Cookie Consent by Free Privacy Policy Generator
Preferenze sui cookie
Giornale di Taranto - Cronaca, Politica & Attualità
×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 170

Cronaca, Politica & Attualità

Cronaca, Politica & Attualità (5049)

Cronache e ultime notizie. Aggiornamenti e approfondimenti in tempo reale dalla Puglia

  <Le notizie stampa sulla fiscalità locale  del Comune di Grottaglie non sono rassicuranti>. Così esordiscomo in una nota le segreterie territoriali di Cgil, Cisl e Uil che sulla questione si dicono pronte a mobilitare i cittadini. <Ci aveva già meravigliato non poco leggere le dichiarazioni che il sindaco Alabrese ha rilasciato alla stampa già giovedì scorso,  nel giorno stesso nel quale si teneva un incontro con CGIL,CISL e UIL e le relative categorie dei pensionati, da lui stesso definito interlocutorio e propedeutico a decisioni riguardanti il bilancio da assumere dopo le ferie. Leggere poi  che a quanto pare il Comune ritiene inevitabili ulteriori aggravi fiscali, dopo quelli che unilateralmente l’Amministrazione ha già deliberato oltre un mese fa sull’addizionale Irpef, ci indigna abbastanza. Per chiarezza- sottolineano i sindacati- nell’incontro tenuto il 23 luglio scorso, proprio perché si trattava di incontro interlocutorio, il Sindaco e l'assessore ai Tributi del Comune di…
Lunedì, 28 Luglio 2014 22:15

Buon lavoro a chi?

Scritto da
di Luisa Campatelli  Crede davvero il Pd, non quello nazionale, ma la sua rappresentanza territoriale, che si possa sciogliere il nodo lavoro, salute ambiente, e poi investire e trovare tutti i soldi necessari per rendere l’Ilva di Taranto,  stabilimento strategico (cit.Renzi) e intoccabile, modello di produttività ecocompatibile? Crede davvero il Pd ionico che a colpi di decreti  si possa annullare la distanza tra ciò che è e ciò che potrebbe diventare l’acciaieria più grande d’Europa?  Quante contraddizioni  continuano ad emergere, a due anni dall’inchiesta ”Ambiente Svenduto”  tra piano politico e piano giudiziario, tra le dichiarazioni rassicuranti, non trionfalistiche (come ha tenuto a precisare l'on.Pelillo  in conferenza stampa) ma rassicuranti, di quella parte di democratici che si riconosce nella politica di Matteo Renzi, e le contestazioni inquietanti che la magistratura muove alla famiglia Riva (che vengano usati i soldi dell’azienda per risanare ci sembra il minimo…), ai politici, agli amministratori, ai…
C'era il Pd delle grandi occasioni nella sede di via Principe Amedeo con tanto di senatore (il brindisino Salvatore Tomaselli, capogruppo Pd nella commissione Industria del Senato) e deputato (il tarantino Michele Pelillo, vicepresidente commissione Finanze della Camera) al seguito. Del resto il nuovo decreto sull'Ilva, l'ennesimo di una lunga serie di provvedimenti ad hoc, richiede uno schieramento d'eccezione non fossa'altro per confutare la tesi dell'arcivescovo Santoro secondo la quale sull'Ilva "siamo all'ultima spiaggia ". E allora ecco che per spiegarne le novità dell'ultima ora seduti uno accanto all'altro ci sono il sen. Tomaselli, l' on. Michele Pelillo, il segretario provinciale Pd, Walter Musillo, il consigliere regionale Michele Mazzarano e il responsabile Lavoro del Pd, Luciano De Gregorio. Novità che riguardano sostanzialmente l'uso, ai fini del risanamento della grande fabbrica,  del miliardo e duecento milioni che la Finanza ha sequestrato ai Riva e, soprattutto, pieni poteri al subcommissario quegli stessi…
Non usa mezzi termini il consigliere regionale di Forza Italia Arnaldo Sala: quello annunciato da Renzi è a suo parere l'ennesimo scippo perpetrato ai danni dell'economia di Taranto. <Il Partito Democratico tarantino- scrive Sala- è tanto impegnato a cercare con straordinario stile il “punto di equilibrio tra ambiente e lavoro”, da non accorgersi che il suo leader carismatico nazionale, il vulcanico Primo Ministro Matteo Renzi, nel mentre “twitta” per tranquillizzare i Tarantini sulla questione ILVA, proprio ieri ha invece annunciato l’ennesimo scippo governativo all’economia tarantina…> Il riferimento è allo smantellamento delle navi militari che secondo l'annuncio fatto dal premier avverrà a Piombino. Tutto ciò mentre l'Arsenale tarantino langue come del resto le attività economico-produttive nel loro complesso. <È noto- sottolinea il consigliere regionale di Forza Italia- che i lavori sulle navi militari nell’Arsenale di Taranto da lustri languono, da un lato per i ritardi nei programmi di ammodernamento dello stabilimento…
Un nido di tartarughe Caretta Caretta, specie protetta in via di estinzione, è stato scoperto dai bagnanti su una spiaggia libera di Campomarino. Dell’incredibile scoperta sono stati immediatamente informati Guardia Costiera e WWF, questi ultimi hanno  messo in sicurezza le uova in un nido realizzato artificialmente che sarà presidiato 24 ore su 24. Ora la speranza è che le uova si schiudano e che le piccole tartarughe possano poi attraversare il tratto di spiaggia che le separa dal mare aperto e prendere il largo per iniziare la loro avventura. Sarà uno spettacolo imperdibile!!!
      Edoardo Winspeare sarà ospite allo Yachting Club di San Vito (Taranto), domani 29 luglio alle ore 21 (ingresso gratuito) per parlare del suo ultimo film “In grazia di Dio”, ma anche di cinema, Puglia e molto altro, prima della proiezione della pellicola. Con lui, il produttore cinematografico, Alessandro Contessa. L’iniziativa rientra nel cartello di “Una Banca e una Spiaggia Differenti”, varato dalla BCC San Marzano di San Giuseppe e dallo Yachting Club che, per il secondo consecutivo propone incontri ravvicinati con autori, registi, attori e scrittori, per favorire anche in piena estate un momento di aggregazione all’insegna della cultura. IL FILM - “In grazia di Dio”, interamente girato nei luoghi cari al regista, nei luoghi Finis Terrae - Giuliano di Lecce, Corsano, Tricase e altre località del Salento - e interpretato da attori non professionisti (protagonista è Celeste Casciaro, moglie di Winspeare), è la storia di quattro…
Goletta Verde ha presentato i risultati del monitoraggio in Puglia: Fuorilegge 14 campionamenti su 31 tra foci di fiumi, torrenti e scarichi Cinque  i prelievi effettuati in provincia di Taranto; due ha dato un risultato di "fortemente inquinato": alla foce del fiume Galeso e nei pressi dello scarico del depuratore a Marina di Pulsano. In entrambi i casi sono stati rilevati Enterococchi intestinali superiori a 4000 UFC/100ml  e/o Escherichia Coli  superiori a 1000 UFC/100ml.  Entro i limiti l'altro campionamento effettuato a Taranto (agli scogli di lido Bruno) e quelli a Castellaneta Marina (spiaggia libera Borgo Pineto) e a Palagiano (foce del fiume Lenne). C'è un trend che tende verso il positivo ed è quello che emerge dai monitoraggi di Goletta Verde in Puglia, ma di certo la situazione non è ancora rassicurante: 14 i punti risultati "fuorilegge", rispetto ai 31 monitorati lungo gli 865 chilometri di costa, nei quali è stata evidenziata una carica batterica al di sopra dei valori…
Capita di sentirsi in sintonia con la città e pensare che sì è proprio questo il tipo di città in cui ci piace vivere. Capita dopo una giornata trascorsa sulla spiaggia, di fronte a un tramonto mozzafiato, quando l’aria leggera accarezza le palme. Capita quando abbiamo di fronte la sagoma del Castello Aragonese. E poi arriva nave Palinuro e il Lungomare si anima e i tarantini corrono a scattare foto e si mettono pazientemente in fila per la visita guidata a bordo della splendida goletta con l’entusiasmo di chi ha voglia di identificarsi in un’immagine diversa e possibile.  L’immagine di una città che senza rinnegare il passato riesce a lavorare per un futuro nuovo che sa trovare nel mare, nella cultura, nella storia, nel turismo, nella tradizione l’energia e la linfa vitale del cambiamento.
Le annualità 2014, 2015 e 2016, relative alla copertura delle spese per il personale dell'istituto musicale Paisiello, sono garantite, Il ministero dell'Istruzione, infatti, ha trasferito circa 300mila euro alla Provincia di Taranto, destinandoli, appunto, all'istituto musicale Paisiello di Taranto. Una notizia che giunge all'indomani dell'annuncio fatto in tal senso dallo stesso commissario della Provincia di Taranto, Mario Tafaro, E lo stanziamento da parte del Miur è stato bene accolto negli ambienti dell'istituto musicale tra il personale docente e non docente preoccupato dalla piega che l'intera vicenda stava prendendo. Anche se, però, rimane tutt'ora aperta, e gli esiti non sono ancora individuabili, l'intera partita legata alla statalizzazione dell'istituto. Un percorso ancora tutto da decidere e desisamente in salita dal momento che lo stesso ministero nei giorni scorsi ha annunciato di non avere le risoerse finanziarie necessarie per completare l'intero processo, Intanto lo stanziamento dei 300mila euro costitusce, al momento, una buona…
Decine e decine di telefonate sono giunte presso las sede dell'Adoc per segnalare il grave disagio patito dai cittadini di Taranto abitanti nelle zone di Lama / Tramontone. "Per l’intera giornata di mercoledì- si legge in una nota- hanno patito il disagio della mancanza totale di Energia Elettrica. Continui stacchi /attacchi hanno messo a dura prova tutti gli apparati elettrici sensibili a queste situazioni. Mancanza totale per ore ha causato notevole disagio- scrive il presidente Adoc Votano- soprattutto a chi è legato per necessità mediche alla corrente elettrica. Da evidenziare la completa assenza di assistenza ai parte dei cittadini da parte dell’ Azienda. Cittadini riferiscono che il servizio Call Center dell’Enel durante la fase di segnalazione andava stranamente e continuamente in tilt e quindi gli utenti non avevano la possibilità di completare la segnalazione. Quindi al danno si è aggiunta la beffa di non potersi mettere in contatto con chi…
Pagina 344 di 361