Martedì, 12 Ottobre 2021 13:31

ALLARME SICUREZZA/ Autista accoltellato sul bus a Taranto, SOS dei sindacati In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Un’autista dell’Amat (l’azienda dei trasporti urbani del Comune di Taranto) é stato aggredito e ferito mentre svolgeva il suo servizio di linea a Taranto in via Cesare Battisti. Lo dichiarano i sindacati dei trasporti di Cgil, Cisl, Uil, Faisa Cisal e Ugl. L’autista è stato aggredito da un giovane. Il conducente del mezzo pubblico ha riportato ferite dalla rottura della porta/cabina e nel difendersi dai fendenti di una lama.

    Le sigle di categoria parlano di “fatto gravissimo”. “Chiederemo, per l’ennesima volta, urgentemente al prefetto di Taranto di convocare una riunione insieme ai vertici delle forze dell’ordine, all’ azienda AmaT ed alla proprietà Comune di Taranto per fare il punto sulla sicurezza del Trasporto pubblico locale  al fine di individuare congiuntamente e mettere in campo tutti gli accorgimenti possibili per rendere sicuro il lavoro degli autisti e del personale di bordo” dicono i sindacati. Per le federazioni del trasporto, “i lavoratori non possono essere lasciati ancora soli. É necessaria oltre all’installazione di telecamere e cabine di guida realmente protettive dell’incolumità degli autisti, anche, in alcuni casi, una maggiore presenza di personale addetto alla controlleria e delle forze dell’ordine ai capolinea e lungo i percorsi più “caldi”“.