Lunedì, 31 Maggio 2021 11:09

AMBIENTE SVENDUTO / La Corte d’Assise di Taranto dispone la confisca degli impianti In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

La Corte d’Assise di Taranto ha disposto la confisca degli impianti dell’area a caldo dell’ex Ilva di Taranto per il reato di disastro ambientale imputato alla gestione Riva. La confisca era stata chiesta dai pm. La misura  è nel dispositivo di sentenza letto stamattina in aula dal presidente Stefania D’Errico