Venerdì, 16 Ottobre 2020 13:41

CORONAVIRUS/ Il sindaco di Taranto propone una task force per le scuole In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Una task force per le scuole per monitorare meglio la situazione Covid 19. È l’iniziativa assunta dal sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci. I casi di Covid registrati in alcune scuole cittadine hanno infatti spinto il sindaco a chiamare a raccolta i vari livelli istituzionali coinvolti, proponendo la costituzione di un “Osservatorio cov-sars-2”. 

 

 Si tratta - spiega il Comune di Taranto - di una sorta di task force speciale che sarà incardinata nel già attivo Osservatorio Permanente per la Salute del Comune di Taranto. Sono stati chiamati a farne parte, attraverso i loro vertici, l’Ufficio Scolastico Regionale, la Prefettura, la Provincia, Asl Taranto e Amat, l’azienda di trasporto pubblico urbano del Comune, ai quali Melucci ha già comunicato questa intenzione, auspicando l’allargamento della compagine. Per il Comune, la possibilità che si manifestino altri focolai, “richiede un approccio organico per prevenire la diffusione del contagio, che dalle aule può facilmente arrivare alle case”. “Un coordinamento operativo degli enti anche non scolastici - ha spiegato il sindaco di Taranto -, che comunque interagiscono con quella realtà, è la strada che abbiamo ritenuto maggiormente efficace per prevenire eventuali emergenze. In questo organismo contiamo di poter concertare risoluzioni, rimedi e interventi di contrasto, sempre in linea con le indicazioni del Comitato Tecnico Scientifico”. 

A Taranto sinora il Covid ha colpito, con dei casi, varie scuole superiori della città: Maria Pia, Pacinotti, Archimede, Aristosseno, il comprensivo Frascolla (coinvolta una insegnante) e l’asilo nido comunale Bruno Ciari (interessato un bimbo di 2 anni), Ferraris, Archita (sede di via Pitagora). Particolarmente rilevante il focolaio all’istituto Maria Pia, con quasi una ventina di casi dopo il primo, tanto da spingere il sindaco ad emettere una ordinanza di chiusura dell’istituto sino a domani.