Giovedì, 19 Maggio 2022 13:32

TARANTO PROTAGONISTA/ Al Salone del Libro di Torino il ritorno di Argentina e Alemanno, l’omaggio a Leogrande In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Puglia presente con i propri autori, le case editrici, le novità al Salone del Libro di Torino, in programma da oggi da oggi 19 al 23 maggio.

Tra gli autori tarantini protagonisti di questa edizione vanno segnalati Cosimo Argentina con la presentazione in anteprima di “Vicolo dell’acciaio” che torna in libreria, uscì nel 2010, in una nuova veste grafica curata da Maurizio Ceccato per Hacca Edizioni. 

Un ritorno atteso quello di “ Vicolo dell’acciaio” per l’attualità del tema trattato, nello stile diretto e senza sconti che caratterizza la scrittura di Argentina, in uno dei suoi romanzi più riusciti. 

Torna in libreria ed è presente al Salone di Milano anche Giuse Alemanno, di Manduria, con 'Nero finale' che chiude la trilogia di cui fanno parte  'Come belve feroci', 'Mattanza'. Alemanno parlerà del libro domenica 22 maggio prima negli spazi della Las Vegas Edizioni e poi ospite nello stand della Regione Puglia. Domani sabato 21 maggio Giuse Alemanno e Lucia Tilde Ingrosso presenteranno il romanzo di Angela Giovanna Todaro 'Il tocco di Persefone', edito da Mandese, con Persefone come allegoria di Taranto. L’incontro si svolgerà alle 14.30 nella sala Giovani Autori. Tra le novità proposte da autori nostran c'è anche “La carezza della scienza” di Sergio Pargoletti edito da Radici Future scienza, un viaggio nella dimensione misterica dell'esistenza e atteggiamento antiscientifico.

La presenza della Puglia si caratterizza infatti in uno stand istituzionale che riunisce 30 editori pugliesi, promuove la ricca scena di festival e premi letterari che si svolgono in Puglia e ospita un fitto programma con oltre 40 presentazioni con due omaggi a Carmelo Bene e Alessandro Leogrande.  Lo stand della Regione Puglia, realizzato da Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio in collaborazione con Teatro Pubblico Pugliese, Poli Biblio-Museali di Puglia, PugliaPromozione e APE – Associazione Pugliese Editori, ospita Adda Editore, Besa Muci, Cacucci, Claudio Grenzi Editore, CSA Editrice, Di Marsico Libri, Editrice Rotas, Edizioni Dal Sud, Edizioni Dedalo, Edizioni del Poggio, Edizioni Di Pagina, Edizioni Milella, Edizioni Radici Future, Fos Edizioni, Gagliano Edizioni, Gelsorosso, I libri di Icaro, Kurumuny, Latte di Nanna Edizioni, Liberaria, Moon Edizioni,  Editore, Pensa Multimedia, Pietre Vive Editore, Posa Edizioni Itinera, Progedit, Schena Editore, Stilo, Vintage Editore e Wip Edizioni. 

Inoltre la Regione Puglia interviene in maniera ancora più organica e sostiene anche la partecipazione al Salone degli editori che hanno uno proprio stand: Manni Editore, Les Flaneurs, Antonio Mandese Editore, Edizioni Dedalo, Liberaria Editrice, Stilo Editrice e Secop Edizioni. E quest’anno, per la prima volta con l’obiettivo di fornire una visione d’insieme del sistema editoriale pugliese, saranno promossi attraverso materiali informativi anche i festival e i premi letterali pugliesi I Dialoghi di Trani – Convivere, Chiostri, inchiostri e claustri – letture di mezza estate, Festival della Disperazione, Futuro Anteriore Festival, Premio Letterario di Poesia e Narrativa “Putignano Racconta”, Festival dei Sensi, Festa dei Lettori, Premio Presìdi del Libro “Alessandro Leogrande”, Visioni e Realtà DOC – Gli sguardi, le storie, Mare d’inchiostro, 100 di questi Rodari - Festival di letteratura, educazione e fantasia, Attratto Contest, Premio di Letteratura per ragazzi e ragazze la Magna Capitana, Lectorinfabula, european cultural festival "Il Giudizio Universale", Buck Festival, Letteratura per ragazzi di Foggia e l’Agenda 2030 che hanno partecipato ad una call della Regione Puglia.

 

E come di consueto sarà molto ricco il calendario di presentazioni, con oltre 40 appuntamenti, che parte giovedì 19 maggio alle 15 con Partitura in versi di Marilena Abbatepaolo con Elisa Forte (giornalista ed event manager) a cura di Les Flâneurs Edizioni; alle 15:30 La forza mite dell'educazione. Un dispositivo pedagogico di contrasto al bullismo e cyberbullismo con le autrici Loredana Perla (docente universitaria UNIBA), Francesca Jole Garofoli (docente universitaria UNIBA), Ilenia Amati (ricercatrice universitaria UNIBA), Maria Teresa Santacroce (presidente della Società Italiana di Scienze Umane e Sociali) a cura di Università degli Studi di Bari Aldo Moro; alle 16:00 C’è un fuoco da portare. Poesie di Christian Tito con Perigeion a cura di Pietre Vive Editore; alle 17:00 Invasione di campo di Pierpaolo Lala e Rocco Luigi Nichil con Elisa Forte (giornalista ed event manager) a cura di Manni Editori; alle 18:00 Le stagioni del viaggio di Maria Pia Romano con Antonella Caprio (scrittrice) a cura di Besa Muci Editore; alle 19:30 La distruzione dell'amore di Anna Segre con Edmondo Bertaina (direttore Gazzetta Torino) a cura di Interno Poesia. Venerdì  20 maggio alle 11:00 La Puglia vista dal mare tra musica e Approdi con Loredana Capone (presidente del Consiglio regionale della Puglia), Nicolò Carnimeo (Presidente di Vedetta sul Mediterraneo, ideatore del Festival e docente di Diritto della Navigazione dell’Università di Bari), Roberto Soldatini (scrittore-navigatore, direttore d'orchestra, docente di violoncello al Conservatorio di Bari), Elisa Forte (giornalista ed event manager, responsabile comunicazione e ufficio stampa Festival Mare d’inchiostro) a cura di Festival Mare d’inchiostro; alle 12:30 L'arte di essere umani. Riflessioni, esperienze educative e responsabilità sociali, linea editoriale “Leggi la Puglia”, curato da Pasquale Rubini e Viviana De Angelis con Loredana Capone (presidente del Consiglio regionale della Puglia), Mimma Gattulli (segretario generale del Consiglio regionale della Puglia), Viviana De Angelis (curatrice e assegnista di ricerca presso l'Università degli studi di Bari Aldo Moro), Don Pasquale Rubini (curatore e docente di Filosofia presso la Facoltà Teologica Pugliese di Bari) e Marco Di Gennaro (docente di lettere e religione presso l’istituto internazionale Edoardo Agnelli di Torino) a cura di Consiglio regionale della Puglia – Sezione Biblioteca e comunicazione istituzionale; alle 15:00 L’arrocco di Francesca Silvestri con Raffaele Riba (direttore BookPride) a cura di Les Flâneurs Edizioni; alle 15:30 Fronte Sud di Ennio Tomaselli con Marina Lomunno (giornalista) a cura di Manni Editori; alle 16:00  Le nuove interpretazioni di Giulio Cesare Vanini di Mario Carparelli con Sossio Giametta (filosofo e traduttore) a cura di Pensa MultiMedia; alle 16:30 Presentazione del progetto culturale/editoriale Caro don Gaetano... con Valentino Romano (scrittore e saggista), Angela De Leo (scrittrice e critico letterario) e Raffaella Leone a cura di Associazione Culturale FOS; alle 17:30 La strada dell'acqua di Chiara Gobbo e Anna Baccelliere con Gino Dato (editore) e Ablaye Magatte Dieng (percussionista) a cura di Progedit – Progetti editoriali srl; alle 18:00 Fuori da ogni tempo di Rita Lopez con Antonella Caprio (scrittrice) a cura di Besa Editrice; alle 18:30 La perfezione di Fabrizio Busso e Massimo Leitempergher con Alessandro Labonia (editore) a cura di CSA Editrice;  alle 19:00 Presentazione dell'edizione 2022 di Lungomare di libri con Ines Pierucci (Assessore alle Culture, Turismo, Marketing territoriale Comune di Bari), Nicola Lagioia (direttore del Salone internazionale del libro di Torino), Marco Pautasso (vicedirettore del Salone internazionale del libro di Torino), Piero Crocenzi (CEO della Salone libro s.r.l.) e Rocco Pinto (libraio coordinatore di Lungomare di libri) a cura di Assessorato alle Culture, Turismo, Marketing territoriale Comune di Bari; alle 20:00 Quattro giorni. Pertini, la visita di Stato in Puglia del marzo 1980, linea editoriale “Leggi la Puglia”, di Ottavio Cristofaro con Lorenzo D’Addabbo a cura di Posa edizioni. Sabato 21 maggio alle 11:00 Nota Bene di Piergiorgio Giacchè con Armando Petrini (docente universitario) e Franco Perrelli (docente universitario) a cura di KURUMUNY; alle 11:30 Il libro dei tesori di Anna Bossi con Gino Dato (editore) a cura di Progedit – Progetti editoriali srl; alle 12:00 Come balene in bottiglia di Giacomo Talignani con Davide Mattiello (Gruppo Abele) ed  Elisa Forte (giornalista ed event manager) a cura di Edizioni Radici Future, alle 12:30 Saggio sulla paura di Fabrizio Miliucci con Vitantonio Lillo-Tarì (editore) a cura di Pietre Vive Editore; alle 13:00 Presentazione del nuovo marchio editorialeInchiostro di Puglia con Michele Galgano (Inchiostro di Puglia), Lorenzo D’Addabbo (coordinatore editoriale) a  cura di Posa edizioni; alle 14:30  BARI INEDITA. Il mare e la sua città di Marco Montrone con Gabriella Quercia (giornalista) a cura di GELSOROSSO; alle 15:00 BARI La città in guerra (1940 – 1945) di Pasquale B. Trizio con Marco Trizio (docente universitario) a cura di GELSOROSSO; alle 15:30 Tenero il tuo lago d'erba tagliente - Giovanni Gastel e la Bellezza visibile di Angela De Leo con Agostino Picicco (giornalista e scrittore) e Raffaella Leone (PR SECOP edizioni) a cura di SECOP edizioni; alle 16:00 Incendio sul mare di Pier Paolo Giannubilo con Giampaolo Simi (scrittore, sceneggiatore e giornalista) a cura di Rizzoli; alle 16:30  Incontro/confronto Il piacere della scrittura con Agostino Picicco (giornalista, scrittore), Giuseppe Selvaggi (scrittore, studioso di tradizioni popolari), Maria Sportelli (scrittrice) e Raffaella Leone (PR SECOP edizioni) a cura di SECOP edizioni; alle 17:00 Scriverò tutto domani di Giulia Romano con Angela Calcagni (moderatrice) e Daniela Nuzzo (madre dell’autrice scomparsa) a cura di Moon Edizioni; alle 17:30  Pensieri paralleli di Chiara Schiavone con Andrea Ventura (editor freelance) a cura di MUSICAOS EDITORE; alle 18:00  Quello strano colpo del Romeo di Francesco Serafino con Stefano Ruocco (editore) a cura di WIP Edizioni; alle 18:30  Presentazione del Premio di letteratura per ragazzi e ragazze la Magna Capitana con Aldo Patruno (direttore dipartimento Turismo, Economia della Cultura e valorizzazione del Territorio della Regione Puglia), Gabriella Berardi (direttrice del Polo BiblioMuseale di Foggia), Barbara Schiaffino (componente della giuria tecnica del Premio e direttore editoriale della rivista Andersen, mensile dedicato ai libri per ragazzi) a cura di Regione Puglia; alle 19:30 Conversare con un sognatore di Roberto del Giudice con Silvia Morfeo (psicologa) e Angela Schena (editore) a cura di Schena Editore; alle 20:00 Carmelo Bene e altre eresie curato da Franco Ungaro con Stefano De Matteis (docente universitario) a cura di KURUMUNY. Domenica 22 maggio alle 11:00  PULSIONI Racconti dell'Afa - Pretesti di scena noir di Uccio Biondi (autore/artista) con Angela Schena (editrice) a cura di Schena Editore, alle 11:30 Lettura animata del Kamishibai (teatro di carta) Storia vera di una penna e un pennello di Stefania Spagnolo (lettrice) a cura di Moon Edizioni; alle 12:00 Luoghi della Memoria in Puglia: Antifascismo, Resistenza, Accoglienza curato da Anna Gervasio e Vito Antonio Leuzzi con Prospero Cerabona (presidente Fondazione "Giorgio Amendola" e Associazione "Carlo Levi"), Aldo Patruno (direttore Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e valorizzazione del Territorio della Regione Puglia), Mauro Paolo Bruno (dirigente di sezione dipartimento Turismo, Economia della Cultura e valorizzazione del Territorio della Regione Puglia), Anna Gervasio (direttrice Istituto Pugliese per la Storia dell'Antifascismo e dell'Italia Contemporanea - IPSAIC), Raffaele Pellegrino (vicepresidente Istituto Pugliese per la Storia dell'Antifascismo e dell'Italia Contemporanea - IPSAIC) a cura di IPSAIC Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea;  alle 13:00 L’algoritmo della felicità di Felice Giusti con Gino Dato (editore) a cura di Progedit – Progetti editoriali srl; alle 14:00 Chroma di Tersite Rossi con Piero Ferrante (giornalista) a cura di Les Flâneurs Edizioni; alle 15:00 Il bene in terra di Francesco Lanzo con Daniele Greco (critico letterario) a cura di MUSICAOS EDITORE; alle 16:00 Creativi si nasce o si diventa? di Piero Bianucci con Claudia Coga (editrice) a cura di Edizioni Dedalo; alle 16:30 Dentro ’l mal de fiori di Alessio Paiano con Jordi Valentini (docente universitario) a cura di KURUMUNY; alle 17:30 Siamo tutti Greta. Le voci inascoltate del cambiamento climatico di Sara Moraca e Elisa Palazzi con Elisa Palazzi (autrice e climatologa) e Andrea Vico (divulgatore scientifico) a cura di Edizioni Dedalo; alle 18:30 Presentazione di Attratto Contest con Silvana Sola (Accademia Drosselmeier di Bologna) a cura di Libreria Minopolis e Accademia Drosselmeier; alle 19:00 Nero Finale di Giuse Alemanno con Andrea Malabaila (editore, scritte docente di scrittura creativa) a cura di Las Vegas Edizioni.

Infine sono in programma due appuntamenti fuori dallo stand: venerdì 20 maggio ore 16.45 sala Verde del Salone Riccardo Riccardi Autore di Puglia viaggio nelle dimore storiche (Adda editore) con Loredana Capone, Anna Vita Perrone e Ivan Drogo Inglese, in collaborazione con Consiglio regionale della Puglia e venerdì 20 maggio alle ore 20.45 nella Casa del Teatro ragazzi e Giovani, nel programma Salone Off, l’omaggio ad Alessandro Leogrande - che proprio il 20 maggio avrebbe festeggiato il suo compleanno - con lo spettacolo ALESSANDRO, Un canto per la vita e le opere di Alessandro Leogrande spettacolo di Koreja di Gianluigi Gherzi e Fabrizio Saccomanno con Fabrizio Saccomanno, Giorgia Cocozza, Emanuela Pisicchio, Maria Rosaria Ponzetta, Andjelka Vulic regia Fabrizio Saccomanno cura del progetto e consulenza artistica Salvatore Tramacere  tecnici Mario Daniele, Alessandro Cardinale coproduzione Ura Teatro con il sostegno del Consiglio Regionale della Puglia si ringrazia Feltrinelli Editore grazie a Cecilia Bartoli, Mario Desiati, Emiliano Morreale e Laura Scorrano un ringraziamento speciale a Maria Leogrande

  "È il Salone più grande di sempre, ma è anche il più bello di sempre".

Ha detto Nicola Lagioia, poco prima dell'inaugurazione della più grande manifestazione italiana dedicata ai libri che si apre questa mattina al Lingotto di Torino. "In questi giorni sono andato a vedere gli allestimenti - ha aggiunto - ci sono molti spazi nuovi, come il Bosco degli scrittori, la Casa della pace. E poi gli editori hanno allargato i loro stand e li hanno resi ancora più belli". 

 

Ultima modifica il Sabato, 21 Maggio 2022 09:18