Sport, Tempo libero & Viaggi

Sport, Tempo libero & Viaggi (372)

Fondazione Taranto25, network con oltre 40 tra aziende, professionisti e associazioni del territorio, con presidente Fabio Tagarelli, ha organizzato la “Festa dello Sport” per condividere con la comunità i risultati fin qui conseguiti e i progetti futuri. Sono intervenuti Fra gli altri l’Arcivescovo Metropolita di Taranto, S.E. Mons. Filippo Santoro (attraverso un video messaggio) il Questore di Taranto, Dott. Massimo Gambino, la Procuratrice Generale - Procura dei Minori, Dott.ssa Pina Montanaro, la Presidente del Tribunale dei Minori, Dott.ssa Bombina Santella, il Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ionio - Porto di Taranto, Dott. Sergio Prete, il Consigliere regionale Vincenzo Di Gregorio, i rappresentanti del mondo accademico i 40 Soci, i rappresentanti delle 25 società sportive, delle realtà culturali e filantropiche delle quali Fondazione Taranto25 ha “sposato” il progetto diventandone partner. Presenti anche i rappresentanti di Europe Assistance e “Porte dello Jonio” strutture che hanno deciso di sostenere Fondazione Taranto25…
di Ingrid Iaci L’Italcave Real Statte ha battuto la squadra composta dagli amministratori della provincia di Taranto 6 - 1, durante l’incontro amichevole che si è disputato ieri sera al PalaCutivecchi di Montemesola. Un “calcio” alla violenza di genere è stato il messaggio che entrambe le squadre hanno voluto dare e a cui hanno entusiasticamente partecipato diversi sindaci, consiglieri e assessori comunali nonché il Presidente della Provincia di Taranto, Giovanni Gugliotti contro la squadra di futsal femminile di Statte. “Ancora una volta l'Italcave Real Statte” - ha dichiarato il tecnico rossoblu Tony Marzella - “risponde presente alle varie iniziative sociali, così come accade nei vari momenti dell'anno grazie a tanto lavoro silente svolto dalla nostra società nella realtà stattese e nei vari comuni limitrofi. Giusto per ricordare, il Natale sociale con i vari pacchi per i meno abbienti, oppure le visite al reparto di Pediatria del Santissima Annunziata di Taranto…
Giovinco: “Buona gara ma abbiamo commesso degli errori evitabili; adesso pensiamo alla prossima sfida, vogliamo rialzarci subito.” di Andrea Loiacono Nel posticipo della sedicesima giornata di Lega Pro girone C il Taranto esce sconfitto dal “Menti” di Castellamare di Stabia per 3-2 e incassa la quarta sconfitta in questo campionato. La compagine di Laterza paga degli errori commessi soprattutto nella prima fase di gioco e a nulla servono due reti di Giovinco nel secondo tempo per evitare la debacle. Il tecnico approccia la gara con il 4-3-3 con Zullo e Benassai al centro della difesa, Marsili Labriola e Civilleri a centrocampo con Pacilli, Italeng e Giovinco in avanti. Presenti sugli spalti oltre trecento sostenitori del Taranto. La Juve Stabia parte forte e al 10' è già in vantaggio con una punizione vincente di Bentivegna dal limite dell'area. Il Taranto reagisce e lo fa con una punizione di Giovinco al 15'…
Si terrà domani, 1 dicembre, presso il Palazzetto dello Sport di Montemesola, alle 19.30, l'incontro di calcio a 5 tra la squadra femminile del Real Statte e gli amministratori della provincia di Taranto. “STOP! Alla violenza contro le donne” è il messaggio che parte dalla Commissione alle Pari Opportunità della Provincia di Taranto e che è stato prontamente accolto, oltre che dal Presidente Giovanni Gugliotti, anche da tanti consiglieri comunali e sindaci del territorio ionico. “Con questa iniziativa – ha dichiarato la presidente della Commissione Pari Opportunità Sabrina Pontrelli - vogliamo portare metaforicamente “in campo” la battaglia alle violenze di genere: uomini e donne, seppur in competizione agonistica come in questo caso, possono dimostrare di poter essere uniti quando c'è una causa comune.” “Siamo orgogliosi di partecipare a questa iniziativa – ha sottolineato il capo dell'amministrazione provinciale – non possiamo rimanere indifferenti nei confronti di una vera e propria emergenza…
Gara scoppiettante nella ripresa con il Catania che recupera due reti e si arrende solo nel finale. Mister Laterza: “I ragazzi hanno dimostrato attaccamento alla maglia, è una sconfitta che ci rilancia dopo due sconfitte ingenerose. Civilleri: Tre punti fondamentali che dedichiamo ai nostri tifosi.” di Andrea Loiacono Il Taranto torna al successo nel corso della quindicesima giornata di lega Pro girone C e lo fa allo scadere grazie a un colpo di testa dagli sviluppi di un calcio d'angolo da parte di Bellocq che dopo la rete si lascia andare all'esultanza festante sotto la curva nord. Ma andiamo con ordine. Mister Laterza schiera il Taranto con il 4-3-3 e deve fronteggiare l'emergenza dovuta alle assenze degli squalificati Benassai e Riccardi ai quali si aggiungono per citarne alcuni Diaby e Guastamacchia infortunati e Falcone indisponibile dell'ultima ora. Rientra Italeng come unico terminale offensivo. Il Catania si schiera con Ceccarelli e…
Dobbiamo guardare avanti e reagire sin da domenica prossima di Andrea Loiacono La quattordicesima giornata del girone C di Lega Pro vede il Taranto uscire sconfitto dal “Veneziani” di Monopoli con un secco 2-0 a favore della squadra biancoverde di mister Colombo. I rossoblu incassano così la seconda sconfitta consecutiva dopo quella di Avellino. Al termine della gara mister Laterza analizza il match con rammarico ma al tempo stesso predica tranquillità. Massimo impegno: “Anche oggi ho visto una squadra che ha onorato la maglia e si è impegnata fino alla fine purtroppo questo non è bastato per evitare la sconfitta anche se in occasione del primo gol abbiamo commesso un errore evitabile, potevamo gestire meglio la palla. Da quel momento in poi abbiamo provato a invertire la rotta ma in avanti avevamo difficoltà non avendo a disposizione una punta di ruolo. Ho provato a cambiare anche qualcosa in corso d'opera…
di Pierpaolo D’Auria Diciannove anni, una vita fa. Tra due settimane il Catania torna allo Iacovone. Diciannove anni dopo, appunto. Diciannove anni dopo quel Taranto-Catania, era il 9 giugno del 2002 (data ormai incancellabile nella mente dei tifosi tarantini insieme a quella della tragica morte di Erasmo Iacovone), culminato nella promozione degli etnei in serie B. Diciannove anni, una vita fa. La città smaniava per i colori rossoblu e le ciminiere dell'Ilva sembrava dispensassero fiorellini piuttosto che diossina e polveri sottili. L'emergenza ambientale era l'ultimo, e forse neanche quello, pensiero della città. Lo stadio era un tripudio di colori rossoblu. Trentamila persone, anche se i dati ufficiali parleranno di 25mila presenze, tifosi catanesi presenti. Doveva essere una giornata di festa, si trasformó in un incubo, dal quale ancora oggi si fa fatica a riprendersi, animato dai fantasmi di qualcosa che non aveva funzionato come si doveva. All'appuntamento a casa di…
di Andrea Loiacono La notizia è del tardo pomeriggio di oggi venerdì 12 novembre. Si è spento a settantasei anni Ermanno Pieroni, ex dirigente sportivo, patron del Taranto che nella stagione calcistica 2000-2001 sfiorò la conquista della serie B con mister Simonelli in panchina. Era il Taranto di Riganò, Monza e Triuzzi, solo per citare alcuni di quegli interpreti protagonisti in quegli anni di un sogno che per i tifosi rossoblù si infranse sul più bello contro il Catania in finale play-off. Pieroni è stato stroncato da una lunga malattia. La sua carriera da dirigente sportivo cominciò nel Perugia di Luciano Gaucci; durante l'esperienza al grifone biancorosso ha scoperto diversi calciatori importanti, tra cui Materazzi e Nakata. A cavallo della fine degli anni novanta in qualità di presidente dell'Ancona ha portato i marchigiani dalla C2 alla serie A con Serse Cosmi in panchina. Dopo il fallimento dell'Ancona diventa protagonista di…
Lutto nel mondo del giornalismo. Si è spento Giampiero Galeazzi. Il cronista sportivo e conduttore della Rai ed ex canottiere aveva 75 anni ed era malato da tempo di diabete. A lui si associano indimenticabili telecronache tra cui quelle della la mitica medaglia d’oro dei fratelli Abbagnale a Seul nel 1988. Negli Anni Ottanta fu anche inviato della Ds per gli incontri più importanti della Serie A. Dal 1992 al 1999 ha condotto 90esimo minuto e ha partecipato alla conduzione del festival di Sanremo del 1996 con Pippo Baudo. Nel 2010 e nel 2012 ha partecipato a Notti Mondiali e Notti Europee, entrambe trasmissioni Rai. Tantissimi messaggi di cordoglio che in queste ore inondando i social.
Mister Laterza: “Buono l'approccio in una gara disputata con determinazione; sconfitta immeritata, ora pensiamo alla prossima.” Civilleri: “Abbiamo reagito sin dallo svantaggio iniziale e disputato un gran secondo tempo, a Monopoli per vincere.” di Andrea Loiacono Nonostante una prestazione generosa e a tratti arrembante soprattutto nel finale, il Taranto non riesce ad evitare la seconda sconfitta stagionale che giunge al “Partenio” di Avellino con il punteggio di 2-1 a favore dei “lupi” campani allenati dall'esperto mister Braglia ex di giornata. Mister Laterza deve rinunciare al centravanti titolare Andrea Saraniti nel corso della rifinitura, al suo posto nel ruolo di falso nove viene schierato Santarpia, con Pacilli, Giovinco e De Maria a comporre il terzetto alle sue spalle. In difesa conferma per l'ottimo Granata al fianco di Zullo. A centrocampo ancora assenti Marsili e Diaby, confermati dunque Civilleri e Bellocq. L'Avellino che in classifica si trova tre punti sotto gli ionici…
Pagina 1 di 27