Mercoledì, 03 Dicembre 2014 11:40

L'INIZIATIVA -Educazione allo sviluppo sostenibile, tre manifestazioni a Taranto In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Anche quest’anno il Club UNESCO Taranto ha partecipato, con la collaborazione dell’Associazione Culturale “Marco Motolese”, alla Settimana UNESCO DESS (Decennio di Educazione allo Sviluppo Sostenibile), manifestazione giunta alla decima edizione che è stata celebrata per sette giorni a partire dal 25 novembre.

Il Decennio dell’Educazione allo Sviluppo Sostenibile (DESS) 2005-2014 è una grande campagna delle Nazioni Unite per sensibilizzare giovani ed adulti sulla necessità di un futuro più equo ed armonioso, rispettoso del prossimo e delle risorse del pianeta; il Comitato scientifico della Commissione Italiana UNESCO, in particolare, ha deciso di dedicare questo ultimo anno alla “Buona educazione”.

In questa settimana iul nostro territorio il Club UNESCO Taranto ha coinvolto numerose scuole con un programma di iniziative realizzate in collaborazione con l’Ufficio Scolastico provinciale Taranto, con l’ISDE (Associazione Medici per l’ambiente) e lo Studio di Divulgazione Educazione e Comunicazione delle Scienze Ambientali.

La prima iniziativa, dal titolo “Se non ha viaggiato... il suo gusto è prelibato”, si è tenuta nell’Aula Magna del Liceo “Galileo Ferraris”: Carmen Galluzzo Motolose, presidente del CLUB UNESCO e dell’Associazione “Marco Motolese”, ha tenuto agli studenti una relazione sulla qualità alimentare della filiera corta, mentre lo Studio DECSA ha curato “È l'Ora di Ecoscienza”, un quiz a squadre didattico-esperienziale sui temi dell'alimentazione e dei rifiuti, finalizzato a stimolare l’interesse per le scienze, migliorare la comprensione di alcune tematiche ambientali e favorire la cooperazione, la socializzazione e il rispetto delle regole; per l’ISDE (Associazione Medici per l’ambiente) sono intervenuti il presidente Gianfranco Orbello su “Ciò che fa bene alla salute fa bene al Pianeta. La prevenzione inizia nel rispetto dell’ambiente” e la dottoressa Maria Grazia Serra su “La civiltà dei rifiuti: l’impatto su ambiente e salute, l’importanza della cultura”.

La seconda manifestazione, “10 anni insieme. Unico obiettivo: adottare comportamenti sostenibili per il pianeta”, si è tenuta presso la Biblioteca comunale “Acclavio” con la partecipazione dell’Istituto “Cabrini” che nell’occasione ha presentato due progetti svolti con gli studenti, Maria Losavio quello sui rifiuti e Ada Iannotta “Dal mais alla bioplastica”, mentre Lucia Laura Laterza ha moderato un dibattito con gli alunni sul tema “Legge Rifiuti Zero”. Carmen Galluzzo Motolese è intervenuta su “Qualità della Vita ed educazione sostenibile proposte dal DESS”, mentre a seguire anche in questa occasione lo Studio DECSA ha tenuto il quiz “È l'Ora di Ecoscienza” e poi sono intervenuti per l’ISDE (Associazione Medici per l’ambiente) il presidente Gianfranco Orbello e la dottoressa Maria Grazia Serra.

L’ultima iniziativa, “Diventa sostenibile… ti conviene!”, si è tenuta nella mattinata odierna, martedì 2 dicembre, presso l’Aula Magna l’Istituto Comprensivo “Don Bosco” di Grottaglie e si è aperta con la relazione di Carmen Galluzzo Motolese, presidente del CLUB UNESCO e dell’Associazione “Marco Motolese”, su “DESS mezzo per Educare all’agire attraverso la sostenibilità” e, dopo il quiz “È l'Ora di Ecoscienza” tenuto dallo Studio DECSA, ha visto svilupparsi un dibattito con gli studenti, moderato da Pietro Caramia, presidente dell’Associazione “Sherwood”, sui comportamenti eco-sostenibili e virtuosi che conducono al risparmio energetico e dell’acqua.

La giornata si è conclusa con la piantumazione di un albero di ulivo, simbolo di Pace, con la targa del Club UNESCO Taranto

 

Letto 1018 volte