Sabato, 24 Ottobre 2020 06:54

VELA/ A TARANTO ARRIVA LA COPPA CAMPIONI. In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

I migliori atleti italiani in regata il 30 ottobre e il 1 novembre. Appuntamento di rilievo in vista dei Giochi del Mediterraneo 2026. Taranto capitale nazionale della vela categoria O’Pen Skiff.

La rada di Mar Grande i prossimi 31 ottobre e 1 novembre, sarà infatti, il campo di regata della Coppa Campioni e ospiterà i migliori atleti italiani di categoria provenienti da Sardegna, Campania, Toscana, Lazio, Sicilia, Trentino ed Emilia Romagna.

Posto d’onore per i timonieri tarantini del Circolo Velico Onda Buena, gli under 17 Alessandro Guernieri e Federico Quaranta (attuale detentore del titolo di Campione Europeo) e gli under 13 Giorgio Salvemini e Marina Pulito, che con un medagliere di tutto rispetto per il secondo anno consecutivo (l’anno scorso in Sardegna) si ritroveranno a gareggiare nella formula delle 10 prove consecutive nel tempo target di 10-15 minuti.

Si tratta di gare belle, spettacolari, ma anche molto impegnative dal punto di vista delle competenze acquisite – spiega Guido Sirolli, presidente classe O’pen Skiff Italia – perché per la ridotta distanza tra una boa e l’altra i timonieri dovranno dimostrare grandi capacità tecniche nel tentativo continuo di doversi liberare dal pressing degli altri atleti in gara.

Una formula, quella delle 10 prove consecutive, che l’Italia sperimenta dettando anche gli standard a livello internazionale.

A Taranto torneremo con questa formula speciale, già sperimentata l’anno scorso nella Coppa Campioni disputatasi in Sardegna – continua Sirolli – e siamo convinti sarà stimolante per i nostri atleti, ma anche uno spettacolo per chi guarderà la regata da terra.

Una occasione per la città anche per fare le prove generali rispetto ai Giochi del Mediterraneo previsti nel 2026.

La Federazione Italiana Vela considera rilevante tutto ciò che si svolge a Taranto – dichiara Alberto La Tegola, presidente VIII Zona FIV Puglia – perché immaginiamo che il rapporto con il mare sia la giusta declinazione di sviluppo di quella città. Ancora di più in vista dell’edizione 2016 dei Giochi del Mediterraneo a cui come Federazione Vela abbiamo contribuito nell’ambito della ratifica degli accordi con il Comitato Organizzatore. Taranto poi esprime un campione europeo e quella ribalta nazionale e internazionale è il giusto riconoscimento a chi si impegna per questi risultati e i nome di questo sport che ricordiamo è anti-covid per eccellenza.

In un incontro con i rappresentanti delle Federazioni Sportive avvenuto all’inizio della stagione corrente, abbiamo sollecitato tutti, nel rispetto delle disposizioni anti covid, ad organizzare competizioni sportive di livello regionale e nazionale che ci permettano di tenere alta l’attenzione del mondo sportivo che conta nei confronti della nostra città e di testare la macchina organizzativa in prospettiva Giochi del Mediterraneo 2026 – dichiara l’assessore allo Sport del Comune di Taranto, Fabiano Marti - La risposta è arrivata forte e concreta da parte di tutti, soprattutto del mondo degli sport marittimi. L’evento del 31 ottobre e 1 novembre prossimi porterà a Taranto atleti da tutta Italia e permetterà anche di far conoscere la nostra meravigliosa città. Permettetemi, infine, di fare un grosso in bocca al lupo al nostro Federico Quaranta, che porta sempre alto il nome della nostra città in tutto il mondo.

La vela nazionale si dà dunque appuntamento a Taranto vincendo la sfida contro il Covid 19.

Le disposizioni del CONI infatti liberano la vela dalla lista degli sport a rischio, anche per il fatto che gli atleti non entrano in contatto fisico tra loro, ma anche per l’ambiente ostile al virus, ovvero il mare, in cui si svolgono le gare.

Siamo pronti – dice Gianfranco Muolo, delegato regionale classe O’pen Skiff Italia e coach degli atleti tarantini – e siamo convinti che Taranto e i suoi timonieri,a prescindere dal risultato, sapranno essere all’altezza della prova e della ribalta nazionale.

Come preparazione all'evento nazionale, domenica 25, sempre a Taranto, con partenza dal Molo Sant’Eliglio in città vecchia, si svolgerà una delle tappe del campionato regionale che vedrà la partecipazione di circa 30 piccoli Atleti dagli 8 ai 15 anni.

 

 
What do you want to do ?
New mail