Mercoledì, 08 Novembre 2017 07:44

SOLIDARIETÀ - "Accoglienza e immigrazione, uno sguardo oltre gli stereotipi". L'arcivescovo alla XIII Rassegna provinciale del volontariato In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

L’accoglienza è principio fondante di ogni comunità che voglia considerarsi inclusiva e, conseguentemente, sostenibile.

Proprio la sostenibilità quest’anno è il filo conduttore della XIII Rassegna provinciale del Volontariato e della Solidarietà, la più importante manifestazione organizzata annualmente dal Centro Servizi Volontariato di Taranto; il tema scelto per l’edizione 2017”, infatti, è “Destinazione comunità sostenibile”.

 

A questa tematica è dedicato il convegno “Accoglienza e immigrazione, uno sguardo oltre gli stereotipi” promosso dal CSV Taranto, in collaborazione con la LUMSA sez EDAS Taranto, nell’ambito della XIII Rassegna provinciale del volontariato e della solidarietà.

La manifestazione si terrà, alle ore 17.30 di venerdì 10 novembre, presso la LUMSA Sez. EDAS Taranto, in piazza Santa Rita nel capoluogo jonico.

 

I lavori, moderati dal giornalista Fabrizio Cafaro, saranno aperti dal saluto di Francesco Riondino, presidente CSV Taranto, e a seguire dall’intervento di S.E. Monsignor Filippo Santoro, Arcivescovo Metropolita di Taranto.

La parola passerà poi a Giuseppe Mastrocinque, Presidente di A.C.L.I provinciale Taranto, associazione che ha sostenuto con propri fondi derivanti dal 5×1000 la realizzazione di un’attività di ricerca condotta dalla LUMSA di Taranto dal titolo “Immigrazione, protezione internazionale e lavoro”, in corso di pubblicazione.

Enrico Di Pasquale, ricercatore di Fondazione “Leone Moressa” di Mestre-Venezia, illustrerà con un contributo video alcuni dati nazionali tratti dall’ultimo rapporto (2017) pubblicato dalla Fondazione sull’economia dell’immigrazione.

Seguiranno quindi gli interventi di due protagonisti della suddetta attività di ricerca realizzata dalla LUMSA: Piero Panzetta, docente della sede jonica dell’Università, e Maria Lacorte, ricercatrice junior.

 

Sono previsti, poi, gli interventi dell’Associazione “Noi & Voi” di Taranto, fortemente impegnata da qualche anno nell’accoglienza degli immigrati, e dell’Associazione “Babele” di Grottaglie, anch’essa dedita da tempo alla tematica dell’integrazione culturale.

Le conclusioni, dopo il dibattito con il pubblico, saranno affidate a Don Antonio Panico, Coordinatore delle attività accademiche della Lumsa di Taranto.

 

La XIII Rassegna provinciale del Volontariato e della Solidarietà del CSV Taranto si avvale del patrocinio del Dipartimento Jonico dell'Università di Bari, del Comune di Taranto, della Presidenza della Regione Puglia e dell'Istituto Italiano della Donazione, nonché del sostegno di COOP Alleanza 3.0 e di Banca Popolare Etica.

 

Letto 451 volte