Domenica, 04 Aprile 2021 19:38

CORONAVIRUS/ Somministrate oggi in Puglia 5180 vaccinazioni a familiari e caregiver di minori fragili In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

 In Puglia sono state eseguite sino ad oggi sono 646.218 inoculazioni. Da questa mattina sono state effettuate 5.180 somministrazioni nei centri vaccinali aperti in tutta la regione, dedicata a caregiver e familiari conviventi di minori di 16 anni con disabilità grave. Anche la giornata di domani sarà dedicata a caregiver, genitori, tutori, affidatari, familiari conviventi (maggiorenni e non in condizione di fragilità) di minori di 16 anni, con disabilità grave ai sensi della legge 104/92 art.3 comma 3. Si procederà in base al cognome del minore con disabilità, secondo quanto predisposto dal calendario di ciascuna Asl. Sono 2.586 le vaccinazioni eseguite dagli operatori della Asl Bari nella prima giornata degli open day dedicati alle vaccinazioni per i caregiver degli under 16. 

 

A Bari nell’hub Fiera - uno dei 17 centri predisposti dalla Asl per le giornate di Pasqua e Pasquetta - il direttore generale Antonio Sanguedolce ha seguito in prima persona le operazioni a supporto di volontari, medici, infermieri e assistenti sanitari impegnati nella gestione dei percorsi vaccinali. Squadre di vaccinatori saranno a lavoro anche domani (dalle 8.30 alle 12.30) a Bari, Capurso, Valenzano, Mola di Bari, Alberobello, Sammichele, Altamura, Acquaviva delle Fonti, Bitonto, Corato, Molfetta, Adelfia, Monopoli e Locorotondo. Nella giornata odierna sono stati vaccinati 54 pazienti onco-ematologici (non ricoverati, attualmente in cura) e i rispettivi caregiver all'Istituto Tumori Giovanni Paolo II di Bari. L'ordine di vaccinazione ha tenuto conto non dell'anzianità ma del percorso di cura e all'indice di rischio di ognuno dei pazienti, a cominciare dai pazienti trapianti e in attesa di trapianto di midollo osseo. Domani mattina, lunedì 5 aprile, si replica con gli stessi numeri: si procederà in questo modo per tutta la settimana. Al momento l'elenco dei pazienti da sottoporre a vaccino conta 800 persone.