Lunedì, 13 Giugno 2022 07:36

ECCELLENZE/ Alla dott.ssa Muscogiuri di Manduria il prestigioso “Top Italian Women Scientists 2022” In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

“Top Italian Women Scientists 2022”: è un’endocrinologa di origini tarantine va alla dottoressa Giovanna Muscogiuri

La dottoressa Giovanna Muscogiuri, specialista in Endocrinologia e Malattie del Metabolismo e ricercatrice presso l’Università Federico II di Napoli, si è aggiudicata il prestigioso riconoscimento “Top Italian Women Scientists 2022”.

 

Il riconoscimento viene conferito dall’Osservatorio nazionale sulla salute della donna (Onda) a scienziate italiane che si sono distinte a livello mondiale per le loro scoperte scientifiche. La dottoressa Muscogiuri, di origini manduriane, si occupa sia in ambito di ricerca che clinico di obesità e delle complicanze che da esse ne derivano come malattie del metabolismo, sindrome dell’ovaio policistico, deficit della vitamina D, ipercolesterolemia, ipertrigliceridemia e, non ultimo, il diabete in tutte le sue forme.

 «Questo riconoscimento -ha commentato la dott.ssa Muscogiuri-

 conferma il livello e la qualità della ricerca che si svolge in Italia, nonostante tanti sacrifici, e rappresenta uno stimolo a fare sempre di più, nonostante il nostro Paese abbia chiaramente deciso di non investire in ricerca e innovazione, incoraggiando l’emigrazione dei ricercatori all’estero. L’obesità è in forte aumento nella popolazione italiana - ha aggiunto – ed ultimamente ha rappresentato un vero e proprio tallone d’Achille per la COVID-19 contribuendo ad aumentarne la mortalità. Inoltre, l’obesità è attualmente considerata la “madre” di tante malattie che affliggono il nostro secolo come cancro, diabete mellito di tipo 2, ipercolesterolemia, infertilità e malattie delle articolazioni. L’obesità si può curare affidandosi in mano di specialisti esperti.”  “Spero che questa mia vittoria - ha detto ancora la dott.ssa Moscogiuri- possa motivare altri ricercatori a continuare a lottare per creare le giuste condizioni affinchè la ricerca possa avere l’importanza che merita anche in Italia”.

 Questo premio va ad aggiungersi ad una lunghissima lista, di riconoscimenti e attestazioni nazionali e  internazionali già ottenuti dalla dott.ssa Giovanna Muscogiuri : nel 2010 dalla Società Italiana di Diabetologia, ha ricevuto il premio “Umberto Di Mario”, per l’importanza e per il rilievo delle sue ricerche in ambito diabetologico; nel 2014 ha ricevuto il premio di “Top Cited Author” della Società Europea di Endocrinologia per le ricerche scientifiche svolte nell’ambito della vitamina D; nel 2016 ha ricevuto il premio “Early Investigator Award” dalla Società Americana di Endocrinologia per le ricerche effettuate nell’ambito dell’endocrinologia ginecologica; nel 2019 il premio della Società Italiana di Endocrinologia per le ricerche effettuate in ambito endocrinologico e metabolico ed il premio della Società Europea della Nutrizione per il suo impegno nello studio dell’approccio nutrizionale all’obesità e delle malattie metaboliche; nel 2021 il premio della Società Europea dell’Obesità per le ricerche effettuate nell’ambito dell’obesità, il premio “Francesco Orio” della Società Italiana di Endocrinologia per le ricerche effettuate nell’ambito della sindrome dell’ovaio policistico e il premio “Pietro Migliaccio” della Società Italiana di Scienze dell’Alimentazione per le sue ricerche in ambito nutrizionale.

 

 

 

Ultima modifica il Lunedì, 13 Giugno 2022 09:11