Cookie Consent by Free Privacy Policy Generator
Preferenze sui cookie
Giornale di Taranto - Cronaca, Politica & Attualità
Cronaca, Politica & Attualità

Cronaca, Politica & Attualità (5087)

Cronache e ultime notizie. Aggiornamenti e approfondimenti in tempo reale dalla Puglia

Siamo senza parole. Dopo solo tre giorni dal precedente, nuovo furto di cavi elettrici dall’immobile di proprietà della Provincia di Taranto ubicato in via Grazia Deledda snc, al quartiere Tamburi, struttura che ospita il TaTÀ. Stavolta i soliti ignoti si sono “accontentati” di 180 metri di cavo, mettendo fuori uso l’impianto di climatizzazione dello spazio teatrale del Crest. Nonostante la nuova mazzata, confermiamo l’avvio della stagione di teatro 2013/14 per domani sera.
“Ripetiamo da anni che Taranto è una città acefala, senza una guida in grado di dirigerla fuori dalla pesantissima crisi che l’attanaglia. Se ne è avuta dimostrazione la settimana scorsa con il convegno opportunamente organizzato dall’Arcivescovo di Taranto, S.E. Monsignor Filippo Santoro, che è riuscito a far venire a Taranto ben due Ministri per una concreta assunzione di responsabilità alla presenza della intera classe dirigente istituzionale, politica e sindacale del Territorio. Una manifestazione di questo tipo l’avrebbe dovuta organizzare da tempo il Sindaco Ippazio Stefàno con l’Amministrazione comunale, altro che l’Arcivescovo al quale va il nostro più profondo ringraziamento! Lo denunciamo da tempo: Taranto è una città acefala, con un Sindaco che, ‘barricato’ in Municipio con un manipolo di fedelissimi, prende decisioni sulla pelle dei cittadini e sul futuro del nostro Territorio senza alcuna concertazione con i rappresentanti della Comunità. Una politica che ha isolato il Sindaco e lo ha…
Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Taranto nell’ultimo week-end ha programmato una serie di interventi finalizzati al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti. L’attivita’, eseguita dai “Baschi Verdi” del Gruppo di Taranto con l’ausilio delle unita’ cinofile, ha interessato in particolare un noto locale di Castellaneta Marina, nei pressi del quale sono stati identificati numerosissimi giovani, non solo provenienti dalla provincia jonica, ma anche dal barese, dal materano ed anche dal salernitano. All’esito dei controlli, sono state sottoposte a sequestro numerose dosi di sostanze stupefacenti del tipo cocaina, hashish, marijuana e M.D.M.A., più comunemente nota come Ecstasy. Un ventenne di Bernalda (MT) ed un diciottenne di Carbonara (BA) sono stati denunciati a piede libero all’Autorità Giudiziaria, mentre altri 18 giovani, tra i quali anche quattro ragazze, sono stati segnalati al Prefetto quali assuntori di sostanze stupefacenti.
“Finalmente ci siamo! Dopo anni di tribolazioni dovute al “sequestro” dei fondi ex FAS (a seguito dell’accanimento verso la Regione Puglia da parte dell'ex Governo Berlusconi), smentite le false accuse da parte del Centrodestra per aver perso i 49 milioni assegnati dall'Accordo di Programma Quadro, le risorse per il Quartiere Tamburi sono oggi di nuovo rese nella disponibilità del Comune di Taranto. “Pacta servanda sunt!” Vorrei in questa occasione ringraziare particolarmente l'Assessore Angela Barbanente, che come Vendola sempre attenta a Taranto, non solo ha mantenuto gli impegni assunti nel 2009 con il sottoscritto, nella qualità allora di Vice Sindaco e Assessore all'Urbanistica nella Giunta Stefàno, ma anche ha aumentato notevolmente le risorse necessarie per la riqualificazione del Quartiere Tamburi. Il progetto originario dell’Amministrazione Di Bello, come ho avuto modo più volte di dire alle varie “Cassandre” del Centrodestra, era sbagliato poiché mentre prevedeva l'abbattimento di centinaia di case nei pressi…
Militari del Nucleo di Polizia Tributaria di Taranto, in collaborazione con funzionari del Dipartimento di Prevenzione dell’Asl di Taranto, hanno eseguito un accesso presso un Centro Medico Poliambulatoriale di Massafra (TA). Nel corso dell’intervento e’ stata accertata l’assenza dei titoli autorizzativi necessari per lo svolgimento delle prestazioni mediche. La situazione di totale illegalita’ è risultata aggravata dal fatto che il poliambulatorio ha continuato ad operare senza alcun Direttore Sanitario che potesse garantire la qualita’ e l’adeguatezza delle prestazioni mediche. Peraltro, la titolare della struttura sanitaria non aveva ottemperato ad un’ordinanza già emessa, dal Sindaco del Comune di Massafra nel mese di Febbraio del corrente anno, con la quale si disponeva la revoca dell’autorizzazione all’esercizio dell’attività in argomento, nonché la chiusura del poliambulatorio medesimo. La predetta responsabile è stata denunciata all’Autorità Giudiziaria per il reato di cui all’art. 650 del Codice Penale (Inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità).
L’idea in sé è lodevole e meritoria: definire in modo chiaro e inequivocabile i requisiti che dovranno possedere le imprese editoriali pugliesi dell’ informazione e della comunicazione, in pratica quelle aziende che editano telegiornali, radiogiornali, quotidiani, periodici e testate on line e agenzie web, per poter beneficiare di interventi regionali di sostegno, ovvero di qualsiasi tipo di beneficio e agevolazione finanziato dalla Regione Puglia con fondi a valere sul proprio bilancio autonomo. In pratica si vuole evitare che aziende “borderline” create per l’occasione o, peggio, che vessano e sfruttino i propri dipendenti non rispettando le normative del settore, con qualche “artifizio” riescano ad accedere ai finanziamenti regionali, a tutto detrimento delle aziende del settore sane. A tal fine l’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale pugliese recentemente ha elaborato un disegno di Legge che dovrebbe iniziare il suo iter per poi arrivare alla trasformazione in Legge regionale. Nella sua prima stesura…
Nella notte tra domenica 10 e lunedì 11 novembre, agendo in maniera del tutto indisturbata, ignoti hanno rubato circa trecento metri di cavo elettrico dall’immobile di proprietà della Provincia di Taranto ubicato in via Grazia Deledda snc, al quartiere Tamburi. Aggirata la recinzione del complesso edilizio universitario, una volta all'interno, i ladri hanno manomesso i pozzetti dai quali si dipartono i cavi elettrici che alimentano l'impianto elettrico dell'intera struttura che, oltre ai Corsi di laurea di primo livello “Professioni Sanitarie” dell’Università degli Studi di Bari, ospita dal 2009 il TaTÀ. Il colpo inferto al Crest, la cooperativa che gestisce il teatro, è durissimo, perché lo costringe a sostenere costi enormi, non meno di diecimila euro, al fine di sostituire i cavi rubati, mettere in sicurezza l’impianto, annullare il nolo dell’auditorium, rinviare i laboratori di formazione attoriale e, non di meno, a doversi destreggiare negli uffici con mezzi di fortuna alla…
Arrestati nella notte 21 persone fra dirigenti e imprenditori per appalti truccati nella ASL brindisina. Nella mattinata saranno resi noti i particolari della operazione compiuta d'intesa fra la Guardia di Finanza di Brindisi ei Carabinieri ed i NAS di Taranto.
Alla presenza dei Ministri dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, On. Andrea Orlando e del Lavoro e della Previdenza Sociale, Prof. Enrico Giovannini, si è svoltapresso il Salone di Rappresentanza di questo Palazzo del Governo, la sottoscrizione del Protocollo operativo sugli interventi in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro dell'area industriale di Taranto. Il Prefetto Sammartino ha introdotto i lavori esprimendo la gratitudine del territorio per la presenza dei Ministri e per la continua e particolare attenzione che il Governo ha riservato alle problematiche di Taranto. Ha, poi, messo in evidenza che, all'indomani di alcuni eventi infortunistici anche mortali che hanno riguardato lo Stabilimento siderurgico ILVA e la Raffineria ENI, è stata avviata l'iniziativa del Protocollo operativo, frutto di una complessa attività, coordinata da questa Prefettura che ha svolto un ruolo propulsore e catalizzatore per scrivere una nuova pagina sulla sicurezza nei luoghi di lavoro. In…
Una mega rissa si è verificata nella mattinata di lunedi 11 novembre nel Tribunale di Taranto pare fra un Avvocato ed altre persone di cui non si conoscono le generalità. Sono in corso accertamenti sugli autori del fatto da parte di Polizia e Carabinieri prontamente intervenuti sul posto per sedare gli animi. Maggiori dettagli saranno forniti nelle prossime ore.
Pagina 356 di 364