Giovedì, 04 Febbraio 2021 22:22

L’ORDINANZA/ Scuola, in Puglia didattica a distanza su richiesta, la presenza non si può imporre In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Didattica digitale integrata per tutti gli studenti pugliesi che ne facciano richiesta e impossibilità di imporre la didattica in presenza: la nuova ordinanza del presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, proroga fino al 20 febbraio le disposizioni già in atto. Per le scuole dell'infanzia, primarie e Cpia è prevista la possibilità di frequentare in aula o di fare lezione da casa, scegliendo quale didattica si preferisce per una sola volta. Le scuole superiori, invece, devono organizzarsi in modo da svolgere l'attività in presenza al massimo con il 50% della popolazione scolastica ma comunque non possono imporla ai propri studenti.