Sabato, 21 Agosto 2021 07:59

CORONAVIRUS/ Vaccino, ieri a Taranto primo open day per la fascia 12-18 anni, si replica il 27. Lopalco “chiameremo gli studenti uno a uno” In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Si è svolto ieri a Taranto il primo Open Day per la vaccinazione dei ragazzi 12-18 anni che aderiscono alla campagna “A scuola in sicurezza” lanciato da Asl Taranto. L’evento si è  tenuto presso il centro commerciale “Porte dello Jonio”, operativo dalle 18 alle 24, accessibile in modalità drive through. Il secondo appuntamento sarà il 27 agosto. Circa l’accesso alla campagna vaccinale per la popolazione studentesca, Asl Taranto spiega che “possono ricevere la prima dose le ragazze e i ragazzi che abbiano almeno 12 anni compiuti nel giorno di somministrazione della prima dose.“L’adesione ai due Open Day - rileva Asl Taranto - può avvenire sia ad accesso libero (fino a esaurimento delle scorte vaccinali) sia su prenotazione tramite i canali ordinari”.

 

"Da lunedi la nostra attenzione si concentrerà sulla platea degli studenti che chiameremo a vaccinarsi uno a uno. Partiamo già con dati incoraggianti: nella fascia dei pugliesi di 12-19 anni il 51,8%, che corrisponde a 166.506 giovani, hanno già ricevuto almeno una dose di vaccino. Sopra la media nazionale che è del 47,2%. Questo è il segno dell’immenso e capillare lavoro che stiamo portando avanti come sanità pugliese in sinergia con la protezione civile regionale". Lo ha detto l'assessore regionale alla Sanità della Puglia, Pier Luigi Lopalco. "Il vaccino è la più importante arma che abbiamo per contenere e superare i rischi della pandemia – ha concluso - la Puglia nel suo complesso ha risposto sin dall’inizio molto bene alla campagna, la macchina organizzativa che abbiamo messo in piedi ci consente di essere stabilmente in cima alla classifica delle regioni con la migliore capacità vaccinale. Anche la copertura del personale scolastico è virtuosa". Il personale scolastico docente e non docente in Puglia è di 86.706 persone: 82.665 (95,34%) hanno ricevuto la prima (o unica) dose; 75.490 (87,06%) ha ricevuto la seconda. Questo significa che solo il 4,66% del personale scolastico pugliese non è ancora vaccinato. Nello specifico risulta vaccinato, almeno con una dose il 93,40% del personale che ha ricevuto la somministrazione nella Asl di Bari, il 93,22% della Asl di Brindisi, il 96,76% della Asl Bt, il 97,33% della Asl di Foggia, il 96,15% della Asl di Lecce e 95,03% della Asl di Taranto.

Ultima modifica il Sabato, 21 Agosto 2021 10:28