Giovedì, 11 Novembre 2021 15:29

LO STUDIO/ Antonella Viola “dopo 8 mesi la protezione dei vaccini cala. Ecco perché serve la terza dose” In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

 

“Uno studio pubblicato da poco sulla rivista Science - scrive l’imminologa Antonella Viola-analizza l'andamento dell'efficacia dei vaccini Pfizer, Moderna e J&J in un gruppo di persone (circa circa 780.000 veterani, di cui quasi 500.000 vaccinati). Il periodo analizzato va dal 1 febbraio al 1 ottobre. I risultati mostrano un drastico calo di efficacia dei vaccini: Moderna passa da 89% a 58%; Pfizer da 87% a 45%; ma i risultati più preoccupanti riguardano il monodose J&J che arriva al 13% di efficacia dal contagio. Guardando alla protezione dalla malattia severa e dalla morte, i risultati sono ovviamente più incoraggianti (i vaccinati con più di 65 anni che sviluppano la malattia hanno un rischio di morire, rispetto ai non vaccinati, inferiore del 76%, 70% e 52% rispettivamente per i 3 vaccini Moderna, Pfizer e J&J) ma comunque indicano che i richiami sono importanti e avvalorano la scelta di richiamare subito tutti i vaccinati con J&J, indipendentemente dall'età. “

 

Qui lo studio: https://www.science.org/doi/10.1126/science.abm0620