Venerdì, 11 Settembre 2015 23:14

Sei lezioni di tennis gratuite al C.T. Taranto. Si comincia lunedì

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Emulare le gesta dei campioni che si affrontano nei grandi slam è il sogno di tutti gli appassionati di tennis, di conseguenza… perché non provarci? Soprattutto se si è in un’età che permette di apprendere tecniche di gioco e di affinare i propri colpi? Sì, è vero: si tratta di una disciplina sportiva complessa, che richiede passione, fatica e tanto impegno, ma che comunque vale la pena di “scoprire” e fare propria. Ed è proprio per questo che da lunedì 14 settembre il glorioso Circolo Tennis Taranto (lo stesso in cui ha iniziato a giocare la finalista degli US Open Roberta Vinci) e la Taranto Tennis Play organizzano (come ogni anno) uno stage per chiunque voglia cimentarsi su campi in terra rossa o in mateco e verificare fino a che punto si è in grado di stringere una racchetta in mano e rimandare dall’altra parte della rete la pallina. Le lezioni saranno tenute dal maestro nazionale Umberto Piccinni il lunedì, il mercoledì ed il venerdì dalle 15.00 alle 16.00 (per i principianti) e dalle 16.00 alle 17.00 (per chi ha già un minimo di esperienza), il tutto sino a venerdì 24 settembre. Va subito detto che per il  periodo in questione le iscrizioni sono aperte a tutti, sono gratuite e non sono assolutamente vincolanti per la prosecuzione dei corsi stagionali che, svolti annualmente presso il Circolo Tennis, avranno inizio fra circa tre settimane. A tal proposito, si ricorda che  i corsi ufficiali saranno articolati più o meno in base allo stesso schema dello stage che prevede lezioni il lunedì, il mercoledì ed il venerdì, ma in questo caso la durata sarà di due ore (una sarà dedicata ad attività ginnica preparatoria). La stagione proseguirà alla fine maggio 2016. E se il tempo farà i capricci non ci sarà alcun problema. A partire dal mese di  ottobre i campi in mateco del Circolo Tennis di via Consiglio saranno protetti da una copertura pressurizzata che consentirà agli allievi di non perdere una sola giornata di corso anche in caso di pioggia battente. 

 

 
Letto 1614 volte Ultima modifica il Venerdì, 11 Settembre 2015 23:33