Giovedì, 07 Ottobre 2021 19:21

FABBRICA AL COLLASSO-2/ Fermi 2 altoforni, l’azienda precisa “stop dovuto a motivi impiantistici, le materie prime non c’entrano” In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Le fermate temporanee di alcuni altoforni del siderurgico di Taranto di Acciaierie d’Italia, ex Ilva, “sono dovute solo a motivi impiantistici”. Lo dichiarano fonti ufficiali di Acciaierie d’Italia.

    In mattinata fonti sindacali avevano dichiarato di aver ricevuto dall’azienda comunicazione che le fermate temporanee degli altoforni 2 e 4 (due su tre, considerati gli altoforni in marcia) della durata di 24 ore circa, erano da mettersi in relazione ad un problema di approvvigionamento di materie prime che l’azienda stessa contava di risolvere in brevissimo tempo.     Oggi stesso intanto i sindacati Fim Cisl, Fiom Cgil e Uilm hanno inoltrato ad Acciaierie d’Italia - e segnatamente a Pietro Golini, dell’ufficio relazioni industriali - una richiesta di “incontro urgente” perché “attraverso alcune indiscrezioni trapelate sui reparti e confermate in parte dall’azienda” ci sarebbero “alcune probabili fermate di più altoforni e linee di agglomerazione”.