Cookie Consent by Free Privacy Policy Generator
Preferenze sui cookie
Giornale di Taranto - Cronaca, Politica & Attualità
Cronaca, Politica & Attualità

Cronaca, Politica & Attualità (5152)

Cronache e ultime notizie. Aggiornamenti e approfondimenti in tempo reale dalla Puglia

Mentre domani il commissario straordinario dell'Ilva, Enrico Bondi, incontrerà a Roma i sindacati nazionali e locali di categoria per fare il punto sulla situazione dello stabilimento siderurgico tarantino, appuntamento alle 11.30 nella sede di Federmeccanica, nella giornata di oggi, su disposizione della Procura di Taranto, si legge su facebook, la Guardia di Finanza ha sequestrato nella sede del Ministero dell'Ambiente, la documentazione AIA 2011 dell'ILVA di Taranto. Una Procura quella di Taranto che non si ferma davanti a niente e che mostra i muscoli nonostante i provvedimenti di legge che hanno cambiato molte cose rispetto esattamente ad un anno fa quando scattarono gli arresti dei massimi responsabili dello stabilimento siderurgico più grande d'Europa. Intanto l'Arcivescovo di Taranto dichiara "no salute contro lavoro".
Politicamente patetico. Non troviamo altro aggettivo per qualificare la nota di un noto esponente del PD jonico, con la quale si attacca il Commissario Governativo per le opere al porto e Presidente dell’Autorità Portuale, Sergio Prete, sul cronoprogramma dei lavori. A Sergio Prete va la nostra solidarietà politica e il nostro “grazie” per gli sforzi che sta profondendo per riuscire a “recuperare” anni e anni di ritardi e inefficienze, l’unico ad essere prodigiosamente riuscito a liberare la banchina del Molo polisettoriale, risolvendo dopo oltre 15 anni uno dei principali problemi e, soprattutto, riuscendo – giustamente e legittimamente – a non penalizzare nessuno degli operatori portuali. Politicamente non possiamo non chiedere al PD Jonico: come mai negli ultimi anni non abbia scritto una riga sui gravi ritardi causati dai dirigenti del proprio partito che, a Taranto come a Bari, nulla hanno fatto per rilanciare la portualità tarantina? Gli uomini del PD…
A seguito dell'adozione da parte della Regione Puglia dl Piano Paesaggistico Territoriale (PPTR) il Comune di Taranto ha reso noto, attraverso un Avviso Pubblico a firma del Dirigente del Settore Pianificazione, Urbanistica Edilità, arch. Silvio Rufolo, e del Responsabile Ufficio Paesaggio, arch. Giuseppe Cito, che durante il periodo di 30 gg. dalla di pubblicazione, chiunque può prendere visione degli elaborati del Piano e presentare osservazioni indirizzate al Presidente della Regione entro il 30° giorno successivo al suddetto periodo di pubblicazione. Per motivi di efficienza ed efficacia del procedimento amministrativo - prosegue l'avviso - è opportuno che tali osservazioni siano inviate contestualmente al Servizio Assetto del Territorio della Regione Puglia, preferibilmente via posta elettronica a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. . Tutti gli elaborati del Piano adottato, sul quale nei giorni scorsi ci sono state critiche da parte dei componenti regionali di opposizione che della stessa maggioranza che governa la Regione Puglia, sono pubblicati sul sito…
Il Comune di Taranto informa i cittadini che chiunque fosse interessato alla sottoscrizione dei, o di uno dei, seguenti referendum: 1 - 2: Responsabilità civile dei giudici 3 Magistrati fuori ruolo 4 Custodia cautelare 5 Abolizione dell’ergastolo 6 Separazione delle carriere dei giudici 7 Divorzio breve 8 Droghe 9 Abolizione del finanziamento pubblico ai partiti 10 Otto per mille 11 - 12 Lavoro e immigrazione, può recarsi presso le Circoscrizioni Comunali dalle ore 9,00 alle ore 12,30 di tutti i giorni feriali dal lunedì al venerdì.
Si rende noto che il Ministero dello Sviluppo Economico ha emanato con Decreto Ministeriale il bando rivolto alle emittenti televisive locali per attribuire i benefici previsti per l’anno 2013, come da art. 45 della legge 23 Dicembre 1998, n.448. L’estratto dell’avviso pubblico è pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 199 del 26 Agosto 2013. Le emittenti televisive, che ne hanno titolo, possono inviare al Comitato Regionale per le Comunicazioni della Regione Puglia - Via Lembo n. 40 , 70124 Bari - apposita domanda, così come previsto dall’art.1 del citato decreto. La domanda, in duplice copia, di cui l’originale in marca da bollo da € 14,62 - debitamente documentata e corredata anche con dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà, deve essere inviata a mezzo raccomandata entro e non oltre trenta giorni dalla data di pubblicazione del presente bando sulla Gazzetta Ufficiale. Per la data di invio farà fede quella dell’ufficio postale accettante.…
Al di la del giudizio tecnico sulla efficacia e sulla equità  delle misure, quello che possiamo dire con certezza e ' che l'intervento sull'Imu  non è' fra le priorità del paese. Questo il giudizio di Walter Schiavella, segretario generale della Fillea Cgil, secondo il quale, nel pieno di una crisi spaventosa per il paese e, in particolare, per il settore delle costruzioni la vera priorità  era e resta il lavoro, la sua qualità  e la sua remunerazione. Per il numero uno degli edili  Cgil almeno una parte degli oltre 4 mld postati per finanziare l'abolizione dell'Imu sarebbe stato meglio impiegarla per un intervento sul carico fiscale dei lavoratori dipendenti, lasciando la parte restante per un intervento selettivo nei confronti delle imposte sulla casa capace di salvaguardare i redditi piu' bassi  e di colpire la rendita. In proposito diventa sempre piu' urgente una riforma del catasto, sulla quale ci piacerebbe vedere lo stesso zelo dimostrato sulla vicenda Imu. Per Schiavella possono scaturire le risorse…
Venerdì, 30 Agosto 2013 15:58

Piccola tromba d'aria a Fata Morgana

Scritto da
Una piccola tromba d'aria si è abbattuta stamane nella zona di lido Silvana ed in particolare sullo stabilimenti balneare Fata Morgana. Ombrelloni sollevati, sabbia al vento , tanta paura ma niente danni alle cose o alle persone.  Il tempo minaccia pioggia e temporali che già si stanno verificando in molte aree della provincia ionica.
Al grave fatto di cronaca riportata in altra pagina del giornale, la sparatoria in via duca degli abruzzi un altro grave fatto di cronaca nera. Questa volta si è trattata di una rapina avvenuta in via Cesare Battisti ai danni di una Banca. Rapinatori con maschera di carnevale hanno rapinato. un Istituto di credito della frequentatissima arteria cittadina.. Proseguono le indagini di carabinieri e squadra mobile prontamente intervenute sul luogo della rapina .
E' stato arrestato dai Carabinieri l'autore della sparatoria in via Duca degli Abruzzi a Taranto che fortunatamente si è conclusa senza feriti. Sul posto erano prontamente intervenute numerose macchine dei Carabinieri della Compagnia di Taranto che avevano subito avviato le indagini e raccolto numerose testimonianze che hanno consentito di procedere al fermo. Resta comunque il fatto che la sparatoria è avvenuta in una zona molto popolosa che poteva creare non pochi problemi e coinvolgere anche passanti innocenti . Un episodio di inaudita gravità avvenuto nel tratto di via duca degli Abruzzi fra via Dante e via Bruno. I carabinieri avevano rinvenuto un bossolo per terra .
Come abitanti del quartiere San Girolamo di Statte non possiamo che esprimere solidarietà ai concittadini di via Taranto, i quali peraltro perorano la causa di una zona che rappresenta l’ingresso di Statte, che quindi non fornisce certo una prima immagine dignitosa a chi fa il suo ingresso nel centro abitato. Senza contare i disagi alla circolazione: la circonvallazione è un’opera che da decenni resta solo sulla carta, tranne qualche cantiere sporadico aperto qua e là, per tacere dei dieci semafori inutilizzati, esempio pratico dello spreco ai danni della comunità. Tuttavia, allo stesso tempo, non nascondiamo una certa invidia, in quanto se è vero, come dichiarato dagli abitanti di via Taranto, che da quelle parti, in prossimità delle tornate elettorali, vengono cantierizzati i lavori necessari, a San Girolamo neanche le elezioni producono tali effetti miracolosi. Dal 1993, anno in cui Statte ha guadagnato l’autonomia comunale, a San Girolamo non è mai…
Pagina 367 di 368