Cronaca, Politica & Attualità

Cronaca, Politica & Attualità (4520)

Cronache e ultime notizie. Aggiornamenti e approfondimenti in tempo reale dalla Puglia

Il Dipartimento Interateneo di Fisica "Michelangelo Merlin" dell'Università e del Politecnico di Bari e la Sezione di Bari dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare hanno dato un contributo determinante a tale scoperta del “Bosone di Higgs" che ha consentito al belga, Francoise Englert e al britannico, Peter Higgs vincere il premio Nobel 2013 per la Fisica. “Grazie al lavoro ventennale di una trentina di ricercatori e tecnici del Dipartimento barese – dice il direttore Prof. Salvatore Vitale Nuzzo – è stato possibile contribuire in maniera rilevante a tale risultato”. “Dal 1993 – aggiunge il Prof. Mauro de Palma, Direttore della Sezione Istituto Nazionale di Fisica Nucleare di Bari - abbiamo lavorato e realizzato una parte rilevante dell'enorme apparato CMS (Compact Muon Solenoid).” Come si ricorderà, la conferma ufficiale della scoperta del "Bosone di Higgs" fu annunciata a tutto il mondo il 4 luglio dello scorso anno dagli esperimenti CMS (Compact Muon…
Il dissesto idrogeolico in Puglia, ma in modo particolare in provincia di Taranto, ha colpito ancora. Il bilancio provvisorio delle violenti ed incessanti piogge cadute nella notte e che hanno colpito soprattutto il territorio di Ginosa e di Marina di Ginosa, è gravissimo con un morto e tre dispersi. Nella serata di ieri si è diffusa inisistente la voce che i dispersi fossero stati ritrovati, ma poi la notizia è stata smentita. Una valanga di acqua proveniente dalle Gravine si è abbattutta sulla cittadina e nelle zone linitrofe. La vittima, il cui corpo è stato recuperato nella mattinata intorno alle 8, è la trentenne Rossella Pignarosa. I dispersi sono un 32enne di Montescaglioso (Matera) e una coppia di coniugi trentenni che facevano i guardiani in un capannone. “La morte violenta di Rossella a causa di una fatalità assurda, ci rattrista e ci colpisce. In questi casi, purtroppo, è impossibile trovare…
Antonio Cecere, ex ingegnere del quarto centro siderurgico tra gli anni sessanta ed ottanta, militante ed attivista comunista si è spento sabato 5 ottobre, anche se la notizia la si è appresa solo oggi. Punto di riferimento politico e sindacale, molto conosciuto ed apprezzato, fu uomo di grande generosità e passione umana, di grande dirittura etica e morale. Un uomo di parte ma sempre di quella giusta, dei lavoratori, della difesa della loro dignità, salute e sicurezza sui luoghi del lavoro. Egli ha dato tanto nella fase cruciale degli anni settanta al movimento operaio organizzato all’indomani della conquista dello Statuto dei lavoratori e della sua realizzazione divenendone parte integrale. La sua scelta politica e di vita, doveroso ricordarlo oggi, costò alla sua carriera professionale avviata al ruolo dirigenziale in quella azienda. Nel suo partito si utilizzarono le sue conoscenze e competenze per una comprensione approfondita del ciclo produttivo fortemente parcellizzato…
Con un auto rubata poche ore prima a Manduria, ed fucile risultato rubato 17 anni fa a Carovigno, due giovani, entrambi di 22 anni di Trepuzzi, hanno effettuato una rapina in un esercizio commerciale di Cellino San Marco e successivamente sono stati arrestati dai carabinieri di Lecce e della Compagnia di Campi. I due si sono fatti consegnare circa 3000 euro dal cassiere del supermercato sotto la minaccia del fucile e sono poi fuggiti a bordo dell'auto, nella quale sono stati trovati anche due passamontagna improvvisati. Analizzando gli elementi raccolti e incrociando una serie di dati, i carabinieri sono arrivati ai due giovani arrestandoli con l'accusa di rapina. Proseguono invece le ricerche di un terzo complice e anche le attivita' investigative finalizzate a capire se il gruppo sia responsabile di altre rapine commesse nella zona.
Arrestato e condotto in carcere con l'accusa di concussione un funzionario della Sovrintendenza di Taranto che avrebbe chiesto una tangente per agevolare una pratica relativa all'esecuzione di lavori di ristrutturazione di una villa in località 'Rosa Marina', a Ostuni (Brindisi), per i quali era indispensabile un 'nulla osta. La polizia lo ha arrestato in flagranza mentre in un'area di servizio riceveva una tangente di 300 euro dal geometra incaricato della esecuzione delle opere.
. La definizione , qualche anno fa, fu data da un gruppo di studiosi, intervenuti al convegno di studi sulla Magna Grecia, che ebbero modo di visitarlo. Questo importante ma praticamente sconosciuto sito, è stato il tema e la visita in loco dei rotariani del Club Taranto Magna Grecia. Il presidente Antonio Biella ha introdotto i lavori nell’aula magna della chiesa presentando il parroco, mons. Luigi Larizza, e i relatori, il prof. Vincenzo Aversa e il prof. Piero Massafra. Si è così appreso che quello che presumibilmente è un tempietto preellenico (successivamente riadattato a vari usi) fu scoperto nel 1971 a seguito degli scavi per la costruzione della chiesa del Sacro Cuore, iniziati l’anno prima. Prima furono rinvenute venti tombe, poi i resti ancora oggi conservati sotto la navata del nuovo edificio religioso. Da allora - ha ricordato Aversa – ci sono stati piccoli interventi della Sovrintendenza nel 1986 e…
Anche con queste parole l’Arcivescovo di Taranto, mons. Filippo Santoro, ha spiegato ai cavalieri del Santo Sepolcro l’enciclica “Lumen fidei”, scritta a quattro mani da Papa Benedetto e Papa Francesco. L’incontro, nel salone del Museo Diocesano, è stato voluto dal preside della Sezione dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme, il cav. di Gr. Cr. Baldassarre Cimmarrusti, e si è svolto alla presenza di numerosi cavalieri e dame. Durante il saluto iniziale, il preside Cimmarrusti - che era accompagnato dal cappellano dell’Ordine, mons. Marco Gerardo - ha fatto dono all’Arcivescovo di una mitria con la Croce Potenziata simbolo del Santo Sepolcro. Il presule ha gradito il dono provandolo subito e suscitando – così - l’applauso dei presenti. “Lumen fidei”, luce della fede, è stata al centro di questa prima catechesi dell’anno sociale del Santo Sepolcro. Un tema impegnativo che mons. Santoro ha subito introdotto partendo dalla fatidica rivoluzione francese che,…
Nel particolare momento che sta attraversando il Paese Italia è stato pubblicato sui quotidiani nazionali un Appello ai Parlamentari da parte di Federmanager che ha inteso dare un proprio contributo perchè i sacrifici già fatti dagli Italiani non vadano perduti e altri gravissimi effetti si riversino sugli incolpevoli onesti. A darne notizia Michele Conte. della Federmanager Puglia Delegazione di Taranto,
Il PdCI di terra jonica intende sollecitare la partecipazione dei cittadini alla manifestazione nazionale del 12 ottobre a Roma per la difesa della Costituzione italiana Questo governo non è abilitato a riformare la carta costituzionale in quanto nato sotto il ricatto delle forze più conservatrici e retrive che la storia italiana abbia conosciuto,pertanto prima esaurisce la sua esistenza e prima il popolo italiano potrà tornare ad essere protagonista della propria identità. Per questi motivi il PdCI di Taranto effettuerà un volantinaggio a difesa della Costituzioe che si terrà DOMENICA 6 OTTOBRE dalle ore 9.00 alle 13.00 circa in Piazza della Vittoria/Via D'Aquino a Taranto. Il PdCI aderisce alla manifestazione e invita i cittadini alla mobilitazion12 OTTOBRE ROMA LA COSTITUZIONE E' LA VIA MAESTRA - Manifestazione nazionale delle forze politiche e delle associazioni in difesa della Costituzione Italiana Di fronte alle miserie, alle ambizioni personali e alle rivalità di gruppi spacciate…
Nell’ambito degli interventi funzionali alla riqualificazione delle aree urbane, il Sindaco di Taranto, dott. Ippazio Stefàno, nel ringraziare gli appartenenti alla Direzione Lavori Pubblici e il suo dirigente Ing. Moccia per il lavoro profuso, fa sapere che fra pochissimi giorni, esattamente il 7 ottobre, avranno inizio i lavori per la costruzione e l’ammodernamento dell’impianto di pubblica illuminazione del lato destro di Viale Liguria, nel senso di marcia Corso Italia/Viale Magna Grecia. “I lavori appaltati- spiega meglio i dettagli l’Assessore ai Lavori Pubblici, Lucio Lonoce- procederanno alla totale sostituzione del vecchio impianto di illuminazione, ormai insufficiente ed obsoleto, con un impianto completamente nuovo e più moderno dotato di luci a Led.” Nello specifico saranno installati n. 70 pali ornamentali alti circa m. 9,40 e complessivamente n. 132 corpi illuminanti a tecnologia Led. “Tenuto conto dell’intensa circolazione veicolare e pedonale che interessa Viale Liguria- aggiunge l’amministratore- siamo consapevoli che i lavori arrecheranno…
Pagina 318 di 323