Cookie Consent by Free Privacy Policy Generator
Preferenze sui cookie
Giornale di Taranto - Sport, Tempo libero & Viaggi
×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 170

Sport, Tempo libero & Viaggi

Sport, Tempo libero & Viaggi (455)

di Andrea Loiacono Seconda sconfitta consecutiva per il Taranto che perde in casa 0-3 a vantaggio del Cosenza e ripiomba in zona play-out. E' questo il verdetto della seconda giornata del girone di ritorno in Lega Pro girone C. Mister De Gennaro in sala stampa analizza la gara con un pizzico di rammarico: "Forse si poteva fare qualcosa in più nel complesso ma non mi sento di rimproverare nulla alla squadra. I miei ragazzi finché c'è stata partita hanno dato tutto. I primi venti minuti abbiamo anche creato i presupposti per andare in vantaggio rendendoci pericolosi; è stata una partita equilibrata. Poi l'episodio del rigore con espulsione per Pambianchi ha cambiato la gara. Solitamente non mi esprimo mai sull'arbitraggio ma devo dire che l'espulsione di Pambanchi penso fosse eccessiva. Se Poi consideriamo che di fronte avevamo un'ottima squadra ecco spiegato il risultato. "Il tecnico si sofferma poi sul calciomercato imminenti…
di Andrea Loiacono Il Taranto impatta in casa contro la vice-capolista Juve Stabia a reti inviolate e, complici i risultati provenienti dagli altri campi, chiude il girone di andata con un vantaggio di 2 punti sulla zona play-out. Terza partita senza subire reti per gli ionici che disputano un primo tempo ottimo, meritando anche il vantaggio, e tengono testa nella ripresa all'assalto della Juve Stabia con una prestazione tutta corsa e grinta. Alla fine dell'incontro c'è rammarico nelle parole dei protagonisti in sala stampa. La presidentessa Elisabetta Zelatore commenta con soddisfazione la prestazione dei suoi ragazzi: “Penso che quella di stasera sia stata la migliore prestazione del Taranto fino ad ora. Probabilmente avremmo meritato qualcosa in più ma ho visto un Taranto tosto, che non ha concesso nulla a un avversario più quotato di noi. Penso che continueremo a registrare questo tipo di prestazioni. Per quanto riguarda il mercato, interverremo…
di Andrea Loiacono Porta bene la Calabria al Taranto. Dopo la vittoria a Cosenza nella seconda giornata di campionato e il pari a Reggio Calabria di qualche settimana fa, arriva per i rossoblù guidati da mister Prosperi una vittoria per 2 a 0 contro la Vibonese, che si va a sommare a quella di martedì scorso ottenuta allo Iacovone ai danni del Melfi. Partita difficile quella che attendeva i rossoblù contro una diretta concorrente per la salvezza, appaiata a quota 15 punti come il Taranto. La prima rete per i rossoblù di Magnaghi e il raddoppio di un indomito Viola consentono a Pambianchi e compagni di fare un balzo in avanti in classifica grazie ai risultati positivi provenienti dagli altri campi. Taranto a quota 18 quindi che si piazza fuori dalla zona play-out. Al termine della gara è il Dg De Poli a parlare per primo in sala stampa: “Questa…
di Andrea Loiacono Il turno infrasettimanale in Lega Pro regala ai tifosi del Taranto una soddisfazione dopo diverso tempo. Il Taranto, battendo il Melfi per 2-0, torna alla vittoria che mancava dal 18 settembre in campionato. I ragazzi di mister Prosperi allontanano così l'ultimo posto scavalcando Catanzaro e Reggina. In sala stampa dopo la gara Prosperi mostra la sua soddisfazione e non tralascia una frecciatina all'ambiente a suo dire troppo critico. Vittoria del gruppo: “Sono felice per la vittoria soprattutto per i ragazzi che anche stasera hanno dimostrato di volere fortemente la vittoria. Avremmo meritato di vincere già a Monopoli ma purtroppo sin qui non abbiamo raccolto molte soddisfazioni. Questo successo deve ripagarci di tutti gli sforzi che abbiamo fatto sino ad ora e delle mezze delusioni collezionate.” Percorso lungo: “Oggi abbiamo vinto una partita ma non abbiamo fatto assolutamente niente. Siamo ancora in un momento difficile, ne saremo fuori…
di Andrea Loiacono Finisce con la vittoria del Lecce l'attesissimo derby della 15^ giornata del girone C di Lega Pro tra Taranto e Lecce. La squadra di Prosperi subisce la rete del vantaggio di Tsonev all'11' ma, nonostante la caratura dell'avversario, resta in partita per tutto l'incontro disputando un secondo tempo di spessore. Gol fantasma non visto dall'arbitro all'inizio del secondo tempo. Partita agonisticamente valida disputata davanti a circa 7.000 spettatori con una larga rappresentanza di tifosi salentini. A fine gara mister Fabio Prosperi mastica amaro commentando così l'incontro: “Siamo partiti bene, cercando di aggredire il Lecce, una squadra che non ha bisogno di presentazioni. Abbiamo subito una rete dalla distanza ma siamo stati bravi a non disunirci restando in corsa per tutto il match. Penso che nel secondo tempo ci sia stato in campo quasi esclusivamente il Taranto. La rete realizzata da Potenza e non concessa dall'arbitro ha condizionato…
Antonio Notarnicola PALAGIANELLO – Per i cultori dell’arte divinatoria o dei segni celesti, diciamo subito che la 10^ gara podistica su strada Corri Palagianello si è conclusa domenica 6 nel segno di Francesco/a (in foto). Sul traguardo posto nella centralissima Piazza, ribattezzata Giovanni Paolo II, infatti, il primo a presentarsi al nastro d’arrivo, per la categoria maschile, è stato Francesco Milella (Asd Montedoro Noci), pettorale 350, classe 81; mentre, per la categoria femminile la prima a giungere è stata, Francesca Labianca (Asd Atletica Ecolservizi Carovigno), pettorale 781, classe ’83, giunta 51^. Dal punto di vista strettamente agonistico c’è da dire che Francesco Milella ha percorso l’intero circuito, di 9,3 km, quasi del tutto in solitudine tranne i primi 4km, fermando infine il cronometro sul tempo di 31:06, Francesca Labianca, invece, ha fatto registrare un tempo di 36:12. Al posto d’onore, secondo arrivato, della categoria maschile, Nicola Mastrodonato (soc. Pedone-Riccardi Bisceglie…
di Andrea Loiacono Il Tarato disputa forse una delle partite più brutte di questo campionato ed esce sconfitto da Pagani con il punteggio di 2-0, compromettendo anche la propria classifica che adesso vede i rossoblù in piena zona play-out, raggiunti e scavalcati proprio dalla Paganese di mister Grassadonia, abile a sbloccare subito il risultato al 3' con Reginaldo. A complicare ulteriormente le cose ci si è messo Magnaghi, il quale ha fallito un calcio di rigore concesso per fallo su Bollino. Il raddoppio della squadra campana, avvenuto a inizio di ripresa, mette in soffitta il match con il Taranto incapace di reagire che fa registrare una pericolosa involuzione tecnico tattica. A fine gara in sala stampa Fabio Prosperi, tecnico degli ionici, è apparso scuro in volto, commentando con parole dure questa sconfitta: “ Devo rivedere la partita per giudicare meglio. Come al solito siamo partiti subendo un gol frutto delle…
Termina in parità il match dello Iacovone tra Taranto e Messina, valido per l'11^ giornata della Lega Pro girone C. I rossoblù, allenati da mister Fabio Prosperi, sono andati in svantaggio nel primo tempo a causa di una rete siglata da Pozzebon ma hanno trovato il pari all'inizio di ripresa con Nigro abile a capitalizzare di testa un cross di Bollino. Al termine dell'incontro, in sala stampa Fabio Prosperi commenta la prestazione dei suoi ragazzi: “Oggi affrontavamo una squadra forte come il Messina; penso che la mia squadra abbia disputato una buona gara. Siamo andati in svantaggio per una disattenzione difensiva, che nel calcio può capitare, ma non ci siamo demoralizzati provando sempre a costruire il gioco con cross e verticalizzazioni. Ci sono cose delle quali sono soddisfatto e altre meno, come è giusto che sia. Dobbiamo migliorare soprattutto nella gestione delle azioni offensive. Oggi non abbiamo creato molto, mi…
Di Andrea Loiacono Il Taranto esce sconfitto dal match casalingo contro il Fondi il quale a sua volta si conferma bestia nera della squadra ionica. E' questo il responso della nona giornata di Lega Pro che conferma il periodo negativo della squadra del Presidente Zelatore alla sua prima sconfitta tra le mura amiche nonostante il cambio di allenatore. E' proprio il neo tecnico Fabio Prosperi a commentare le fasi della partita. “Quest'oggi ho visto una squadra determinata aggressiva e predisposta al sacrificio soprattutto nel primo tempo. Avevamo preparato la partita in questo modo e sono soddisfatto dell'approccio alla gara dei miei ragazzi. Sin dal mio arrivo si sono messi a disposizione con la massima professionalità. Purtroppo, il risultato non ci premia a sufficienza, ritengo che avremmo meritato qualcosa di più.” L'ex capitano rossoblù parla poi degli episodi che hanno determinato io risultato:“Siamo stati ingenui sul loro gol sbagliando un'uscita difensiva…
di Andrea Loiacono Colpo di scena in casa Taranto all'indomani della dolorosa sconfitta patita dai rossoblù in quel di Catanzaro. La dirigenza, infatti, ha deciso di esonerare mister Aldo Papagni proprio alla soglia delle sue 100 panchine in rossoblù. Al suo posto, per quello che può essere considerato un vero e proprio debutto arriva Fabio Prosperi storico capitano degli ionici ed ex allenatore della Juniores e della Beretti. Queste le parole del Presidente Elisabetta Zelatore nel corso della conferenza stampa di presentazione: “Ringraziamo vivamente Aldo Papagni per il lavoro sin qui svolto e lo salutiamo di vero cuore. Tuttavia, riteniamo che fosse giunto il momento di prendere delle decisioni in virtù degli ultimi risultati e di un gioco che a nostro avviso non ha espresso tutto il potenziale che questa squadra possiede. Siamo sicuri che si possa e si debba fare meglio e crediamo fortemente in Prosperi, capitano di mille…
Pagina 28 di 33