Martedì, 24 Novembre 2020 14:18

CORONAVIRUS/ Mancato rispetto della normativa anti-Covid, 34 datori di lavoro denunciati dai carabinieri di Taranto In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

I carabinieri di Taranto negli ultimi tre mesi hanno denunciato 34 datori di lavoro per violazioni per l’omesso aggiornamento della valutazione dei rischi rispetto alle misure di protezione e prevenzione in materia di contagio da Coronavirus.  Contestata anche l’omessa fornitura di dispositivi di protezione individuale, l’omessa informazione e formazione sui rischi aziendali e in materia di contenimento e contrasto alla diffusione del virus Sars-CoV-2, l’omessa sorveglianza sanitaria finalizzata a constatare l’idoneità dei lavoratori rispetto alle mansioni specifiche. L’intera attività ispettiva ha consentito di accertare e comminare sanzioni amministrative e penali per complessivi 760.600 euro. Sempre nei tre mesi di riferimento, i Carabinieri hanno sospeso in via cautelare 7 imprese, verificate le posizioni di 127 lavoratori, di cui 97 irregolari e 18 in nero.