Cronaca, Politica & Attualità

Cronaca, Politica & Attualità (4525)

Cronache e ultime notizie. Aggiornamenti e approfondimenti in tempo reale dalla Puglia

I “Baschi Verdi” del Gruppo di Taranto, nell’ambito dell’attività di polizia economico-finanziaria, hanno eseguito un controllo presso un circolo ricreativo ubicato nel quartiere “Tamburi”. All’atto dell’accesso, i militari hanno rinvenuto 4 apparecchi da intrattenimento del tipo “videopoker” non collegati alla rete telematica dell’Amministrazione dei Monopoli di Stato e sprovvisti di nulla-osta di P.S.. Inoltre è stato accertato che all’interno dei locali veniva abusivamente esercitata l’attività di somministrazione di alimenti e bevande, in assenza delle prescritte autorizzazioni amministrative e sanitarie. Dagli approfondimenti eseguiti dagli investigatori è emerso che il locale era di proprietà di un Ente pubblico ed abusivamente occupato dal gestore del circolo, il quale aveva anche realizzato opere di ampliamento della volumetria degli stessi locali, peraltro allacciandosi illecitamente alla rete pubblica d’illuminazione. Un trentanovenne tarantino e’ stato denunziato all’Autorita’ Giudiziaria per i reati di truffa (art. 640 C.P.), furto aggravato (artt. 624 e 625 C.P.), occupazione arbitraria di immobile…
Cari Sorelle e Fratelli, innanzitutto manifestiamo la nostra comunione con il Santo Padre Papa Francesco, saluto S.E. Mons. Papa, il nostro Vicario Generale, S. E. il prefetto, saluto tutti i sacerdoti, i diaconi, i consacrati, i seminaristi e tutti voi carissimi fedeli venuti numerosi in questa Concattedrale. Concludiamo oggi l’Anno della Fede al termine della nostra Assemblea Diocesana, nella domenica di Cristo Re dell’Universo. Abbiamo venerato le reliquie del nostro patrono San Cataldo in comunione col Santo Padre che questa mattina ha posto le reliquie di San Pietro alla venerazione del popolo cristiano. Noi seguiamo la fede degli apostoli testimoniata dal nostro patrono diocesano San Cataldo. Il cammino dell’anno liturgico ci porta attraverso la celebrazione dei misteri della nostra salvezza e la santificazione quotidiana al riconoscimento della regalità di Gesù, unico salvatore, unica nostra speranza. Quest’anno speciale di riflessione sulla nostra professione e confessione di fede è stato ancora una…
Prorogate al 9 dicembre le iscrizioni ai corsi di formazione gratuiti “Manager Culturale” e Passpartout - Informatica e Inglese" di Formare Puglia rivolti il primo a soggetti occupati o occupati atipici (ovvero contratto a tempo determinato, contratto a tempo parziale, contratto di somministrazione, lavoro intermittente, lavoro a progetto, prestazioni occasionali e accessorie), non appartenenti al pubblico impiego, ed il secondo a chi ha più di 45 anni. Tutti dovranno essere residenti sul territorio della Provincia di Taranto. Per il corso di manager culturale, della durata 300 ore di cui 210 di teoria e 90 di stage in azienda, è necessario il possesso del diploma, laurea o documentata esperienza professionale nello specifico settore, con priorità per le donne. Il Corso Passpartout - Informatica e Inglese, della durata di 150 ore, è invece rivolto a disoccupati, inoccupati, occupati e non è richiesto un particolare titolo di studio. I fac-simile delle domande di…
Militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Taranto - in collaborazione con funzionari del locale Ufficio delle Dogane - all’esito di specifici controlli finalizzati al contrasto dell’illecito traffico transfrontaliero di rifiuti, hanno proceduto al sequestro - presso il locale scalo marittimo – di circa 26 tonnellate di rifiuti speciali, costituiti da gomma in granuli. I rifiuti erano stivati all’interno di un container proveniente da una società del nord barese con destinazione finale la Russia. E’ stato accertato che il predetto materiale, riportato nella dichiarazione doganale redatta dalla società esportatrice, era stato classificato non come rifiuto, bensì come materia prima secondaria. Invece, secondo la vigente normativa, il materiale in argomento è da considerarsi quale rifiuto speciale non pericoloso derivante da pneumatici fuori uso, e pertanto doveva essere supportato dalla documentazione prevista per le spedizioni transfrontaliere di rifiuti. E’ stata altresì accertata l’illecita esportazione in Russia dei rifiuti in argomento,…
Dal gennaio 2013 fino al 6 di questo mese di novembre, i dati parlano di 67 donne uccise da uomini, e altri casi si sono verificati negli ultimissimi giorni. Occorre denunciare e fermare questa escalation agghiacciante! Per questo motivo, il Coordinamento Donne dello SPI CGIL di Taranto e provincia ha partecipato alla mobilitazione, organizzata dalla CGIL con un incontro di formazione ed informazione sulla violenza di genere, che si è svolto mercoledi 20 novembre 2013 presso la biblioteca “Acclavio” in via Salinella 31 (piazzale Bestat), Taranto. Sono intervenute: Eva Santoro, Segretaria prov. dello SPI CGIL di Taranto, Filomena Principale della segreteria territoriale CGIL, la coordinatrice delle Donne dello SPI, Rosalba Presicci, e, per l’associazione ALZAIA, , l’avvocato Laura Sebastio e la psicologa Valentina Inglese. Un pubblico numeroso ed attento, a tratti anche molto commosso, ha ascoltato le storie raccontate dalle relatrici e le parole di protesta e proposizione di rimedi…
Il PdCI jonico effettuerà un volantinaggio sulla devastante crisi del lavoro a Taranto nei seguenti giorni e postazioni: Sabato 23 dalle ore 17.00 alle ore 20.30 in Piazza M. Immacolata; Sabato 30 in Viale Liguria nei pressi di piazza sicilia dalle ore 10.00 alle ore 13.30 Intanto Martedì 19 novembre una delegazione del Pdci jonico si è recata presso lo stabilimento Vestas di Taranto, attualmente occupato dai lavoratori in lotta per la difesa del loro posto di lavoro e del loro futuro. La delegazione ha voluto esprimere con la propria presenza la solidarietà dei comunisti italiani. Le notizie che giungono tendono a tranquillizzare i lavoratori, ma appare ancora indefinito il piano industriale di questa multinazionale leader mondiale nel proprio settore. Abbastanza chiara appare invece la politica industriale, basata esclusivamente sulla regola del profitto e priva di qualsiasi forma di rispetto del territorio che ospita i propri stabilimenti. Tutto ciò appare…
OPERAZIONE “FIGARO” DELLA GUARDIA DI FINANZA IN MATERIA DI USURA. ESEGUITI 5 ARRESTI. I particolari saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 11,00 odierne presso la sede del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Taranto, via Scoglio del Tonno n. 31.
Militari della Tenenza di Castellaneta, nell’ambito di specifiche indagini finalizzate alla repressione dei traffici illeciti, notavano sulla S.S. 7 Appia - in territorio del Comune di Massafra (TA), nell’area retrostante di un distributore stradale di carburanti, un’autobotte con rimorchio ferma in sosta. Insospettiti, i Finanzieri si avvicinavano e sorprendevano una persona (risultata poi essere il conducente dello stesso mezzo) intenta a scaricare del prodotto petrolifero con un tubo in gomma collegato al bocchettone della cisterna. Alla vista dei militari, l’uomo tentava di occultare le taniche che stava riempiendo (risultate contenere Lt. 20 di gasolio per auto) e di fuggire, ma veniva immediatamente bloccato. I successivi approfondimenti consentivano di rinvenire le taniche ove era stato travasato il gasolio e di accertare che l’autobotte, proveniente da Taranto, era di proprieta’ di una societa’ operante nel settore del commercio di prodotti petroliferi della provincia di Bari. Il sessantaduenne conducente dell’autobotte e’ stato pertanto…
Riportiamo la sintesi degli interventi tenuti in Consiglio Regionale sulla delicata questione ILVA di Taranto partendo dalla relazione del presidente Vendola “La battaglia dell’Ilva” così il presidente Vendola intitola la sua relazione di ventitré pagine con la quale “difende la sua biografia individuale, oltre che la storia collettiva” da quella che lui definisce “una calunnia insopportabile che si esercita con lo stile di processo mediatico, la barbarie travestita da giustizia fai da te, il soffio maligno della piazza”.Inizia così la seduta monotematica del Consiglio regionale convocata all’indomani della pubblicazione delle intercettazioni telefoniche relative al “caso Ilva”. Con una relazione dettagliata accompagnata da allegati che contengono delibere, atti, rassegna stampa e tutto quello che rappresenta la storia quello che è accaduto dal 2005 ad oggi “un significativo campione documentale che include atti amministrativi e normativi, corrispondenza istituzionale, rassegna giornalistica utile a ricostruire le vicende che hanno rappresentato la svolta nella politica…
Ci sono i millesettecento lavoratori del Gruppo Natuzzi rimasti a casa negli ultimi anni, ci sono i mille esuberi della Bridgestone di Bari, ma anche le vertenze Vestas e Marcegaglia di Taranto e i grandi temi relativi a diritti, legalità e lavoro, dall'incremento delle "dimissioni volontarie" delle lavoratrici in dolce attesa al bracciantato. C'è, insomma, un pezzo di Puglia nella piattaforma "Sblocca lavoro" presentata ieri da Ignazio Messina, segretario nazionale dell'Italia dei Valori, al Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, oggi pronta ad essere presentata nel tacco d'Italia. "Si tratta di una proposta chiara, precisa, realizzabile che a partire da oggi porteremo nei territori attraverso i nostri circoli disseminati per la Puglia - spiega il Segretario regionale dell'IDV, Massimo Colia - È necessario porre il lavoro al centro della buona politica per far ripartire il Paese facendo leva su quella incredibile risorsa che è il Mezzogiorno. Si tratta - spiega il…
Pagina 315 di 324