Cookie Consent by Free Privacy Policy Generator
Preferenze sui cookie
Giornale di Taranto - Cronaca, Politica & Attualità
×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 170

Cronaca, Politica & Attualità

Cronaca, Politica & Attualità (5128)

Cronache e ultime notizie. Aggiornamenti e approfondimenti in tempo reale dalla Puglia

Venerdì, 08 Agosto 2014 18:09

Bitetti: "Quale ipotesi di sviluppo per Taranto?"

Scritto da
"Quale idea di sviluppo abbiamo in mente per la città di Taranto?". A porsi la domanda è Piero Bitetti, presidente del Consiglio comunale, a una settimana dalla manifestazione indetta da Confindustria Taranto. Un argomento, quello dello sviluppo dell'area ionica, del quale si discute in realtà da diversi anni  ma, evidentemente, sottolinea Bitetti, non si è ancora giunti a una sintesi di proposte e progetti capace di suscitare il più ampio consenso possibile tra le forze sociali, le associazioni di rappresentanza del mondo economico, le istituzioni locali". Secondo il presidente del Consiglio comunale, infatti, la città sembra frastornata "da una discussione lacerante e poco costruttiva. Si è detto – per usare un’espressione di questi giorni – che Taranto è divisa tra chi si schiera per il no a nuovi insediamenti produttivi e chi invece auspica investimenti massicci in settori strategici per l’economia, a prescindere dall’impatto ambientale che essi potrebbero provocare. Credo…
Ance Taranto A condividere ansie e preoccupazioni per un presente difficile ed un futuro sempre più a rischio, nell’iniziativa dello scorso 1 agosto insieme alla alle imprese industriali dei diversi settori vi erano le imprese di costruzione dell’ANCE, imprenditori maestranze e mezzi a dimostrare la necessità di ripartire e riavviare gli investimenti.   Il progressivo collasso di un sistema territoriale non poteva che travolgere un settore afflitto, da ormai diversi anni, da nodi strutturali pesanti e da una crisi economica di contesto assai dura da superare. Cifre alla mano, abbiamo perso oltre 5 milioni di ore lavorate e almeno 5 mila lavoratori, abbattuto un intero sistema produttivo attraverso un ridimensionamento organizzativo delle imprese che sembra non aver mai fine.   Ritardati pagamenti e ribassi anomali, concorrenza sleale delle imprese fuori dalle regole, crisi immobiliare e stretta creditizia, grandi opere bloccate o avviate senza fattiva integrazione nella filiera delle pmi, restringimento…
Riceviamo e pubblichiamo un intervento di Giancarlo Girardi su "Tempa rossa" Momento delicatissimo per la nostra città, del suo rapporto con le fabbriche che ospitiamo sul nostro territorio da cinquanta anni, per il nostro futuro che non si vuole ancora più incerto e drammatico sotto troppi aspetti. Il rischio, sempre più concreto oggi, è di una frattura insanabile tra industrie e territorio, tra i cittadini ed i lavoratori che fanno parte della stessa comunità. Per alcuni, Confindustria oggi, siamo la “Città dei No” e si chiede al governo nazionale di fare presto, che, letto in termini chiari, significa liberarsi di lacci e laccioli esautorando anche i poteri delle amministrazioni locali, quindi i cittadini, dei propri diritti e doveri sul territorio ed avocare a se quello del “Fare” ad ogni costo con decreti leggi spesso incostituzionali. Quindi si chiedono appalti, non si sa quali ma ne vale il principio,  per sopravvivere.…
  “Nelle scorse ore l'Autorità di Gestione del Ministero dello Sviluppo Economico per le risorse del cosiddetto POI Energia ha reso pubblico sul proprio sito l'elenco dei progetti presentati ed ammessi a finanziamento oltre ad un altro elenco di progetti ammessi 'ad una ulteriore fase di valutazione' per essere successivamente finanziati. Un elenco che premia la vivacità progettuale delle amministrazioni locali della nostra regione che, nello scorso mese di Marzo, avevamo invitato a produrre la documentazione per attività definite e pronte ad essere messe in campo coerenti con le tre linee di intervento:sostegno della produzione di energia da fonti rinnovabili nell’ambito per edifici ed utenze energetiche pubbliche o ad uso pubblico, della produzione di energia da FER nell’ambito di azioni integrate di sviluppo urbano sostenibile e dell'efficientamento energetico nell’ambito di azioni integrate di sviluppo urbano sostenibile”. Così l'Assessore alla Qualità dell'Ambiente Lorenzo Nicastro comunica gli esiti della valutazione delle istanza.…
Giovedì, 07 Agosto 2014 17:31

TARANTO - Navi da crociera al porto, ipotesi di turismo

Scritto da
L’arrivo  a Taranto , nei giorni scorsi,  della  nave da crociera francese Belle de l’Adriatique è stato salutato con un entusiasmo forse eccessivo, ma comprensibile  per una città affacciata sul mare, ma toccata  solo da mercantili e navi militari. Fiori, pubblicazioni omaggio, accoglienza di cortesia  allo sbarco dei  135 passeggeri in visita alla città, a riprova di come il crocierismo sia per Taranto  una meta molto ambita, ma purtroppo ancora distante dai  numeri importanti di Bari (oltre 604 mila passeggeri nel 2012)   Taranto, pur avendo i requisiti di base (la posizione strategica nel Mediterraneo,  un territorio accogliente e ricco di testimonianze storico-artistiche, la vicinanza all’area Unesco dei  Sassi di Matera,  il buon  clima) per ambire a sviluppare questo settore turistico,  non si è mai seriamente cimentata per sviluppare le condizioni per proporsi sul  mercato del crociere. Ecco perchè secondo la Confcommercio di Taranto "è ora dunque di dare una…
di Luisa Campatelli Per avere la misura esatta di quanta strada ancora ci sia da fare per dare sostanza all'innegabile vocazione turistica di questo angolo di Puglia (la regione più bella del mondo secondo National Geographic e Lonely Planet) che chiamiamo Terra Ionica, basta partire dalla questione dei depuratori. Ogni anno, ogni estate, puntualmente scoppia un caso. Ieri  San Vito, oggi Marina di Pulsano, domani chissà....Proprio non si riesce a dotare la litoranea di impianti capaci di smaltire le acque secondo norme che evitino il proliferare di pericolosi batteri. Già il report di Goletta Verde aveva evidenziato criticità. "Dei cinque  i prelievi effettuati in provincia di Taranto- si legge nella nota diffusa al termine del monitoraggio svolto lungo le coste italiane- due ha dato un risultato di "fortemente inquinato": alla foce del fiume Galeso e nei pressi dello scarico del depuratore a Marina di Pulsano. In entrambi i casi sono stati rilevati Enterococchi intestinali superiori a…
Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Taranto ha predisposto, nella corrente stagione estiva, specifici piani d’azione finalizzati ad una intensificazione dell’attività di controllo economico del territorio. In tali contesti, i baschi verdi del Gruppo di Taranto, nel corso di mirati servizi eseguiti durante i festeggiamenti patronali del Comune di Leporano, hanno fermato il 45enne senegalese T.L. intento alla vendita ambulante abusiva di merce contraffatta. Nella circostanza, sono state sequestrate nr. 10 paia di scarpe recanti segni distintivi falsi delle note aziende “NIKE”, “ADIDAS” e “FRED PERRY”. A seguito di interrogazioni telematiche sul conto dell’extracomunitario fermato, è risultato che il medesimo aveva più volte in precedenza fornito generalità diverse (“alias”) ad altri Organi di Polizia e che a suo carico era riconducibile un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica di Torino, dovendo scontare la pena di oltre 1 anno per il reato di spaccio di sostanze…
L’Italia affonda ed il Governo Renzi gioca a fare le riforme” è quanto dichiara Sergio Passariello, Presidente di Imprese del Sud, il movimento imprenditoriale ispirato alla sana economia del mezzogiorno e del mediterraneo. Oggi, il Presidente Renzi ha scoperto che il nostro paese è in recessione con il PIL che viaggia a -0,2% – afferma Passariello -  e vuole farci credere che la notizia non era prevedibile, continuando a mentire a se stesso ed agli Italiani, consapevole del fatto che il governo di una nazione non si esercita con i proclami ma con atti legislativi e proposte concrete. Tutti i cittadini e le imprese italiane conoscono lo stato della nostra economia – conferma Passariello - noi imprenditori, in particolare, non avevamo certo bisogno di dati statistici per capire che sono ormai 3 anni che le nostre imprese stanno affondando e che sono necessari provvedimenti drastici che possano seriamente rimettere in…
Un Barbagianni acuisce i già forti contrasti fra il Commissario della Provincia di Taranto dott. Mario Tafaro ed alcuni dirigenti fra cui il dott. Luigi Romandini. Va vediamo brevemente i fatti.Lo scorso 5 agosto un barbagianni azzannato brutalmente da un cane è stato soccorso da un volontario del WWF che, dopo averlo raccolto lo ha portato in Provincia affinchè, come di consueto la Pollzia Provinciale ne disponesse il trasferimento presso il centro di raccolta di Bitetto. Il Dott. Romandini, nella sua qualità di Dirigente  del Settore Caccia e Pesca, risolveva immediatamente tale situazione, facilitando il trasporto da parte del  Responsabile del WWF Fabio Millarte, garantendo allo sfortunato passeggero un mezzo idoneo all'uso. Intanto negli uffici della Presidenza della Provincia ci si agitava per la vicenda. Motivo. il Commissario nell'apprendere dell'accaduto e del diniego da parte della Polizia Provinciale all'attività di trasporto,ha cercato di capirne di più paventando anche l'immediata denuncia…
Riceviamo e pubblichiamo una testimonianza di Tito Anzolin dal presidio permanente per la salvaguardia del nido di Tartarughe Caretta Caretta Ci sono dei giorni in cui, ancor più prepotentemente ,  quell’apparente e duro contrasto tra vita e morte ti segnano. Oggi ho dovuto cancellare un altro numero dalla rubrica,  quello di un caro amico e collega che se n’è andato via, ghermito in un mese da un cancro: la bestia nera colpisce ancora nella derelitta Taranto! E così anche oggi, penso mentre guido verso il Presidio di Campomarino,  sarà una giornata cupa e triste, almeno per me, anche se, per fortuna, non ci sono nuvoloni all’orizzonte. Fortunatamente sul presidio a tutela delle 21 uova di Caretta Caretta   salvate dal dileggio degli uomini e della mareggiata splende un sole cocente e l’estate sembra – finalmente! – essersi ripreso il suo tempo. Una gioia per le volontarie ed i volontari che presidiano…
Pagina 347 di 367