Giovedì, 31 Dicembre 2020 14:05

CORONAVIRUS/ Anche a Taranto campagna vaccinale al secondo step, prosegue al somministrazione al personale sanitario In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

 Parte oggi anche a Taranto il secondo step di vaccinazioni contro il Covid 19. “A Taranto, lo scorso 27 dicembre, sono arrivate 80 dosi di vaccino, è stata una consegna poco più che simbolica come ha chiarito anche il ministero” mentre “in questa consegna ne dovrebbero arrivare circa 2.800. Per effetto delle nuove indicazioni, che consentiranno una sesta dose nell’ambito del singolo flaconcino, saranno anche qualcosa di più”. Lo ha dichiarato Stefano Rossi, direttore generale Asl Taranto. “Cominciamo da stamattina - ha proseguito il dg - e anche se a cavallo di Capodanno, sono momenti frenetici in cui tutta la macchina e non solo clinica, ma anche burocratica, perché c’é un aspetto di registrazione non da poco di questa attività, è in movimento. La cinghia di trasmissione con la Regione è molto serrata e cercheremo di andare tutti quanti avanti di pari passo” ha aggiunto il dg Rossi. 

 

“Vaccineremo tutti gli operatori sanitari, non solo quelli delle strutture pubbliche ma anche dei privati accreditati e le strutture residenziali, che sappiamo essere quelle con le maggiori fragilità al loro interno. Finita questa prima fase in cui metteremo in sicurezza il sistema, ci dedicheremo alla popolazione” ha concluso Rossi, che ha specificato “che sicuramente le vaccinazioni proseguiranno anche nel giorno di Capodanno”. Domenica scorsa le prime vaccinazioni si sono svolte tra ambulatorio del Dipartimento di Prevenzione Asl Taranto, ospedale Moscati di Taranto dove ci sono ricoverati Covid e due rsa, una a Taranto e l’altra a Crispiano. Tra i primi ad avere il vaccino, 10 vaccinatori, nonché il direttore del Dipartimento di Prevenzione. Michele Conversano, il presidente dell’Ordine dei medici di Taranto, Cosimo Nume, e diversi medici e operatori dei reparti più esposti.