Martedì, 21 Giugno 2022 06:47

COMUNE DI TARANTO/ Il sindaco riparte dà decarbonizzazione e Zes (Zona economica speciale), serie di incontri tra Regione e ministeri In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

A quarantott’ore dalla proclamazione a sindaco di Taranto, è partito ieri dalla Regione Puglia il nuovo ciclo di incontri istituzionali di Rinaldo Melucci sulle priorità di Taranto. In programma anche incontri con ministri e ministeri "ai fini della decarbonizzazione dell'area industriale di Taranto, con la Regione Puglia stiamo sviluppando il percorso per la creazione di una Hydrogen Valley ai sensi delle politiche europee e degli accordi del Pnrr”, ha dichiarato il sindaco Melucci dopo il confronto in Regione Puglia. Col capo di gabinetto della presidenza, Claudio Stefanazzi, Melucci ha poi affrontato altri temi. E in particolare della “dotazione finanziaria e del piano locale per la transizione giusta di Taranto (già Regolamento UE 2021/1056)” e “delle restanti coperture finanziarie per i progetti dei Giochi del Mediterraneo”. Si è parlato anche, spiega il sindaco di Taranto, “delle risorse necessarie per l'avvio dei percorsi di clinicizzazione degli studenti del corso di laurea in Medicina”, nonché “delle risorse già disponibili per l'avvio del Tecnopolo del Mediterraneo, altro significativo driver di sviluppo per giovani e imprese”. Il sindaco di Taranto ha inoltre incontrato oggi Floriana Gallucci, commissario della Zona economica speciale (Zes) jonica che fa leva sul porto di Taranto. Impostata una collaborazione, afferma Melucci, che riguarderà “la direzione dell'orientamento e del coordinamento del sistema di imprese ioniche; l'attrazione di nuovi investimenti privati verso il porto e le aree limitrofe”, infine “la spinta in chiave di diversificazione produttiva del nostro modello economico e del varo dello schema di incentivi previsti dal piano strategico della Zes”.