Cookie Consent by Free Privacy Policy Generator
Preferenze sui cookie
Giornale di Taranto - Cronaca, Politica & Attualità
Cronaca, Politica & Attualità

Cronaca, Politica & Attualità (5087)

Cronache e ultime notizie. Aggiornamenti e approfondimenti in tempo reale dalla Puglia

Militari della Compagnia di Martina Franca hanno eseguito una verifica fiscale nei confronti di un’azienda operante nel settore delle confezioni di abbigliamento, riscontrando gravi violazioni alla normativa tributaria. L’attività investigativa delle Fiamme Gialle ha consentito di constatare che l’impresa ha sottratto a tassazione ai fini delle II.DD. ed omesso di contabilizzare ricavi per complessivi oltre 1 milione e 400 mila euro, nonché di versare ritenute alla fonte operate nei confronti dei lavoratori dipendenti per circa 50 mila euro. Sono stati altresì constatati mancati versamenti di I.V.A. per circa 175 mila euro. Il titolare dell’azienda è stato denunciato all’Autorita’ Giudiziaria per i reati di “omessa dichiarazione” e “occultamento o distruzione di documenti contabili” (artt. 5 e 10 del D.Lgs 74/2000).
Il Presidente della Camera dei Deputati, Laura Boldrini, ha visitato questa mattina assieme al Presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, il padiglione 18 della Fiera del Levante che in questi giorni ospita il Salone dell’Agroalimentare dell’Assessorato alle politiche agricole della Regione Puglia. E’ stato un grande onore per me e per tutti gli operatori del settore la visita della terza carica dello Stato – ha detto l’Assessore regionale alle Risorse Agroalimentari, Fabrizio Nardoni. Un onore accompagnato dal piacere di aver conosciuto una donna di spessore e di grande sensibilità politica e umana disponibile al confronto e all’incontro con tutti i produttori agroalimentari presenti al Salone – ha continuato Nardoni. Il Presidente della Camera infatti ha voluto pranzare insieme a tutti loro nell’area degustazioni delle Masserie Didattiche e ha mostrato interesse verso tutte le produzioni tipiche servite in tavola. C’era buona parte del meglio della Puglia – ha detto l’Assessore Nardoni…
Si è tenuta lunedì 23 settembre alle ore 16 presso il foyer del Teatro Petruzzelli di Bari la fase finale del Premio Innovazione Tecnologica “START CUP PUGLIA 2013”. Vincitore assoluto del premio, nonché il vincitore per la categoria industrial, il progetto"Ecopizzabox, il cartone per le pizze da asporto (composto per legge da carta di pura cellulosa non riciclata). In definitiva un cartone se unto da olio, pomodoro e mozzarella, difficilmente risulta riciclabile, declassando in definitiva la raccolta differenziata dei comuni alle fasce meno remunerative. Da qui l’esigenza delle amministrazioni di “scartare” questi cartoni dalla differenziata per non “sporcare” il resto della raccolta. Con Ecopizzabox il problema sembrerebbe risolto in quanto grazie ad un normale foglio di carta da forno, che andrebbe ad assorbire l’unto in eccesso e che sarebbe rimosso alla fine del pasto, si potrebbe recuperare anche questa parte "pregiata" dei rifiuti. Ecopizzabox costerebbe 2 centesimi di euro in…
Sig. Presidente, sono Antonio Giangrande, orgoglioso di essere diverso. Diverso, perché, nell’informare la gente dell’imperante ingiustizia, i magistrati se ne lamentano. E coloro che io critico, poi, sono quelli che mi giudicano e mi condannano. Ma io, così come altri colleghi perseguitati che fanno vera informazione, non vado in televisione a piangere la mia malasorte. Pur essendo noi, per i forcaioli di destra e di sinistra, “delinquenti” come lei. Sono un liberale, non come lei, ed, appunto, una cosa a Lei la voglio dire. Quello che le è capitato, in fondo, se lo merita. 20 anni son passati. Aveva il potere economico. Aveva il potere mediatico. Aveva il potere politico. Aveva il potere istituzionale. E non è stato capace nemmeno di difendere se stesso dallo strapotere dei magistrati. Li ha lasciati fare ed ha tutelato gli interessi degli avvocati e di tutte le lobbies e le caste, fregandosene dei poveri…
Il recente Decreto Legge 21 giugno 2013, n.69, convertito con modificazioni con Legge 9 agosto 2013, n.98, sul "Federalismo Demaniale" ha aperto scenari di notevole interesse che non sono sfuggiti al Sindaco di Taranto, dott. Ippazio Stefàno , in termini di acquisizione ed utilizzo dei beni dello Stato che costituiscono obiettivi strategici per le politiche del territorio. In questo senso la città di Taranto parte già con un consolidato di indubbia importanza proprio per i successi ottenuti in seno al Tavolo interistituzionale per Taranto costituito presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri nel corso del quale il Prefetto ha svolto una importante ed apprezzata attività e successivamente, in sede locale, una incisiva e determinante azione di coordinamento che si sono poi tradotte nella sottoscrizione dei formali atti finali. "Sono state tappe importanti - ricorda il Sindaco Stefàno nella nota inviata recentemente al Prefetto di Taranto, dott. Claudio Sammartino - che…
Il sindaco di Ginosa, Vito De Palma, ritorna a sollecitare il presidente della Giunta Regionale della Puglia, on. Nichi Vendola, in merito all’erogazione dei contributi degli eventi meteorici del 1° e 2 marzo 2011 a Marina di Ginosa. Si riporta di seguito la missiva: Egregio Sig. Presidente, in riferimento a quanto emarginato in oggetto questo Ente con D.D. n. 333 del 22.05.2013, trasmessa al dott. Luca Limongelli con nota protocollo n. 14459 del 30.05.2013, provvedeva ad approvare il piano di riparto dei fondi destinati alle abitazioni principali e alle imprese pesantemente danneggiate dalle eccezionali avversità atmosferiche abbattutesi la notte tra il 1° e il 2 marzo 2011 su Marina di Ginosa. Nella mia qualità di primo cittadino sento il dovere di dar voce a quei concittadini che sebbene beneficiari di contributi non hanno ad oggi percepito alcuna somma, lo faccio rivolgendomi direttamente a Lei affinché possa imprimere una decisa accelerazione…
SCOPERTA EVASIONE FISCALE PER CIRCA 900 MILA EURO UTILIZZATE FATTURE FALSE PER 750 MILA EURO Militari della Tenenza di Castellaneta hanno eseguito una verifica fiscale nei confronti di un’azienda operante nel settore del commercio di materiale edile, riscontrando gravi violazioni alla normativa tributaria. L’attivita’ investigativa delle Fiamme Gialle ha portato alla luce ripetute irregolarita’ e condotte fraudolente finalizzate ad occultare al fisco il reale volume d’affari dell’impresa. In particolare, l’azienda ha annotato nella propria contabilita' costi indeducibili per circa 750 mila euro, riferibili all’utilizzo di fatture false emesse da altri soggetti economici, al solo fine di “abbattere” arbitrariamente il proprio prelievo fiscale. E’ stata altresì accertata un’evasione di I.V.A. per circa 150 mila euro. Il rappresentante legale dell’impresa è stato denunciato all’Autorita’ Giudiziaria per il reato di “Dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti” (ex art. 2. del D.Lgs. 74/2000).
Sotto la Presidenza del Governatore Nichi Vendola si è riunita il 17 settembre, presso il Padiglione della Regione Puglia alla Fiera del Levante, la Giunta regionale. Ecco, in sintesi, i principali argomenti approvati La Giunta regionale ha ratificato la convenzione ministeriale, già sottoscritta dall’assessore al Lavoro, Leo Caroli, per assicurare la copertura dell’assegno per attività socialmente utili e dell’assegno al nucleo familiare ai lavoratori socialmente utili, a carico del Fondo Sociale per l’Occupazione e Formazione. La somma che la Regione, in base alla Convenzione Ministeriale, ammonta a € 9.426.199,09, ed ha poi condiviso le finalità ed i contenuti del documento denominato “ Carta di Bologna 2012”, approvato formalmente dalla Regione Emilia Romagna con DGR 1346/2012, ed ha delegato l’assessore al Mediterraneo, Silvia Godelli, alla sottoscrizione, in rappresentanza della Regione Puglia, della Carta di Bologna 2012”. La firma del documento impegna alla promozione di un quadro comune di azioni sostenibili delle…
E' vero o non è vero che il 17 porta male? Se lo chiedono gli automobilisti coinvolti il pomeriggio di martedì 17 settembre in un incidente stradale che si è verificato su viale Ionio a Taranto, nel tratto con lo spartitraffico centrale fra viale Magna Grecia ed il cavalcavia di via Ancona, che ha causato danni alle macchine ma fortunatamente si è risolto solo con un grande spavento per le persone. Un sinistro che poteva causare molti più danni in quanto si è trattato di un tamponamento che ha proiettato il mezzo tamponato nella corsia opposta con tutte le conseguenze che si possono immaginare. Se ad esempio in quel momento si trovaca a transitare un motoclista cosa poteva accadere? Alla luce di quanto verificatosi forse sarebbe opportuno che il Comune di Taranto installasse su quel tratto di strada di viale Ionio, molto trafficata sia d'estate che d'inverno, di un guard…
Ha perso la testa un giovane di 24 anni Cosimo De Biasio che è stato arrestato dai Carabinieri di Massafra per aver sparato alcuni colpi di pistola alla fidanzata di 22 anni che è rimasta gravemente ferita.Poteva essere un altro femminicidio. La donna fortunatamente se la caverà anche se attualmente si trova ricoverata in Ospedale in prognosi riservata ma non in pericolo di vita. L'insano gesto è avvenuto all'interno dell'appartamento dei due conviventi a Statte per proseguire poi all'esterno dell'edificio. Infatti la ragazza, per sfuggire alla furia omicida del giovane, si è dovuta nascondere in un auto in sosta. Non sono ancora noti i motivi che hanno portato il giovane a compiere un atto di inaudita portata che gli costerà molto caro dal punto di vista giudiziario. I Carabinieri prontamente intervenuti sul posto a seguito di una richiesta di intervento, hanno associato il De Biaso alla Casa Circondariale di Taranto…
Pagina 360 di 364