Mercoledì, 07 Ottobre 2020 12:59

CORONAVIRUS/ Sposa positiva nel Tarantino, ora è caccia a 150 invitati In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

 Una sposa è risultata positiva al Covid dopo il matrimonio. È accaduto in provincia di Taranto. Nessun contagio invece per il marito. Le autorità sanitarie stanno ora rintracciando i circa 150 invitati alla cerimonia e al ricevimento per sottoporli a tampone e verificare così se hanno contratto il virus o meno.

 la donna è di Grottaglie (Taranto) e, precisano le fonti Asl, si è presentata con sintomi febbrili al pronto soccorso dell’ospedale Santissima Annunziata di Taranto, riferendo di aver manifestato la comparsa di sintomi. La donna si è sposata negli ultimi giorni della scorsa settimana. Secondo i parametri del contact tracing nell’ambito dell’analisi epidemiologica, il Dipartimento di Prevenzione Asl - precisano le fonti -  è tenuto a rintracciare i contatti stretti del soggetto positivo fino a 48 ore prima. La data del matrimonio, quindi, non rientra nei giorni oggetto di contact tracing. Data però la particolare situazione, gli invitati alla cerimonia che dovessero riscontrare sintomi sovrapponibili al Covid sono invitati da Asl Taranto a rivolgersi al proprio medico di Medicina generale comunicando la presenza al matrimonio come fattore epidemiologico da tenere in considerazione. Il Dipartimento di Prevenzione li prenderà in carico. Anche il marito è risultato positivo al tampone ma  è asintomatico. La coppia sta ora osservando l’isolamento sotto sorveglianza sanitaria nella propria abitazione.

 Il caso è stato oggetto di valutazione stamattina anche in sede di comitato ordine pubblico in Prefettura che, presieduto dal prefetto Demetrio Martino, con la partecipazione dei rappresentanti istituzionali locali e delle forze di polizia, ha dedicato un focus alla situazione Coronavirus nel Tarantino. Esaminato anche il caso dell’istituto superiore professionale Maria Pia di Taranto che il sindaco Rinaldo Melucci, con ordinanza, ha chiuso da ieri e sino al 17 ottobre. Sono in totale 18 i casi di positività al Covid nel Maria Pia, quasi tutti riconducibili ad una classe meno che uno. A quanto pare uno dei ragazzi, risultato poi positivo, avrebbe partecipato  nei giorni scorsi ad una festa per un diciottesimo compleanno contagiando poi i compagni, anche se a questa festa non avevano partecipato. Il contagio potrebbe quindi essere avvenuto in classe e di qui, raccomandano le autorità sanitarie, la necessità che le misure di prevenzione, a partire dall’uso corretto delle mascherine, siano osservate col massimo scrupolo.