Mercoledì, 25 Novembre 2020 13:56

VIOLENZA SULLE DONNE/ Dai più grandi ai più piccoli gli alunni della Manzoni di Lizzano lanciano i loro bei messaggi In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

Correva l’anno 1999, più precisamente il 17 dicembre, quando l’assemblea Generale delle Nazioni Unite istituì che il  25 novembre di ogni anno fosse celebrato come la “giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”, invitando i governi, le organizzazioni internazionali, le ONG ad organizzare in quella data attività volte a sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema.

Anche quest’anno il ministero della Pubblica Istruzione (MIUR) ha invitato tutte le istituzioni scolastiche affinché, nella settimana dal 23 al 27 novembre, vengano attuati approfondimenti e iniziative sul tema o al fine di sensibilizzare tutti gli studenti sulla necessità di contrastare con ogni mezzo culturale il doloroso fenomeno della violenza di genere.

È seguendo questo tracciato che  gli insegnanti e gli alunni dell’istituto comprensivo “Manzoni” di Lizzano hanno prodotto diversi elaborati in sintonia con le direttive ministeriali.

“Siamo sempre più convinti”  -  ha dichiarato la dirigente scolastica Lucia Calò - “che la scuola debba affiancare, nella sua qualità di agenzia educativa, le istituzioni nella prevenzione di qualsiasi manifestazione di violenza. La scuola” - ha aggiunto la preside - “accogliendo i ragazzi sin dai primissimi anni di vita, è deputata a rafforzare l’azione educativa  della famiglia verso la cultura del rispetto tra gli esseri umani e della parità tra i sessi .”
I.Ia.