Lunedì, 01 Agosto 2022 17:04

LA LETTERA/ Sono innamorata di Taranto e per questo dico basta veleni! Voglio essere accolta solo dal profumo del mare In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Riceviamo e pubblichiamo questa significativa lettera a firma di Debora Dura, anche la foto allegata all’articolo è sua 

 

Sono tarantina e ne vado fiera, amo la mia città e non rinuncerei mai ad essa. Mi commuovo davanti ai nostri tramonti: li attendo, mi fermo, li fotografo e sogno inebriandomi del profumo del mare che mi arriva dritto al cuore ma, come spesso accade ormai da anni, questo profumo viene completamente spazzato via  da una puzza nauseabonda che ti toglie il respiro, ti penetra nelle narici, nella gola e ti disturba a tal punto da farti vomitare. É ciò che mi è accaduto ieri sera, è ciò che è accaduto tante altre volte, ed è ciò che mi piacerebbe non accadesse più.

La mia, la nostra città ha bisogno di un riscatto, ha bisogno di essere amata, di essere ascoltata, no deturpata e violentata. Ha bisogno di un cambiamento che ci faccia ritornare difronte al nostro mare, a sognare e a riempirci i polmoni del suo inebriante profumo

Letto 304 volte Ultima modifica il Lunedì, 01 Agosto 2022 17:05