Cookie Consent by Free Privacy Policy Generator
Preferenze sui cookie
Giornale di Taranto - NATALE TARANTINO/ Niente cantieri durante le feste. Confcommercio: “un’iniziativa che aiuta le aree commerciali”
Mercoledì, 14 Dicembre 2022 16:54

NATALE TARANTINO/ Niente cantieri durante le feste. Confcommercio: “un’iniziativa che aiuta le aree commerciali” In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Niente cantieri durante le festività di Natale. L’Amministrazione comunale di Taranto, accogliendo la richiesta di Confcommercio Taranto, oggetto  di un incontro con l’assessore ai Lavori pubblici e Mobilità sostenibile, Mattia Giorno, ha disposto il fermo momentaneo dei lavori di scavo da parTe di enti terzi relativi ai cantieri per la fibra ottica e sottoservizi, dal 19 dicembre all’8 gennaio. Il provvedimento riguarderà il Borgo, Città Vecchia, via Cesare Battisti, viale Liguria e Talsano (viale Europa e c.so Vittorio Emanuele).

In questi giorni si provvederà a ripristinare il manto stradale affinché i mezzi privati e pubblici  possano liberamente scorrere senza i rallentamenti che andrebbero ad incidere sulla mobilità delle  aree urbane del commercio.

 

“Una decisione saggia che va incontro alle nostre richieste -commenta Salvatore Cafiero, presidente della delegazione Borgo Confcommercio Taranto – motivate dall’enorme disagio provocato dai tanti cantieri in contemporanea aperti in più punti della città durante tutto l’anno; lavori che non solo complicano la mobilità delle aree commerciali, ma che addirittura provocano come è spesso accaduto al sospensione dell’erogazione di energia elettrica senza un adeguato  preavviso. E’ giusto dunque che sia stata assunta tale decisione, rinviando al dopo festività la ripresa dei lavori.

Il traffico veicolare in queste settimane è complicato, Taranto è notoriamente una città lunga con una conformazione ad imbuto, dobbiamo eliminare al massimo gli ostacoli che andrebbero a gravare sul flusso delle auto  private e dei mezzi pubblici. Una mano decisiva per i parcheggi ce la daranno le due aree di Mazzacapo e banchina Torpediniere, gratuite e fruibili sino alla mezzanotte; auspichiamo che l’Amministrazione comunale avvii un percorso di confronto con gli Enti preposti per la destinazione definitiva a parcheggio di queste due aree.”

 

Ricordiamo che l’utenza del Borgo  potrà fruire di un altro vantaggio: la riduzione della tariffa a 50 centesimi per la prima ora nell’area di sosta Artiglieria, dalla seconda ora il prezzo sarà di 1 euro.

 

Dello steso tenore il commento di Lelio Fanelli della delegazione Solito Corvisea, che ricorda come in via Cesare Battisti i lavori stradali per il rifacimento del manto siano iniziati nel periodo estivo e siano andati avanti per alcuni mesi, provocando qualche disagio  che comunque ora è in parte superato dall’avanzamento dei cantieri nella parte alta della via. Bene comunque aver valutato per le prossime settimane di dicembre e la prima di gennaio il fermo momentaneo.

Claudia Lacitignola, presidente della delegazione Città Vecchia Confcommercio  esprime apprezzamento per la decisione dell’Amministrazione di fermare momentaneamente i cantieri per  non arrecare rallentamenti alla mobilità dell’Isola, al centro in queste settimane di tante iniziative culturali e di animazione turistica che richiamano  flussi di visitatori, ma anche  turisti. Un’ occasione per mostrare un centro storico accogliente e curato, e per rinforzare alcuni servizi come la sicurezza e la raccolta rifiuti particolarmente in alcune aree utilizzate come discariche, malgrado i sistemi di sorveglianza; assolutamente necessari poi -evidenzia  Lacitignola- i cestini porta carte, come più volte segnalato a Kyma Amiu, che proprio in questo periodo di maggior frequentazione andrebbero da subito posizionati, anticipando i futuri progetti di pianificazione della gestione dei rifiuti.  (foto di Luca Tocci) 

Letto 191 volte