Venerdì, 16 Ottobre 2020 18:00

CORONAVIRUS/ In Puglia 313 casi, 52 nel Tarantino In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

 Aumentano a vista d'occhio i contagi da Covid in Puglia, passando dai 257 casi di ieri a 313 di oggi, a fronte di 5582 test effettuati. I casi sono così suddivisi: 162 in provincia di Bari, 8 Brindisi, 40 nella Bat, 45 in provincia di Foggia, 5 di Lecce, 52  Taranto, 1 provincia di residenza non nota. Sono stati registrati 5 decessi: 2 in provincia di Bari, 1 di Foggia, 1 Lecce, 1 Taranto. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 478.743 test e risultate positive 10.734 persone. 5431 sono i pazienti guariti; 4.673 sono i casi attualmente positivi.

Con 52 casi positivi e un decesso registrati nella giornata di oggi, Taranto e provincia mettono a segno un record negativo da quando è scoppiata la pandemia. Mai, infatti, si erano verificati 52 casi in una sola giornata. Il moltiplicarsi dei casi ha portato ormai Taranto ad essere la penultima provincia pugliese per numero di contagi, con 877 casi totali dall’inizio del Coronavirus. Lasciando l’ultimo posto alla provincia di Brindisi quando invece Taranto, con una crescita molto modesta e contenuta di casi, è stata per lungo tempo l’ultima area fra quelle della intera regione. L’incremento importante di casi che si è verificato oggi, spiegano fonti Asl, è dovuto ad una cerimonia di famiglia, una prima comunione, alcuni incontri conviviali ed una scuola di ballo. C’erano già stati dei casi, giorni fa, a seguito di un matrimonio con un centinaio di invitati. Risultata contagiata la coppia di sposi. Per le fonti Asl Taranto, “sono diventati adesso i nuclei familiari i terreni più insediosi. A marzo ed aprile, non si conosceva il virus, ma si vedeva che colpiva gruppi determinati e quindi si isolavano questi gruppi e si procedeva con le contromisure. Adesso, invece, il Covid si presenta molto disaggregato, sparso sul territorio, e diviene più problematico il controllo”. Le fonti Asl aggiungono infine che sono circa 12-13 gli istituti scolastici del Tarantino che hanno registrato casi di Coronavirus, “ma per fortuna non stanno crescendo e ci siamo fermati per ora ai numeri già noti”. Stamattina, considerando invece la scuola un fronte delicato, il sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, ha proposto la costituzione di una specifica task force per meglio monitorare il fenomeno.