Domenica, 13 Giugno 2021 10:02

L’INCONTRO/ Giustizia per Taranto a Letta “no all’utilizzo dei fondi UE per salvare l’ex Ilva” In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

“Si pensi a salvare Taranto, non la fabbrica. No all’utilizzo di fondi pubblici per l’ennesimo salvataggio dell’ex Ilva”. Lo ha detto una delegazione di cittadini e di rappresentanti di movimenti e associazioni di Taranto ricevuta dal segretario nazionale Pd, Enrico Letta, a margine della riunione con i Circoli territoriali dem. Incontro inizialmente non previsto nel programma della visita di Letta a Taranto.

    “Un miliardo e ottocento milioni di fondi pubblici: questa la cifra, secondo il segretario del Pd, Enrico Letta, in visita oggi a Taranto, che il Governo vorrebbe utilizzare per rendere gli impianti dell'ex Ilva, 'sicuri' per la salute e la sicurezza degli operai e cittadini”, dice il movimento 'Giustizia per Taranto'. “Se veramente ci fossero questi ingenti fondi, chiediamo con forza che vengano utilizzati per chiudere gli impianti, bonificare il territorio e rilanciare l'economia di una città che ha già dato troppo al Paese, e non per salvare una fabbrica che produce debiti e morte" e dunque, si legge ancora in una nota, "l’occasione dei fondi europei è unica e irripetibile”.

    “Per mostrare l'unica via possibile per la nostra città, abbiamo consegnato nelle mani del segretario Letta - dice ancora 'Giustizia per Taranto' - il Piano Taranto, il documento partecipativo realizzato da diverse realtà del territorio, ed il docufilm 'Exit', che testimonia la straordinaria riconversione del bacino della Ruhr, esempio, concreto e percorribile, da seguire”.