2 gennaio saranno 13 gli hub vaccinali in attività: domani mattina porte aperte nei centri vaccinali di Bitonto, Valenzano, Terlizzi, Alberobello, Bari-Fiera del Levante, Ruvo, Corato, Molfetta, Santeramo, Capurso e Triggiano. A Capodanno apertura straordinaria a Valenzano (15,30-18,30), mentre il 2 gennaio ci si potrà vaccinare in Fiera a Bari (seduta pediatrica solo per le scuole), ad Alberobello, Sammichele di Bari e Monopoli. Nella Asl Bt, invece, sono 2196 le vaccinazioni pediatriche eseguite nelle ultime 24 ore. Di queste 118 sono state eseguite a Bisceglie, 319 a Barletta, 365 ad Andria, 177 a Trani e 1132 negli studi degli ambulatori pediatrici. Oggi la vaccinazione dei più piccoli dai 5 agli 11 anni continua a Canosa, mentre domenica 2 gennaio si terrà a Margherita di Savoia.  A partire dal 3 gennaio le famiglie pugliesi “potranno prenotare il vaccino anticovid per i bambini anche sul sito lapugliativaccina o attraverso i Cup e i FarmaCup. Questo servizio si aggiunge alle sessioni vaccinali nelle scuole, che proseguono anche a gennaio, e alla possibilità di ricevere il vaccino nello studio del proprio pediatra, o durante gli open day o nei centri specialistici di cura per chi ha fragilità”. Lo dichiara il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, con riferimento alla nuova circolare firmata con il direttore del Dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro per aggiornare il piano vaccinale anticovid.

    “Stiamo lavorando incessantemente con gli uffici – spiega Montanaro -  per potenziare la campagna vaccinale e fare in modo che il maggior numero di pugliesi possa vaccinarsi al più presto. Siamo sopra la media nazionale su tutte le classi di età. Massima attenzione la stiamo rivolgendo alle fasce di età pediatrica, in vista della ripresa della scuola, e anche alle terze dosi dove raggiungiamo il 39% in Puglia, sopra del 4,2% rispetto alla media italiana”.

Ultima modifica il Giovedì, 30 Dicembre 2021 21:36