Cookie Consent by Free Privacy Policy Generator
Preferenze sui cookie
Giornale di Taranto - Carabinieri in azione. Arresto per evasione a Taranto. Sulla Litoranea Salentina rapina in una Tabaccheria- Controlli dei NAS a Grottaglie.
Domenica, 28 Febbraio 2016 06:21

Carabinieri in azione. Arresto per evasione a Taranto. Sulla Litoranea Salentina rapina in una Tabaccheria- Controlli dei NAS a Grottaglie. In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

 

 

Taranto – Arresto per evasione.

I Carabinieri della Stazione Taranto Nord hanno arrestato per evasione Ernesto Nigro, 30enne tarantino, in atto sottoposto agli arresti domiciliari. I militari, impegnati in servizio di perlustrazione nei quartieri Tamburi e Paolo VI, durante i consueti controlli nei confronti dei soggetti sottoposti a misure di limitazione della libertà personale, lo hanno sorpreso in strada, in via Machiavelli, mentre si stava allontanando dalla propria abitazione. L’uomo, alla vista dei Carabinieri, ha cercato invano di sfuggire al controllo, venendo immediatamente bloccato e condotto in Caserma ed arrestato per evasione.  Il Nigro, al termine degli accertamenti di rito, su disposizione dell’A.G., è stato tradotto presso la locale Casa Circondariale.

LEPORANO  RAPINA TABACCHERIA.

Sulla LITORANEA SALENTINA, DUE INDIVIDUI TRAVISATI DA CASCO INTEGRALE ED ARMATI RISPETTIVAMENTE DI FUCILE E PISTOLA, IRROMPEVANO ALL’INTERNO DI UNA TABACCHERIA DEL POSTO E, SOTTO LA MINACCIA DELL’ARMA, S’IMPOSSESSAVANO DELL’INCASSO GIORNALIERO IN CORSO DI QUANTIFICAZIONE.  TERMINATA L’AZIONE DELITTUOSA, SI DILEGUAVANO A BORDO DI UN MOTOCICLO FACENDO PERDERE LE PROPRIE TRACCE.  INDAGINI IN CORSO A CURA DEI MILITARI DELLA STAZIONE CARABINIERI DI LEPORANO COADIUVATI DAL NOR DELLA COMPAGNIA DI TARANTO.

Grottaglie -  Controlli dei NAS.

Nei decorsi giorni, i Carabinieri della Compagnia di Martina Franca sono stati impegnati in servizi ispettivi nei confronti di due circoli ricreativi insistenti nella giurisdizione di competenza. I controlli in parola hanno avuto luogo in particolare nel centro di Grottaglie e sono stati effettuati da personale della locale Stazione Carabinieri con il supporto e la collaborazione dei Carabinieri del Comando Tutela della Salute (N.A.S.) di Taranto. L’obiettivo dell’attività, in un’ottica di prevenzione e repressione dei reati, è stato quello di verificare il rispetto delle norme di igiene e sicurezza in materia alimentare e sanitaria. Per quanto attiene ai riscontri effettuati, mentre presso il primo circolo ricreativo non sono state rilevate infrazioni di sorta, nel secondo, invece, sono state accertate tre infrazioni di carattere amministrativo. In particolare, i militari hanno rilevato la mancanza della dichiarazione di inizio attività, l’assenza del manuale H.A.C.C.P. e la mancata esposizione della cartellonistica indicante il divieto di fumo. Per le infrazioni menzionate sono state comminate sanzioni ammontanti complessivamente a 4.440 euro.


Letto 1925 volte